Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


SECONDA - Sappada e Val del Lago corsare, Tarvisio e Stella lievitano

Cade di nuovo la capolista Illegiana, che rischia di perdere domani sera il primato. Il Ravascletto in rimonta supera un Verzegnis che in trasferta non si sblocca. Gale, gol decisivo al 98'



E' una Seconda categoria del Carnico ancora in cerca di padrone, di corazzata. Ci stava provando l'Illegiana, ma nel giro di una manciata di giorni ha subito due sconfitte una dietro l'altra: dopo l'1-0 con la Folgore, ecco il ko interno per mano del Sappada, impostosi per 2-1 con Puntil a segno al 10' e Fauner al 73'; Iob nel finale riapriva il match ma la squadra di Illegio non riusciva a evitare il ko, pur restando in vetta alla classifica in attesa del posticipo d'alta quota che domani sera vedrà protagoniste Paluzza e Folgore
Salgono in zona promozione Tarvisio e Stella Azzurra: il primo domando 2-1 il Verzegnis, piegato da Tomasini e Ronzullo, senza che la rete di Di Lena potesse sovvertire il risultato conclusivo; la matricola gemonese, invece, si è confermata micidiale in casa (terza vittoria), imponendosi 5-2 su un'Ardita comunque tonica: Daniele Iob apre la sarabanda, Massimo Sivieri colpisce in chiusa di prima frazione per il provvisorio pareggio. Dopo l'intervallo si scatenano le stelle della Stella, Daniele Iob ne segna altri due, Lepore e Medgiu partecipano al cannoneggiamento, la stoccata di Zefi non sposta gli equilibri emersi prepotentemente. 
Cercano, infine, di prendere quota Ravascletto e Val del Lago, che colgono vittorie importanti anche a livello psicologico. Il Ravascletto doma 3-2 il Timaucleulis, che in trasferta resta al palo: e dire che gli ospiti, subito lo schiaffo da Vezzi, avevano ribaltato la situazione passando con Candoni e Mongiat. I biancoverdi però reagivano e De Stalis e Cemin confezionavano il nuovo e definitivo ribaltone. 
Corsara col brivido è riuscita a essere la Val del Lago, passata sul terreno della Velox: Ivano Picco e Stefano Marsilio animano la ripresa, Enis Gale nel lungo recupero (98') sigla la rete del colpaccio.  



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...









SECONDA - Zammarchi è un uragano

C’è una bella ammucchiata nella parte sinistra della classifica della Seconda categoria, sette squadre in quattro punti racchiuse tra la capoclasse Folgore e il Sappada. ...leggi
15/06/2019










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02983 secondi