Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRIMA C - Un buon Ruda resta in 10 e si arrende a Kocic

La sfida play-off premia la Terenziana di Gregoratti, che si impone per 3-1 sui gialloblù. Ecco tabellino, cronaca e Var dell'incontro andato in scena a Staranzano



TERENZIANA – RUDA 3-1
Gol: al 23’ Kocic, al 37’ Vesca, al 44’ e al 50’st Kocic.

TERENZIANA: Tortolo, Manfreda (39’st Bevilacqua), Pasian (35’st Sarr), Cefarin, Passaro, Rocco (31’st Peruzzo), Raugna, Zanuttig, Ljezie (36’st Feruglio), Kocic, Becirevic. (12. Sandri, 15. Bedin, 16. Benigni, 17. De Carlo, 20. Demeio). All. Stefano Gregoratti.

RUDA: Politti, Casonato, Nobile, Pin (14’st Cecchin), Montina, Liddi (33’st Rigonat), Marconato (42’st Pantanali), Vesca, Cecotti, Pantuso, Degano. (13. Cossar, 14. Mischis, 17. Suerz, 18. Gagic, 19. Nicola). All. Christian Terpin.

ARBITRO: Giacomo Trotta sez. Udine

NOTE – Ammoniti: 12’ Cefarin (f), 47’ Rocco (f), 17’st Pasian (f), 21’st Cecchin (f), 23’st Cecotti (f), 28’st Manfreda (f). Angoli: 9-5. Rec.: 2’+1’/5’+1’. Fuorigioco: 4-3. Spettatori 170 circa.

STARANZANO – Vittoria sofferta ma meritata per la Terenziana contro un Ruda che ha giocato meglio ma ha peccato in fase difensiva e l’inferiorità numerica per poco più di un tempo alla lunga si è fatta sentire.
Gli ospiti hanno soltanto la vittoria come unico risultato utile e partono lancia in resta già al 1’ quando Pantuso ruba palla all’avversario, affonda in area ma conclude debole, favorendo la difesa. Al 21’ girata volante di Montina sugli sviluppi di un corner, pallone alto di mezzo metro. Mister Gregoratti inverte gli esterni avanzati Kocic e Becirevic e quest’ultimo, al 23’, riceve da Ljezie, effettua un traversone basso sul quale, nei pressi dell’area di porta, Kocic spinge il pallone in rete con l’ausilio del palo.
Risponde il Ruda con la serpentina dentro l’area di Pantuso, ma la conclusione è alta. Al 37’ il pareggio è servito quando Vesca, in tuffo sul secondo palo, incorna a rete un angolo prolungato da un compagno. Tutto da rifare per la Terenziana, facilitata però dal rosso "guadagnato" da Casonato per un brutto intervento da tergo sull’avversario. Scocca il 44’ quando Kocic ribatte il pallone in rete dopo la respinta di Politti su tiro da fuori area.

Nella ripresa occasione per Becirevic per chiudere i conti ma il suo sinistro è sbilenco, poi tocca a Rocco saggiare i guantoni di Politti e una stoccata a pelo d’erba di Manfrada passa a poco dal montante.
Mister Terpin tenta la mossa Rigonat e al 39’ i gialloblù vanno vicini al pari: Zanuttig salva d’istinto a portiere battuto. Nei minuti conclusivi due volte Becirevic, prima manda fuori di poco e subito dopo Politti gli ribatte la conclusione.
Occasione per il Ruda al 49’ ma la botta di Vesca, servito dal subentrato Pantanali, sfila sopra la traversa. Sul ribaltamento di fronte Kocic chiude la pratica con un diagonale che non dà scampo a Politti.

L’ANGOLO DEL VAR

Arbitro: Giacomo Trotta sez. Udine 6
Non sempre è coerente con le sue decisioni, si affida molto ai suoi assistenti prima di deliberare. Mancano un paio di cartellini.

I casi analizzati:

- 42’: espulso Casonato per intervento scorretto da tergo nei confronti dell’avversario, senza possibilità di giocare il pallone. Già richiamato in precedenza in seguito a proteste. Decisione giusta.

- 4’st: l’arbitro non si accorge della deviazione, evidente, di un giocatore del Ruda sul tiro dal vertice dell’area di porta sinistro ed assegna la rimessa dal fondo, pur essendo in ottima posizione per valutare. Prima da uno sguardo all’assistente n.2 (dalla parte opposta) e poi indica la rimessa dal fondo, e sbagliano entrambi.

- 12’st: gioco fermo per due minuti per consentire la sostituzione dell’asta della bandierina d’angolo, spezzata dalla scivolata di due giocatori, nel tentativo di agganciare il pallone, terminato in fallo laterale.

-22’st: proteste della Terenziana per un presunto tocco con la mano fuori area del portiere Politti. L’estremo difensore gialloblù è uscito dalla propria area in anticipo sull’attaccante, ma scivola sulla pozzanghera nel mentre il giocatore della Terenziana gli sta addosso. Ne nasce una carambola ma non c’è volontarietà del portiere di pendere il pallone con le mani. Giusto lasciar correre.

- 21’st: sarebbe da arancione (quasi rosso) l’intervento scorretto di Cecchin da tergo in scivolata sul giocatore di casa. L’arbitro lo sanziona solo con il giallo.

- 25’st: manca il giallo a Pasian per un brutto intervento a centrocampo sull’avversario. Sarebbe stato il secondo per il difensore.     

Claudio Mariani



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...





JUVENTINA - Nuovo progetto con Sepulcri

Sono ore e giornate decisive, queste, per la Juventina, che sta per partorire un nuovo progetto. Il presidente Marco Kerpan è, comprensibilmente, abbottonato, ma non su...leggi
18/06/2019





MONDIALE - Mauro e Gama, inizia l'avventura

La grande attesa è terminata. Finalmente il pallone rotola. La Nazionale femminile fa infatti il suo esordio domani a Valenciennes, nel nord est della Francia, nel campionato del mondo: non vi partecipa...leggi
08/06/2019









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02702 secondi