Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


CITTA' DI FONTANAFREDDA - Il Tricesimo ha ragione del Tamai

Con un gol di Codutti nella ripresa gli azzurri si sono imposti di misura sui quotati avversari. Modolo ha colpito una traversa, Tullio con due interventi nel finale ha evitato il pareggio delle Furie Rosse



Nella splendida cornice dello stadio Tognon di Fontanafredda si sono affrontate le formazioni under 19 del Tamai e del Tricesimo, primo incontro di qualificazione del 19° Torneo Città di Fontanafredda. Entrambe le squadre vengono fuori da una lunga e impegnativa stagione calcistica: la prima, il Tamai, dal campionato Juniores under 19 Nazionali, la seconda, il Tricesimo, dal campionato Juniores under 19 regionale.
Nonostante le fatiche invernali, le due squadre non hanno mostrato segni di stanchezza, nè fisica, nè mentale; si sono anzi affrontate dal primo minuto di gioco con un'alta intensità di gioco, offrendo un piacevolissimo spettacolo al pubblico presente.
Nel corso del primo tempo di gioco, il Tricesimo, per nulla intimorito dai più blasonati avversari, ha offerto un gioco fatto di scambi molto rapidi e si è affacciato minacciosamente più volte alla porta avversaria, sfruttando la velocità dei suoi esterni di attacco, Costantini e Codutti. Un Tricesimo dunque più pericoloso, ma sullo scadere del primo tempo è la traversa della squadra del azzurra che trema sulla staffilata su calcio piazzato partita dai piedi del prestante Modolo del Tamai. Si va negli spogliatoi quindi a reti inviolate e si riprende il secondo tempo con squadre rimaneggiate dai mister che ricorrono a tutti i sette cambi consentiti dal regolamento.
Squadre rimaneggiate, ma il registro della partita sostanzialmente non cambia, col Tricesimo che ancora di più prende il controllo del gioco e il Tamai che si mostra sempre molto pericoloso nei calci piazzati.
A metà del secondo tempo il Tricesimo viene premiato dall'impegno profuso e, su una rapidissima incursione sulla fascia sinistra di Khai, che ruba un prezioso pallone alla difesa avversaria, dopo una doppia triangolazione con Prosperi, la palla arriva al centro area sui piedi di Codutti che insacca la porta avversaria da breve distanza.
Il gioco continua fino alla fine della partita, con gli azzurri che continuano a mantenere prevalentemente il controllo delle fasi di gioco. In piena fase di recupero, nell'ultimo mintuto di gioco, su due calci d'angolo a favore delle Furie Rosse, il giovanissimo portiere del Tricesimo, Matteo Tullio, classe 2003, salva il risultato per la propria squadra con due spettacolari parate di istinto su tiri angolati e da distanza molto ravvicinata.
La partita si chiude quindi sul risultato di 1-0 per il Tricesimo, con la compagine udinese che ha mantenuto per tutta la partita un'alta intensità e velocità di gioco, oltre ad un maggior possesso palla rispetto agli avversari. Il Tamai invece, squadra solida e ben organizzata, ha mostrato la sua pericolosità principalmente sui calci piazzati, sopprattutto quelli d'angolo, dove ha potuto sfruttare la notevole fisicità di molti dei suoi elementi.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...














IL VIDEO - Taboga: resto per dare una mano

Grande soddisfazione per il presidente uscente della Manzanese Nelio Taboga che lascia l’incarico doppo aver conquistato l’ennesimo trofeo. Le sue parole, nel video-skroll qui sott...leggi
06/05/2019





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02782 secondi