Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


PRIMA A - Marano spaventa il Barbeano. Che però la spunta. Play-out!

Il portiere del Colloredo è in vena di prodezze e la squadra di Boccalon deve dar fondo alle energie e alla panchina per trovare la vittoria, che proietta i ragazzi del presidente Campardo alla gara salvezza che andrà in scena a Rorai



Passata la domenica “bestiale” che ha lasciato pesanti danni in termini economici e di squalifiche, i biancorossi del Barbeano del presidente Campardo si sono ritrovati con le spalle al muro ed un unico risultato possibile per evitare la retrocessione diretta. Di fronte una squadra collaudata ed autrice di un ottimo campionato come il Colloredo ma che non poteva avere le motivazioni dei padroni di casa. Pur incerottati e con i cambi ridotti al minimo, gli undici di Boccalon hanno subito iniziato ad attaccare e su due lanci in area sfioravano la rete prima con Vani, di testa a fil di palo, poi con Donda che colpiva di testa dai tre metri ma centrale sul portiere. Reagivano i granata e Gregorutti provava dai trenta metri impegnando in angolo Santuz. Dopo ancora un diagonale di Truant appena fuori, il Barbeano però si spegneva e fino alla fine del primo tempo non riusciva ad impensierire minimamente la squadra di Castenetto.
Due cambi all’intervallo e con gli innesti di Toppan e R. Bance mister Boccalon tenta il tutto per tutto. Squadra a trazione anteriore ed i risultati non tardano ad arrivare. Solo che qui emerge a protagonista il portiere Marano che salva due gol già fatti prima su Vani e poi su Donda, e quando non ci arriva lui ci pensa un compagno di difesa a salvare sulla linea. La porta sembra stregata ma finalmente verso il 20’ arriva il gol: lancio su Toppan che entra in area e dal fondo rimette al centro per l’accorrente Del Toso che di piatto infila l'1-0.
Il Barbeano insiste e con splendida azione personale, Asamoah si porta fin dentro l’area e serve dalla parte opposta Toppan che in scivolata gira in rete ma ancora un ottimo Marano dice di no. Le forze cominciano a mancare ed i padroni di casa arretrano il raggio d’azione, per contro i granata avanzano alla ricerca del pareggio e Santuz deve metterci una pezza su tiro dalla distanza alzando sopra la traversa.
Ultimi dieci minuti senza  ulteriori patemi e finalmente giunge il triplice fischio di un ottimo arbitro. Ora tutto si risolverà in quel di Rorai dove solo una vittoria eviterà la retrocessione dei biancorossi, ma potersela giocare è già un obiettivo centrato; non resta che cercare di completare l’opera!

Ideazia



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 13/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02334 secondi