Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TERZA B - Il Chiavris non fa sconti al Keepfit: capolavoro!

Vittoria per 2-1 in rimonta e ai supplementari per i grigio-azzurri, mentre la squadra di Obodo cala alla distanza e paga le due espulsioni. La formazione della Comunità ghanese si giocherà la promozione ospitando domenica prossima la Castionese



Già promosso, il Chiavris non ha fatto sconti all'Udine Keepfit Ga nella gara del primo turno dei play-off del girone B di Terza categoria: i padroni di casa si sono imposti per 2-1 sulla formazione della Comunità ghanese, costringendo i ragazzi di Obodo a giocarsi la promozione tra una domenica al Centazzo contro la Castionese
E dire che il Keepfit era partito sciorinando gran calcio e pure portandosi in vantaggio. Dal canto suo, il Chiavris, non è stato a guardare, costruendo un paio di notevoli occasioni da rete, ma trovando sulla sua strada un portiere, Emovon, nuovamente strepitoso. E poi... Poi, ancora una volta, il Keepfit ha pagato dazio a una condizione atletica che, in carenza della possibilità di allenarsi, non può garantire la tenuta a ritmi elevati dei 90', figurarsi i 120' odierni. In più è subentrato il nervosismo e allora la sfida ha cambiato traiettoria, direzione, premiando il Chiavris, che trovava il pareggio su calcio di rigore trasformato da Patat (a cui si aggiungeva un'espulsione nelle fila ospiti), mentre nel secondo tempo supplementare (con il Keepfit ridotto in 9) era Gottardo a siglare la rete del successo. 
Ammirevole è stato il terzo tempo cui hanno dato vita i due club. 

Merita sottolineare la grande impresa compiuta dal Chiavris, che ritorna in Seconda categoria: "Ci siamo riusciti dando fiducia ai nostri giovani, oggi abbiamo schierato 6 ragazzi del 2000 - ricorda il direttore tecnico dei grigiazzurri, Fausto Milanese, già promosso con il Chiavris da calciatore e nelle vesti di allenatore -.  Abbiamo giocato una partita vera, lo abbiamo fatto per spirito di lealtà nonostante il salto di categoria fosse già al sicuro. Chiaramente ci auguriamo che alla fine gli amici del Keepfit riescano a coronare il loro sogno promozione: se lo meriterebbero". 
Non sarà semplice per i ragazzi di Obodo spuntarla: la Castionese è avversaria motivata e agguerrita. E, a complicare l'ultima sfida play-off, ci saranno un paio di ulteriori squalifiche. Ma ogni esito è ancora possibile.  

https://i.imgur.com/WZsoEMO.jpg



 

https://i.imgur.com/zC3LjFy.jpg

https://i.imgur.com/4DbWNCq.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...








APPUNTI DI VIAGGIO - Sorridi amico arbitro

Domenica da prima di campionato in regione. E sarebbe bello vedere arbitri (e assistenti) sorridenti, che arrivano al campo felici di vivere una giornata di sport, di calcio, il gioco...leggi
15/09/2019







AURORA - Obiettivo di metà classifica

Seppur con una squadra profondamente rinnovata, una decina i nuovi arrivati, l’Aurora Buonacquisto ha battezzato positivamente il primo appuntamento in coppa re...leggi
04/09/2019




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01917 secondi