Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


ALLIEVI - La Velox all'ultimo respiro acciuffa il pari

Un rigore al 94’ di Brovedan consente alla squadra di Giacomo Di Gleria di impattare un match in cui i ragazzi si sono divorati un sacco di occasioni. Alla fine pareggio giusto.



Tabellino gara da App Italiagol - Friuligol

https://i.imgur.com/2cvcj6g.jpg

Termina con un pareggio per 2-2 la sfida di Paularo fra la Velox e i Mobilieri Sutrio e sono i padroni del campo a passare per primi nella parte iniziale della gara con Puntel a metter in rete dopo un bello scambio al limite con un compagno. Nella ripresa Samuele Moro con un pallonetto su pasticcio difensivo e quattro minuti dopo, in contropiede Alessandro Zotti con un tiro all’incrocio, rivoltano il punteggio a favore dei Mobilieri. Al quarto minuto di recupero, il rigore di Brovedan, concesso per un mani galeotto, fa dividere la posta alle due compagini. “La squadra è migliorata rispetto a giovedì scorso ma ci sono ancora diverse individualità da migliorare. Potevano chiudere il primo tempo con largo vantaggio, invece si è chiuso solo sull’1-0 – sottolinea il mister della Velox Giacomo Di Gleria – e ad inizio ripresa, su nostra distrazione, il Sutrio ha prima pareggiato e poi ribaltato su contropiede. Poi nel recupero siamo riusciti a pareggiare su rigore, che c’era. Anche nel secondo tempo abbiamo continuato a sbagliare gol. Per come si era messa la partita, il pareggio è giusto, ma rimane il rammarico di aver gettato alle ortiche una partita già in mano”.

Fotocopertina, la Velox un ritratto della squadra della stagione scorsa.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01672 secondi