Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Aviano felix. Petrilli: "Grazie mister, grazie ragazzi"

La matricola ha vinto il suo campionato, conquistando la permanenza in categoria



Festa per due a Rodeano, salotto del super Rive d'Arcano. Il chiosco è stato preso letteralmente d’assalto al termine della sfida dalle due squadre. Perdere 4-1 e festeggiare non è molto comune, ma il risultato non pesa eccessivamente sul groppone del Calcio Aviano il quale, complici i risultati dagli altri campi, ha avuto la certezza della permanenza in categoria anche per il prossimo campionato. Raggiante si staglia il direttore sportivo Lino Petrilli: “Ci tengo ad elogiare mister Agostinetto e tutti i ragazzi, anche quelli che hanno giocato meno o quelli che hanno esordio proprio nell'ultima di campionato. Per il Calcio Aviano è un momento estremamente positivo per un percorso iniziato con la promozione dello scorso anno e consolidato con la permanenza in Prima conquistata dopo 30 giornate tostissime. Vi assicuro che si tratta di una vera e propria impresa, per le risorse e le difficoltà oggettive del nostro comprensorio. Colgo lo spazio a disposizione per congratularmi con il Rive D’Arcano per il salto di categoria e con la Sacilese. Due club che hanno meritato ampiamente questa promozione”. (Gpl)



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




SERIE D - Il Tamai rinforza la difesa

Dopo il passaggio del turno preliminare di Coppa contro l’ambiziosa Luparense, il Tamai rafforza e completa la rosa dei difensori a disposizione del tecnico Bia...leggi
20/08/2019















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02068 secondi