Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


TERZA C - Strassoldo, un punto d'oro. Il Villanova ruggisce

La squadra di Martignoni resiste al Moraro e vola in Seconda. I bianconeri beffati dal Cgs, che gli soffia la quinta piazza della classifica. Scivola il Muglia, la Triestina Victory la scavalca; Terzo e Campanelle in bellezza



L'ultima giornata del girone C di Terza categoria ha delineato le posizioni di classifica nella griglia play-off. Lo Strassoldo (secondo in classifica) strappa un punto prezioso nello scontro diretto in casa del Moraro (quinto) pareggiando 1-1 (gol di Aristone per i locali e di Antonutti per gli ospiti; in virtù di questo risultato, la squadra di Martignoni mantiene nove lunghezze di vantaggio sui rivali bianconeri e approda direttamente in finale play-off, che vuol dire salto di categoria in cassaforte. Per gli isontini, invece, oltre al mancato approdo alla post season, c'è l'ulteriore amarezza per aver perso la quinta posizione solo per la differenza reti (scontri diretti in perfetta parità), a vantaggio del Cgs, vittorioso per 4-1 in casa dell'Alabarda; la compagine di Moreno Nonis è andata a bersaglio con Benetton, Rovis, Bobul e Ieraci
Sorpasso in terza posizione, con il Muglia che cade 2-1 sul difficile campo di Villanova dello Judro (di Milocco e Petruz le reti friulane, mentre per i giuliani ha accorciato le distanze Nicolini) e si fa superare dalla Triestina Victory la quale, sul campo di Santa Croce, ha battuto il Pieris 4-2 (ospiti a segno con Musig e Wisnievski), la quale si guadagna il fattore campo, cosa non da poco, visti i due risultati su tre che avrà disposizione nella gara di semifinale play-off proprio contro i granata di Savic.
Nel resto del programma, il Terzo già promosso da tempo, si congeda dal proprio pubblico, dando appuntamento al prossimo campionato in Seconda categoria, superando in una partita ricca di gol (4-2) il Poggio; tripletta di Davide Spagnul, mattatore di giornata e gol di Giolo per la capolista, mentre le reti ospiti sono state siglate da Telatin e Usopiazza.
Per concludere, il Campanelle in casa propria sconfigge 3-0 il Mossa, confermando il finale di stagione in crescendo dei ragazzi di Mucci

Andrea Bonadei



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03323 secondi