Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


CJARLINS MUZANE - Zanutta all'assalto di Santi e Fabbro

Il centravanti dell'Adriese e l'esperto difensore friulano sono tra i principali obiettivi di mercato. Pizzignacco e Burigana tra i pali, anche Tobanelli e Calì nel mirino insieme al giovane Acampora. Dialogo aperto col Donatello, permanenza complicata per Pisani e Politti



Sono il centravanti Riccardo Santi e il difensore Alessandro Fabbro due tra i principali obiettivi del Cjarlins Muzane, in piena attività per dare una fisionomia compiuta alla squadra seniores. Il primo, Santi, è un centravanti del 1990 di 185 centimetri per 85 chili, che nelle ultime due stagioni ha giocato nell'Adriese, ma vanta anche trascorsi in C (col Renate, ad esempio). Ha disputato in totale 190 gare, realizzando una settantina di gol. 
Fabbro, invece, è un calciatore friulano molto esperto e già da tempo pallino di patron Zanutta. Classe 1981, trascorsi in B (Avellino soprattutto), C e D, è un difensore centrale di spessore e personalità e ha disputato la più recente stagione vestendo la casacca della Pergolettese.
Nel mirino di un Cjarlins che si muove a tutto campo (la priorità è quella di rafforzare la difesa) ci sono anche il duo dell'Union Feltre Tobanelli-Calì, l'esterno 2001 Acampora (proprietà del Padova e gavetta alla Clodiense), mentre per quel che riguarda il ruolo del portiere si prospetta un possibile ritorno di Pizzignacco (2001 al Vicenza), e/o Burigana, pure lui del 2001 cartellinato col Padova e reduce dall'esperienza compiuta al Belluno. 
Inoltre, è aperto il dialogo con Ronco del Donatello per alcuni 2002 bianconeri sui cui il Cjarlins Muzane potrebbe investire inserendoli nella Juniores di Marco Billia per poi portarli in prima squadra. 
Già assicuratosi il centrocampista Longato e salutato Ziga Smrtnik, approdato al Tamai, il club arancioceleste sta discutendo di futuro con i difensori Politti e Pisani (c'è la possibilità che non restino), e ha confermato il difensore esterno mancino Facchinutti.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



MARANESE - Simone Motta, un bomber da 31 gol

Un campionato da poco concluso con la promozione sul campo sfuggita all’ultima partita di play-off, ma in trepida attesa di un quasi possibile ripescaggio e con 31 palloni infilati nelle...leggi
16/06/2019



GRIGIONERI - Tutto pronto per il Bovio bis

Ad un anno soltanto dalla separazione, le strade dei Grigioneri e di Stefano Bovio si intrecciano nuovamente. Conclusa in gloria (secondo posto, con conseguente ascesa in Prom...leggi
16/06/2019

RISANO - Mamma mia che quarti!

E' terminata la prima fase del torneo di Risano, Memorial Bernardis, fratelli Boz e Scussolino, che mette in palio l'ambito trofeo Comune di Pavia di Udine. La manifestazione della ...leggi
13/06/2019







PROMOZIONE - La Tarcentina richiama Busato

Non è bastato, a Stefano Tion, ottenere una salvezza complicata ma, tutto sommato, meritata. E nemmeno valorizzare più di qualche prospetto del vivaio. Scampato (per il secondo c...leggi
09/06/2019



PRIMA - La Fulgor conferma Trangoni

Un campionato eccellente, sesto posto finale e play - off mancati per un punto soltanto: non può che essere considerata soddisfacente la prima stagione di Nicola Trangoni sulla panchina...leggi
06/06/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02448 secondi