Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


GIOVANI PROMESSE - Il colpaccio dell'Esperia. Fiumicello: che impresa!

Il punto sul torneo degli Esordienti. I campioni in carica dell’Udinese eliminati dal team di Mortegliano. Sorpresa nel girone C, il Fiumicello impatta con ila corazzata Sandonà e assieme volano al prossimo turno. Nel derby udinese, l'Ancona estromette i cugini del Donatello



Nonostante il maltempo e la pioggia che non da tregua,  continuano le partite di qualificazione al torneo Esordienti di Fiumicello. Nella giornata di lunedì 27 maggio si sono incontrate le squadre della Sangiorgina e del San Luigi con vittoria senza problemi dei cremisi per 2-0 e 4-0. I marcatori sono stati Maran e Girardello con due reti a testa e Zanchetta e Musuruana. Grande sorpresa nel secondo incontro, valido per il girone A, tra l’Esperia ’97, già eliminata, e l’Udinese. Dopo una gara combattuta  ed incerta, i ragazzi di Mortegliano hanno la meglio sui bianconeri per 1-0 con rete di Di Bernardo,nel primo incontro, e per 2-0 nel secondo tempo con reti di Goli e ancora Di Bernardo, eliminando così dal torneo i campioni in carica.

Nel girone D bella gara tra il Gorica e il Sistiana Sesljan, nel primo tempo vincono gli sloveni con una rete di Suligoj. Secondo tempo dominato ancora dal Gorica, andato a segno ancora con Suligoj, poi Muianovic e un autogol fissano il risultato sul 3-0.

Grande serata di calcio quella di martedì 28, si incomincia subito con il derby zona udinese, per il girone D, tra Ancona e Donatello, con l’imperativo per tutte due le compagini, la vittoria. Nel primo incontro uno scatenato Qoshku, autore di un tripletta, e Rossi fissano il punteggio sul 4-1 dopo che Abdullay aveva momentaneamente pareggiato per l’Ancona. I quali partono subito forte nel secondo tempo e si portano in vantaggio con una doppietta di Inghes. La partita sembra chiusa ma, nelle battute finali, Busi e ancora Qoshku, con un tiro rimpallato, porta il Donatello sul 2-2 ed è il punteggio finale, e con questi risultati l’Ancona deve lasciare il torneo.

Clamorosa sorpresa quella del girone B tra l’ammazza grandi Liventina e i giocatori locali del Fiumicello, con una gara accorta, fatta di difesa e ripartenze e su una di queste, Comuzzi copre bene la palla e, arrivato al limite dell’area, scaglia un tiro imparabile alla destra del portiere. Esplosione di gioia sia sul campo che sugli spalti dai numerosi sostenitori presenti. Risultato finale 1-0. Nel secondo incontro i liventini non ci stanno e incominciano a tessere il loro gioco fatto di due tocchi, mettendo in difficoltà i ragazzi del Fiumicello. Con le reti di Rossi e Zouin portano il risultato finale sul 2-0. Alla fine Liventina si classifica come prima ed il Fiumicello 2004 secondo.

Altra gara importante quella del girone C nel quale tutte le squadre possono sia qualificarsi sia essere eliminate. Tra il Pordenone e la Manzanese il primo tempo è senza storia, con le due reti di Zanotel, Greco e Rossitto portano i ramarri  sul 4-0 e così termina la frazione. Nella seconda la Manzanese non ci sta e, con una gara tutto cuore e con una rete di Flaugnacco, si porta sull’1-0 e vince l’incontro. Non basta però ,i seggiolai sono eliminati. Nelle gare di stasera, mercoledì si decideranno le squadre che si qualificheranno ai quarti, le partite sono: Gorica-Donatello ,essendo entrambe già qualificate, serve solo a definire le prime due posizioni. Stesso discorso tra Trieste Calcio e Sandonà. Più complicata invece  la partita tra il Cjarlins e Triestina. Con il Pordenone a 9 punti, il Cjarlins a 8 e Triestina a 2, con una vittoria nei due tempi si qualificherebbero la Triestina e il Pordenone. Il Cjarlins con un pareggio e una sconfitta andrebbe ai quarti come primo classificato.Molte le soluzioni, il tutto si deciderà solo all’ultimo minuto.

https://i.imgur.com/ddfTXqF.jpg



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 29/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01824 secondi