Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


TROFEO BANCA TER - Patti inedito, Vosca super

Prosegue il torneo dei Borghi e delle Frazioni di Manzano. Borc da Roe e Mulins avanti tutta, Statal e Foran mercoledì si sfidano per restare in corsa



Seconda giornata per il girone A del Torneo dei Borghi e Frazioni di calcio a 5 di Manzano, Trofeo Banca Ter, con il Borc da Roe e Frazions dai Mulins che festeggiano il passaggio in anticipo del turno mentre Borc da Statal e Borc Foran si contenderanno mercoledì prossimo nello scontro diretto il pass per la fase successiva.
Il Borc da Roe dimostra di avere una marcia in più in questo gruppo liquidando per 5-1 la Statal, anche se ad onor del vero la squadra allenata da Dino Nadalutti ha tenuto per un tempo bene il campo nonostante l'assenza del bomber Pasqualini. Doccia fredda per la Statal in apertura quando dopo nemmeno un minuto Chtoiu sfrutta nel migliore dei modi un'incertezza della difesa della Statal; le Roe prova a pigiare sull'acceleratore ma fa i conti con un attento Duricic che disinnesca le bombe di Zanuttini e Campanella; al 9' però arriva al raddoppio con un tocco pregevole di De Sabata, il Roe che abbassa la guardia e con una bella manovra in ripartenza finalizzata da Tonizzo la Statal dimezza lo svantaggio. Allo scadere del tempo però Murelli con un preciso diagonale infila Duricic per il 3-1 Roe del riposo. 
Prova ad avanzare il baricentro in avvio di ripresa la Statal ma Murelli in contropiede timbra il gol del 4-1 che di fatto chiude la sfida mentre De Sabata al 14' firma il definitivo 5-1. 

Combattuta la seconda sfida con risultato sempre in equilibrio: i Mulins dettano il gioco mentre il Foran si chiude bene in difesa provando a colpire in contropiede. Vosca tra i pali tiene in piedi egregiamente il Foran ma deve arrendersi al 9' quando Dorigo da due passi chiude bene sul secondo palo sbloccando la gara; i Mulins danno l'impressione di chiudere il match, ma con i denti e l'esperienza oltre alla bravura di Vosca il Foran regge ed anzi in contropiede al 16' si procura un calcio di rigore: dal dischetto molto freddo e preciso risulta Patti, in versione attaccante, che toglie le ragnatele dall'incrocio. In avvio di ripresa Mulin fulminante: dopo 1' contropiede perfetto finalizzato da Colombo; il Foran pare all'angolo ma si aggrappa ad un Vosca stratosferico che chiude tutti i varchi con parate eccezzionali; i Mulins sprecano molto anche per egoismo e rischiano nel concitato finale; al 18' Cecotto trova la difesa spiazzata e fionda in rete il 3-1, stavolta i Mulins si distraggono, Cattarin commette infrazione di 4 secondi, punizione a due dal limite, batti e ribatti e Patti ancora in formato bomber riporta sotto il Foran. Finale in apnea per entrambe ma al triplice fischio ad esultare sono i Mulins.

Mercoledì prossimo ultima giornata della fase eliminatoria con Borc da Roe e Mulins che si giocano la promozione diretta in semifinale mentre lotta per la sopravvivenza tra Statal e Foran: chi perde sarà fuori.




Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...








TENNIS GARDEN - Ecco i premiati

Il momento tanto atteso è giunto! Le squadre e gli atleti vincenti aspettavano questa premiazione celebrativa avvenuta nell'accogliente cornice del Tennis Garden, lad...leggi
07/07/2019











Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04230 secondi