Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


SECONDA D - L'Audax in rimonta scaccia la paura. Ritornerai Villesse

La sfida play-out premia la squadra di Gorizia. Il presidente Candutti: "Campionato travagliato, alla fine il sacrificio di Pauletto si è rivelato azzeccato"



Sono finite le sofferenze per l'Audax Sanrocchese con la salvezza raggiunta nello spareggio, vinto al "Baiamonti" per 3-1 sul Villesse condannando, nel contempo, i giallorossi alla discesa in Terza categoria. Il 19 maggio resterà impresso nella mente del presidente Massimiliano Candutti: "Non ci aspettavamo di arrivare a dover affrontare uno spareggio per la salvezza ma il nostro campionato è stato travagliato, vuoi per qualche giocatore che ha abbandonato, vuoi per l'infortunio occorso ad entrambi i portieri. In quelle occasioni in porta è andato un giocatore di altro ruolo e anche il giovane portiere degli Allievi. Inoltre, essendo la nostra una squadra piuttosto giovane, alcuni ragazzi non giocavano tranquilli con la squadra nelle zone basse della classifica, la poca esperienza non ha giovato, seppur la presenza agli allenamenti sia sempre stata elevata e costante".
È cambiato qualcosa nelle ultime settimane?
"A cinque giornate dalla fine del campionato il tecnico Enzo Pauletto ha rassegnato le dimissioni non riuscendo più, secondo lui, a trasmettere le motivazioni giuste alla squadra; pensava che un nuovo timoniere avrebbe dato la scossa. In effetti è successo con l'arrivo di Michele Tunini, ex nostro allenatore delle giovanili ed ex giocatore biancorosso. Con lui, dopo la prima partita persa negli ultimi minuti, abbiamo vinto le quattro successive".
Aleggiava la paura al "Baiamonti" per questo spareggio salvezza?
"Tanta, anche se era sufficiente non perdere, ma non era possibile scendere in campo per il pareggio. E in più all'inizio eravamo sotto di una rete su rigore e il pareggio lo abbiamo siglato ad una ventina di minuti dal termine. Da li in poi con altre due reti è arrivata la salvezza".
Ci racconta i vostri gol?
"Il pareggio lo ha segnato Msatfi raccogliendo un filtrante in area, calciando sul secondo palo. Poi le altre due reti le ha realizzate Boutamoot, la prima approfittando di un'uscita non perfetta, fuori area di piede, del portiere avversaria e a porta vuota ha segnato. Nella seconda circostanza ha saltato l'estremo difensore del Villesse, spedendo il cuoio nel sacco".
Pericolo scampato quindi...
"Per fortuna si, sono contento di questo risultato, mi dispiace per il Villesse ma il calcio è questo".



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 20/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



A GORIZIA - Grion sugli scudi

Finisce con la vittoria della Pro Gorizia, anche se solo per differenza reti, la “festa” del calcio isontino dedicata ad Agostino Moretto...leggi
18/08/2019














CANADA NEWS - Fvg, la parola al campo

TORONTO - Andiamo, è tempo di giocare. Pur coinvolta in diversi impegni di rappresentanza, la selezione regionale Under 17 del Friuli - Venezia Giulia non si &...leggi
04/07/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01838 secondi