Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


COPPA ITALIA - Cortiula: decisivo il cambio di modulo. La gioia di Dri

L'allenatore della Pro Fagagna attribuisce il grande merito dei ragazzi: "Si sono meritati questa coppa". Per l'esperto centrocampista è la prima volta dell'accoppiata campionato - coppa Italia



Da 26 anni sulle panchine del Friuli Venezia Giulia, ottenere la doppietta campionato – coppa non è da tutti e il tecnico GiuseppePinoCortiula ne è più che soddisfatto: “La partita è stata molto difficile, l’avevamo in pugno e proprio in quel momento il Sistiana ha trovato un eurogol portandoli in vantaggio. In più, con le condizioni meteo complicate e un avversario tosto, non è stato facile arrivare al pareggio. Ce l’abbiamo messa tutta, ho  cambiato pure modulo tattico e alla fine siamo stati premiati al 91’ e il merito è tutto di questi ragazzi che non mollano mai e si sono meritati questa coppa. La mia espulsione? Sono partite tirate, ci può stare, ho cercato di incitare i miei ragazzi, credevo in loro e mi hanno ricompensato e sarò loro sempre riconoscente. Il Sistiana è una gran bella squadra, giocano un buon calcio anche negli spazi stretti, chiudono bene i varchi. Abbiamo dovuto cambiare certe cose, evitare le palle lunghe e ci è andata bene. Vincere ai calci di rigore è un terno al lotto ma corona gli sforzi profusi e, come affermavo in sede di presentazione, per le grandi imprese ci vuole anche il pizzico di fortuna. Stavolta ci è andata bene, ma nell’arco di tutta la stagione ci siamo meritati questo successo. I migliori? Un grande Tusini ma anche un ottimo Deanna, classe 2001, ha disputato una partita incredibile, sempre sul pezzo e questo mi fa piacere”.

https://i.imgur.com/qOR2OAU.jpg

“Siamo stati bravi a crederci sino alla fine, soffrendo e mi complimento per il primo tempo del Sistiana, ben messo in campo, ci ha messo davvero in difficoltà. La nostra determinazione ci ha portato ad ottenere il rigore al novantesimo – racconta l’entusiasta il centrocampista faganese Giuliano Dri - e poi ai rigori siamo stati fortunati. I miei complimenti al nostro portiere Tusini, decisivo nelle parate. E’ una soddisfazione doppia, vincere prima il campionato o poco dopo la coppa. soprattutto quando a fine primo tempo eravamo perplessi di poterci riuscire. Nella mia carriera a Seveglano, avevo vinto la Supercoppa e campionato, ma non la coppa Italia, questa ha un valore diverso”.

https://i.imgur.com/WwCu5aO.jpg



 

https://i.imgur.com/eZGewfF.jpg

https://i.imgur.com/F73NNZ6.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01458 secondi