Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia



POST CAMPIONATO - Vescovo: bravo Corva. Bosdachin: Ragogna sfortunato

I commenti sui quarti di finale andati in scena ieri. Mercoledì si disputeranno le semifinali Corva - Sant'Andrea e Aquileia - Trieste Calcio

Si sono disputati i quarti di finale del post-campionato Juniores. 

SANT'ANDREA - MANIAGOLIBERO 4-2

Marco Giotta
(allenatore del Sant'Andrea San Vito): “Primo tempo 2 a 0 e poi il finale è stato di 4 a 2. Siamo passati in vantaggio al 2' con una punizione di Mazzoleni, che poi ha segnato anche il 2-0 su cross di Ferri. E' andato pure vicinissimo al 3-0, tirando di potenza dall'area piccola a tu per tu col portiere e alzando la conclusione anziché piazzarla. Perciò siamo andati all'intevallo avanti di due gol. A inizio ripresa siamo partiti alla camomilla e abbiamo preso il 2-1, che sembrava poter riaprire la partita. Ferri, però, ha realizzato il 3-1 e siamo stati più tranquilli. Una punizione di Buson è poii valsa il 4-1, mentre nel finale è arrivato il 4-2 su una palla lunga sulla quale pensavamo che ci fosse fuorigioco e invece la posizione era regolare. Non è stata la nostra miglior prestazione, ma abbiamo gestito bene la gara. Ora andremo a giocare in casa del Corva mercoledì alle 19”.

SESTO BAGNAROLA - AQUILEIA 0-3

Stefano Liut (dirigente dell'Aquileia): “Fra spareggi Allievi e tornei siamo sempre contati, inoltre faceva caldo, essendoci 30 gradi. Ma abbiamo vinto 3-0 con i gol di Cicogna, Girardi e del 2002 Baldassi e siamo contenti. Siamo felici anche perchè la prestazione è stata positiva su un campo pesante e siamo riusciti a dare quel qualcosa in più che serviva per vincere. Loro avevano un paio di squalificati, giocatori importanti, ed erano in 12. Noi ci abbiamo creduto e ci crediamo. Ora avremo il Trieste Calcio mercoledì alle 19 in casa nostra”.

KRAS REPEN - CORVA 3-5 ai rigori (1-1 dopo i tempi regolamentari. Rigori: due sbagli per i carsolini e uno per i pordenonesi)

Fabrizio Vescovo (allenatore in seconda del Kras Repen): “Il Corva ha meritato di vincere e abbiamo fatto i complimenti ai nostri avversari a fine partita. Ci è mancato un po' tutto purtroppo: la concentrazione, la voglia, eravamo stanchi e molli. Con questo caldo magari abbiamo deciso che è meglio andare a prendere il sole a Barcola... Battute a parte, il Corva ha giocato bene, anche se era in dodici. E' passato in vantaggio, siamo riusciti a pareggiare con Formigoni su un rigore onestamente dubbio, abbiamo avuto un paio di occasioni, ma alla fine i nostri avversari hanno segnato due rigori più di noi. Dispiace sicuramente, ma appunto il risultato è onestamente realistico”.

RAGOGNA - TRIESTE CALCIO 1-2

Luciano Bosdachin (allenatore del Trieste Calcio): “Ultimamente siamo contati tra infortuni, scuola e varie cose, tanto che nelle ultime partite ho schierato sempre la stessa formazione. C'è anche della stanchezza, visto che stiamo anche giocando il torneo del Turriaco. Anche loro – però - non erano ben messi, essendo in dodici e senza portiere di riserva. Tanto che il loro portiere titolare è stato espulso per proteste... e a 5' dalla fine hanno avuto un'altra espulsione per un'entrata a forbice. Sono stati pure sfortunati, visto che poi due loro ragazzi si sono scontrati per andare a colpire di testa. Uno è rimasto a bordo campo e uno è rientrato pro-forma. Perciò hanno concluso in 7 pro-forma, ma in realtà in sei. Loro erano molto intensi sul piano agonistico e hanno puntato sui lanci lunghi, noi abbiamo provato a fare il nostro. Non è stata una partita bellissima. Siamo passati in vantaggio al quarto d'ora con Mosca, nel giro di 5' – 7' abbiamo preso l'1-1 e poi Spasaro ci ha permesso di chiudere il primo tempo in vantaggio. Abbiamo giocato in una bella struttura e ora avremo la semifinale ad Aquileia, che è una trasferta gestibile meglio in un giorno infrasettimanale”.

Massimo Laudani



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






POST CAMPIONATO - La finale è a Ronchi

Sarà Ronchi dei Legionari la sede della finale del post-campionato Juniores organizzato dalla Federcalcio regionale. Domani, sabato, alle ore 18, Sant'Andrea e ...leggi
07/06/2019













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02999 secondi