Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


POST CAMPIONATO - L'Aquileia mette il turbo e passa a Venzone

I padroni di casa, in doppio vantaggio, falliscono la terza marcatura, lamentano di un rigore più che generoso ma nulla possono al maggior tasso tecnico dei patriarchini. Il Depo Junior s'inchina al Kras



Dopo il pareggio senza reti del primo turno, l’Aquileia coglie il primo successo nel girone C del post campionato Under 19 sul campo del Venzone per 4-2.
Partenza fulminea dei locali con due reti messe a segno nei primi 11 minuti, prima con Revelant e poi da Alberganti. Poco dopo Cappelletti fallisce il tris solo davanti al portiere. Dal possibile 3-0 il punteggio passa sul 2-1 per un rigore apparso a detto dei locali inesistente, netto secondo il giudizio degli ospiti ma concesso dall’arbitro ai patriarchini. Sta di fatto sul dischetto si presenta Zearo e realizza.

All’inizio del secondo tempo clamorosa occasione per il terzo gol del Venzone e, come spesso accade, al gol sbagliato segue quello subito, un eurogol  di Cicogna e l’Aquileia pareggia all’azione successiva. Gli ospiti aumentano la pressione e fanno valere il loro maggior tasso tecnico e passano meritatamente in vantaggio al 20’ con un'altra prodezza di Cicogna. I padroni di casa cercano di rientrare in gara ma subiscono, in contropiede, il gol che chiude la partita, al 33’,  è Molinari che fissa il punteggio sul 2-4. Nei minuti rimanenti la gara s’incattivisce, non tenuta a freno dall’arbitro ma in ogni caso l’Aquileia esce dal campo con una vittoria meritata, dimostratasi più squadra rispetto al Venzone il quale non ha certo sfigurato.

L’altra partita del girone C ha visto la larga vittoria casalinga del Kras sul Deportivo Junior per 6-2. Il primo tempo si chiude con il vantaggio degli udinesi messo a frutto con le reti di Fabris e Fadini, dopo quello triestino di Palumbo.
Nella ripresa la forza d’urto del Kras si fa sentire e mettono alle corde gli ospiti andando a rete cinque volte con le doppiette di Emanuele Bresich e Formigoni e il gol di Skabar.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02389 secondi