Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


SECONDA - Tripletta di Iob, la Stella Azzurra brilla

Contro le assenze e una condizione atletica ancora ida perfezionare, la squadra di Gemona mette sotto un’Ardita un po’ sfortunata. Travolgente Daniele Iob, lui ne fa tre, i suoi compagni altri due e alla fine mister Mascia si gode la cinquina e non guarda la classifica



Terzo successo consecutivo al “Tarcisio Goi” per la Stella Azzurra, dopo Lauco e Timaucleulis, esce con le pive nel sacco anche l’Ardita, sconfitta pesantemente per 5-2 con la tripletta dello scatenato Daniele Iob. Con questi tre punti la squadra gemonese aggancia la parte centrale di una classifica di Seconda categoria, piuttosto affollata

“Finalmente la Stella Azzurra brilla sotto il cielo di Gemona, i ragazzi sono stati bravissimi, hanno corso, giocato con entusiasmo. Della loro prestazione stavolta non ho nulla da eccepire, tranne – ricorda il mister Gianni Mascia - forse i due gol evitabili. Abbiamo dovuto combattere anche con ulteriori assenze, Pajkoski e Saveri, un difensore laterale e un centrocampista, ma i ragazzi sono stati fantastici nel rispondere a questo problema. Di fronte poi avevamo un’Ardita che non è venuta qui in gita, hanno avuto un pizzico di sfortuna ma è stata una bella gara. La classifica? Non la guardiamo. A me interessa lavorare sulla condizione fisica, avendo iniziato la preparazione leggermente tardi, e sui metodi e sistema di gioco. Con calma cercheremo di recuperare anche gli infortunati, ad andare in forma e poi i conti con la classifica li faremo più avanti. Che dire di Daniele Iob? E’ una carta in più regalataci quest’anno, è un ragazzo intelligente, sa dove trovarsi al posto e nel momento giusto per far gol e ci sta aiutando molto all’interno del gruppo. Sabato avremo un primo esame contro la Folgore a casa loro, squadra fortissima. Ma come detto, guardiamo in casa nostra per migliorarci e per il momento siamo contenti così”.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...









SECONDA - Zammarchi è un uragano

C’è una bella ammucchiata nella parte sinistra della classifica della Seconda categoria, sette squadre in quattro punti racchiuse tra la capoclasse Folgore e il Sappada. ...leggi
15/06/2019










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02167 secondi