Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


SECONDA - La scalata di Paluzza, Tarvisio, Val del Lago e Velox

Vincono e mettono nel mirino la zona promozione e il primato di una Folgore costretta a dividere la posta dalla Stella Azzurra. Verzegnis - Lauco da 10 gol: la spuntano gli ospiti



E' una classifica corta e una situazione comunque molto fluida quella che sta proponendo la Seconda categoria del Carnico che ha mandato in archivio la nona d'andata. Ferma per turno di riposo l'Illegiana, la Folgore s'è ritagliata il primato solitario in graduatoria, ma con un solo punto sull'ex co-regina, merito di una Stella Azzurra in grado di far risultato sul campo di una prima della classe che in casa aveva sempre vinto. Ma non oggi, nonostante per di più il vantaggio firmato da Esteban Falcon; in apertura di ripresa Daniele Iob consentiva alla Stella di impattare 1-1, regalando ai suoi un punto dal peso specifico (specie a livello mentale) pesante. 
Si avvicinano alla vetta (e alla zona promozione) Paluzza, Tarvisio e Val del Lago. Il Paluzza con un primo tempo super (doppietta di Zammarchi e acuto di Di Centa) espugna il fortino del Sappada, al quale non bastano le reti di Neri e, nel recupero, Puntil, per evitare la brusca frenata. Anche il Tarvisio si impone in trasferta e la vittima è il Timaucleulis, piegato da Tomasini e Ronzullo. Continua l'arrampicata la Val del Lago, che rende piuttosto allarmante la classifica del Ravascletto imponendosi 2-1 con Gale che, ancora una volta, trova il guizzo risolutivo nel finale. In precedenza a Devreux aveva replicato dal dischetto il biancoverde Vezzi
A quota 13 si fa minacciosa la Velox, corsara sul terreno di un'Ardita che non sta raccogliendo quanto vorrebbe: gara combattuta anche questa e i gialloblù la spuntano 2-1 in rimonta, ribaltando con Zozzoli e Dereani la rete siglata al 9' da Romanin
Infine, quando c'è il Verzegnis lo spettacolo è assicurato; stavolta però è il Lauco a prendersi i tre punti al termine di un match pirotecnico, vinto 6-4 dagli orange, con triplette di Costa e Spilotti, doppietta di Ermacora e acuti di Bordignon e Moroldo; il Verzegnis ha avuto il merito di non arrendersi mai, però è indispensabile una messa a punto della fase difensiva... 



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...







ALLIEVI - Velox a gonfie vele

Successo importante che proietta la Velox verso i play-off, con sei punti di vantaggio sull'inseguitrice Villa. A Sutrio la squadra di Paularo vince...leggi
16/07/2019









TRASAGHIS - Un successo al cubo

Il numero cinque porta bene al Trasaghis, il successo ottenuto a Cercivento per 2-1 è il quinto consecutivo per la formazione biancoverde ed &...leggi
14/07/2019

SAPPADA - La partita perfetta

A Sappada si sono affrontate due squadre degli antipodi della Carnia, dal lato ovest i locali neo friulani e, da quello opposto il Tarvisio. Ha vinto...leggi
14/07/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02135 secondi