Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


RAPPRESENTATIVE - Udine e Gorizia in semifinale. Un gagliardo Tolmezzo

A Majano, nel triangolare A degli Under 17, Gorizia supera 4-0 i ragazzi di Casali, ma deve arrendersi alla punizione bomba di Hadzic. Tra Udine e Tolmezzo 3-3 pirotecnico: ai rigori Cantoni è determinante in favore della selezione di Sandro De Sabata



A Majano, giovedì 16 maggio, è andato in scena il triangolare tra le rappresentative di Delegazione Under 17 facenti parte del girone A, ossia Gorizia, Tolmezzo e Udine.
La prima sfida del triangolare vede impegnate le due rappresentative di Gorizia e di Tolmezzo.
Sul splendido manto erboso di Majano, si affrontano due squadre agguerrite: parte bene il Gorizia che inizia subito a premere sull’acceleratore, dimostrando un'ottima coralità di gioco, creando diversi grattacapi alla retroguardia avversaria. Trascorsi 10 minuti la compagine guidata da mister Mauro Musig trova il gol ad un sfortunato retropassaggio al portiere intercettato dall’attaccante Vecchiet che deposita in rete. Il Tolmezzo cerca di rispondere e si fa pericoloso con alcune percussioni De Toni.
La retroguardia goriziana ben posizionata riesce a disinnescare le azioni avversarie e a far ripartire i propri esterni in contropiede. Il secondo gol non si fa attendere: Vecchiet si smarca sulla fascia e, questa volta come assist-man, mette al centro dove Vezzil controlla il cuoio e tira incrociando e segnando il 2-0.
Il Tolmezzo cerca di reagire e inizia la giravolta dei cambi. Cambi che danno ossigeno alla squadra allenata da Alessio Casali. Passano ancora i ragazzi di Musig, stavolta grazie a un pregevole tiro al volo di Zejnuni. Viene infine atterrato in area Vecchiet, calcia il penalty Graziano, battendo Gortan. La partita si conclude sul risultato di 4 a 0 per la Rappresentativa di Gorizia.

La seconda gara vede Tolmezzo affrontare Udine. La quale parte subito forte con l’esterno destro Filippo Don che crea scompiglio nella retroguardia avversaria, ma Gortan fa buona guardia. Ci provano pure Tiburzi e Onofrio, sull'altro fronte i ragazzi di Casali in ripartenza sono incisivi e passano in vantaggio: conclusione da fuori non trattenuta da Cantoni, Misic è il più pronto a intervenire, portando in vantaggio il Tolmezzo. 
Mister De Sabata si fa sentire in panchina e richiama alla calma i suoi. Udine riparte con densità e qualità in mezzo al campo, sviluppando le trame offensive sugli esterni. Talché, su una rapida ripartenza viene innescato con un lungo lancio Onofrio che davanti al portiere non sbaglia e segna la rete dell'1-1.
Subito dopo è sempre l’attaccante del Tolmezzo Misic che ingaggia un duello con il centrale difensivo udinese, e con un bel gesto tecnico salta l’avversario e con uno stupendo tiro all’incrocio trafigge il portiere, portando la rappresentativa carnica sul 2 a 1.
Udine non si perde d’animo e ricomincia a costruire gioco, ci sono belle trame offensive fino a quando Onofrio riaccende la partita segnando il 2 a 2.
Alessio Casali sa che può portare a casa un ottimo risultato e sprona i suoi. Sembra che Udine abbia più benzina, ma un errore difensivo permette al Tolmezzo di riportarsi in vantaggio. Mister De Sabata non demorde e interviene con alcune variazioni tattiche: i risultati non tardano ad arrivare e lo scatenato Onofrio firma il 3-3. Udine ha un paio di ulteriori opportunità per passare, ma non le concretizza. La sfida approda ai rigori, Udine si impone grazie alle tre parate compiute da Cantoni, che permettono ai ragazzi di De Sabata di spuntarla per 6-5. 

Tocca così a Udine affrontare Gorizia.
Le due squadre sanno di essere già qualificate alle semifinali, ma vogliono dimostrare il loro valore.
Udine cerca di portare alcuni assestamenti difensivi per evitare le incursioni dei veloci e validi esterni goriziani.
Gorizia dal canto suo sa di avere un'ottima linea difensiva, orchestrata con bravura da Avllaj.
La partita è combattuta. Udine sembra più in palla ma Gorizia cerca di rispondere colpo su colpo. Sugli spalti si assiste ad un'ottima gara che coinvolge tutti. Udine spreca alcune occasioni sulle quali l’estremo goriziano Porta si mette in evidenza. Gorizia risponde con delle ripartenze fulmine e mettendo in allarme la retroguardia avversaria, che però non soccombe come contro il Tolmezzo.
Le girandole dei cambi sembrano incanalare la partita sullo 0 a 0 ma una punizione magistralmente calciata da Hadzic piega le mani a Porta (fino a quel momento perfetto). Udine batte Gorizia 1-0.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 21/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...













PROVINCE - Udine stende Trieste

A Monfalcone sono andate in scena le semifinali Under 17 del Torneo delle Province: la sfida  tra le rappresentative di Udine e Trieste ...leggi
30/05/2019






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02704 secondi