Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


PER LA D - Mestre su, paura ad Agropoli

Peccato Brian. Salgono i lombardi della Tritium e quelli del Breno. Gara sospesa ad Agropoli per un malore ad un tifoso del Brindisi



Giornata ricca di pathos sui sette campi delle finali spareggio per la salita in Serie D. Strappano il pass per la quarta serie: Breno (Lombardia), Tritium (Lombardia), Mestre (Veneto), Porto Sant’Elpidio (Marche), Progresso (Emilia Romagna), Brindisi (Puglia) e Biancavilla (Sicilia). Peccato per il Brian che è andato a imporsi a Trezzo sull'Adda per 1-0, ma il blitz non è bastato a rimediare allo 0-2 rimediato la scorsa domenica a Precenicco.

BRENO - LEGNANO  2-1 (andata 1-1)
Gol: 22′ Tanghetti (B), 67′ rig. Crea (L), 82′ Szafran (B)

BRENO: Serio, Sorteni, Ndiour, Minotti, Marku, Ghidini, Szafran, Melchiori, Sorrentino, Zagari, Tanghetti.
A disposizione: Scarpellini, Pisa, Frank, Masperi, Belotti, Nardi, Baccanelli, Klettskard, Gallizioli. Allenatore: Tacchinardi.

LEGNANO: Pasiani, Ortolani (78′ Ronchi), Muculi, Provasio (90′ Giardino), Bianchi, Nasali, Foglio, Amelotti, Grasso, Crea, Borghi (67′ Brusa). A disposizione: Sinani, Calviello, Curci, Balconi, Trenchev, Conti. Allenatore: Fiorito.

 
TRITIUM - E. BRIAN  0-1 (andata 2-0)
Gol: 12’ pt E. Peressini.

TRITIUM (4-4-2): Acerbis; Caferri, Perico, Bertaglio, Leotta (20’ st Tremolada); Motta, Marinoni, Cascino; Gabellini (6’ st Castelli); Volpi (29’ st Galbiati), Vitali (11’ st Guerrini). A disposizione: Scuteri, Secchi, Erba, Ghounaf, Mapelli. All. Sgrò.

E. BRIAN (4-4-2): D. Peressini; E. Peressini (31’ st Maestrutti), Piasentin (24’ st Nadalini), Codromaz, Rover (44’ st Beltrame); Lascala (12’ st Frezza), Grion, Baruzzini, Stiso; Ietri, Anconetani. A disposizione: Vrech, Moroso, Zanon, Ramaj, Di Lazzaro. All. Birtig.

ARBITRO: Galasso di Ciampino (Marat, Sergiu, Stabile).

NOTE: Giornata soleggiata, campo in ottime condizioni. Spettatori: 1300 circa. Ammoniti: Vitali, Bertaglio, Rover, Cascino, Ietri, Maestrutti. Angoli 7-1. Recupero: 2’/5’
 

VALLE DEL TEVERE - PROGRESSO  2-1 (andata 1-3)


POGGIBONSI - PORTO SANT' ELPIDIO 3-1 (0-2)
Forti del 2-0 dell’andata i marchigiani soffrono in terra senese, ma in virtù del gol messo a segno in trasferta salgono in quarta serie


MESTRE - POMEZIA   0–0 (andata1-1)
Gara intensa, giocata al quasi tutto esaurito  al “Baracca” di Mestre con gli arancioneri che strappano il pass per la Serie D, dopo il pareggio dell’andata. Mestrini tornano in Serie D a distanza di tre stagioni, dopo il declassamento dalla Serie C all’Eccellenza della scorsa stagione.


AGROPOLI - BRINDISI  1-1 (andata 0-1)  sospensione di un’ora, poi si riprende.
Attimi di paura a ridosso del termine del primo tempo nella la gara Agropoli - Brindisi, finale di ritorno playoff per l’accesso alla serie D. Un malore  ha colpito un tifoso pugliese in tribuna. Due ambulanze sono accorse sulla pista d’atletica dello Stadio “Guariglia” di Agropoli. Si è temuto il peggio con l’arrivo anche di un defibrillatore che sembra aver rianimato seppur parzialmente il tifoso poi trasportato d’urgenza all’ospedale cilentano. Gara sospesa per più di un’ora con i tifosi brindisini che vogliono la sospensione definitiva del match per le condizioni ancora gravi del supporters pugliese. Alla ripresa del gioco, in inferiorità numerica i brindisini trovano la rete del vantaggio con Pignataro, ma i salentini poco dopo trovano il pareggio dagli undici metri, con una rete di Natiello.


CANICATTI' - BIANCAVILLA  1-0 (2-3 dcr)  (andata 0-1)   
Gol: al 32' Di Mercurio.

CANICATTI' (4-3-3): Iacono; Di Mercurio, Ferotti, Maggio, Tedesco; Lupo, Comegna, Giglio; Malluzzo, Polito (70' Rosella, 79' Iraci), A. Caronia. A disp.: Lo Iacono, Dumas, Di Mambro, Violante, V. Caronia, Iezzi. All. Terranova.

BIANCAVILLA (4-3-2-1): Vitale; Messina, Diop, Di Marco, Cerra; Scapellato, Di Peri (96' Strano), Viglianisi; Lucarelli, Ancione; Savasta. A disp.: Anastasi, La Spina, Yoboua, Marraffino, Marcellino, Greco. All. Di Gaetano.

ARBITRO: Zago di Conegliano (Agostino-Marchetti).

NOTE: Spettatori circa 3.000. Espulso Ancione al 52' per doppio giallo.

Sequenza rigori: Biancavilla parato; Caronia parato; Diop parato (ma si ripete e viene nuovamente parato); Maggio parato; Lucarelli gol; Giglio parato; Biancavilla gol; Comegna gol; Yoboua gol.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da Gianpaolo Leonardi il 09/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...







MONDIALI - Azzurre, l'Italia vi guarda

Il calcio femminile in prima serata sulla rete ammiraglia della Tv di stato (Sky, come sempre in prima fila, non fa notizia). Non era mai accaduto. Si trattava infatti di un privilegio toccato...leggi
17/06/2019




GEMONESE - C'è il nuovo centravanti

Colpo grosso della Gemonese che ha tesserato l'attaccante Riccardo Verrillo, che nell'ultima stagione ha indossato la maglia del Lumignacco. Il club di Pino Pretto...leggi
15/06/2019




UDINESE - Marino, che sorpresa!

A volte ritornano. L’Udinese ha infatti già individuato a contrattualizzato il successore di Daniele Pradè. Si tratta di una figu...leggi
12/06/2019




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03985 secondi