Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


CAMPI e VITALE - Di Giusto sfreccia, l'Esperia '97 doma l'Audax

Al Baiamonti di Gorizia la squadra di mister Bigotti si è imposta per 2-0 sui padroni di casa al termine di un incontro piacevole e combattuto



Esordio non fortunato quello dei padroni di casa dell’Audax nell’incontro che li vedeva contrapporsi all’Esperia '97 nella categori Allievi. Il risultato finale di 2-0 in favore dei biancazzurri di Mortegliano è l’epilogo di una partita corretta, ben giocata da entrambe le formazioni. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, sia come occasioni da rete che come qualità di gioco espressa, in cui gli isontini di mister Tauselli mettevano in mostra una buona solidità difensiva che cercava di sfruttare rapide ripartenze dei propri attaccanti e a cui i ragazzi dell'Esperia contrapponevano una maggior palleggio nella ricerca degli spazi per innescare i propri attaccanti, il risultato restava ancora a reti inviolate.

La svolta arriva all’inizio della ripresa. Una palla recuperata a centrocampo da capitan Ponte, innescava rapidamente sulla destra un velocissimo Di Giusto, che, evitata la contrapposizione del proprio marcatore, dalla linea di fondo campo metteva un’insidiosissima palla rasoterra su primo palo sulla quale si avventava Damiani, alla sua terza marcatura personale in questo torneo, trafiggendo un’incolpevole Di Pumpo.
Neanche il tempo di riprendersi dallo shock che l’Audax subiva subito anche la seconda rete ad opera di Bortolossi, che sempre con l’aiuto di un Di Giusto ormai incontenibile, vinceva al centro dell’area un duello tutto fisico con Ciubej, tra i migliori in campo, e depositava in rete sull’uscita dell’estremo difensore.
I padroni di casa però non ci stanno a perdere e ricominciano pazientemente a tessere gioco alzando il baricentro e pressando gli avversari, ma i ragazzi di mister Bigotti riescono a difendersi con ordine e ad innescare anche qualche pericolosa ripartenza. Il risultato però non cambierà più.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02890 secondi