Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Tutti gli articoli scritti da: Gianpaolo Leonardi


<< precedente   successiva >>   

SPAGNOL - L'Udinese porta a casa il trofeo

Si è conclusa con la vittoria dell’Udinese Primavera sui pari età del Venezia la nona edizione del Memorial "Dino Spagnol" intitolato allo scomparso ex presidente del Fiume Veneto. La squadra diretta da Giulio Giacomin si è imposta in finale per 2-1 grazie ad una doppietta di Garmendia calando il poker di vittorie nella manifestazione.  Gara tonica, nonostante il caldo con la rete veneta di Pozzebon ad aprire le marcature. Qualche minuto dopo Garmendia dagli undici metri rimette in equilibrio il match. Nella ripresa, lo stesso attaccante friulano, rovescia la sfida con un tiro ad incrociare che non lascia scampo all’estremo veneziano. Per i bianconeri si tratta della terza affermazione consecutiva che consente di superare il Padova nell’albo d&rs...leggi

26/04/2018, Gianpaolo Leonardi, GIOVANILI Nazionali
Nome: Gianpaolo
Cognome: Leonardi
Data di nascita: 16/06/1962
Mail: gianpaolo162@gmail.com
Telefono:
Residenza: Pordenone
Professione:
Curriculum:

PROMO A - Luna park 25 aprile, gol a grappoli. Camino spietato

Un mercoledi di festa all’insegna del gol quello del 25 aprile sui campi della promozione girone A. Le 29 reti messe a segno costituiscono il record stagionale di segnature, superando quello precedente di 28 stabilito alla ventitreesima giornata. Già questo dato basta a sottolineare come il turno infrasettimanale sia stato particolarmente emozionante. Alcune gare sbloccate in avvio, come a Camino e Gonars, tanto per citarne alcune e un susseguirsi di emozioni fino allo scadere. La giornata ha visto cadere la capolista Flaibano fresca di promozione sul campo del Pravisdomini, sotto le bordate di Basso e Bonotto, con in mezzo il momentaneo pareggio di Pecile. Una sconfitta indolore per i gialloneri, mentre la vittoria è di fondamentale importanza per i padroni di casa che...leggi

25/04/2018, Gianpaolo Leonardi, ULTIME NEWS

SECONDA A - Impero Sacilese. Aviano d'argento, il Tiezzo ci crede

Non conosce soste il cammino della Sacilese. Con i postumi della festa di domenica ancora in circolo, passeggia in casa del Polcenigo Budoia con un pesante 7-0, che avvicina i liventini a coronare l’inseguimento al record del Ruda di 84 punti. Nella pedemontana il ricco tabellino della gara registra le doppiette di Kaculi e Lorenzon e i sigilli personali di Zambon, Sgorlon e Tellan. Un’annata che sta assumendo contorni trionfalistici, che non deve oscurare la stagione dell’Aviano. I gialloblù, infatti, colgono la vittoria numero 21 sul campo della Liventina (4-1) toccando quota 66 punti, conquistando matematicamente la seconda piazza. Nel poker pomeridiano sigilli personali per Bastianel, Ros, Momesso e Lucic. Ancora farstornato per il grave infortunio al portier...leggi

25/04/2018, Gianpaolo Leonardi, ULTIME NEWS

PRIMA A - Pro Fagagna in festa, Vajont spavaldo, il Ragogna sogna

Un gol di Alpini e le doppiette di Basso e Pontoni confezionano il 5-0 della Pro Fagagna a Dignano contro il Tagliamento. Una vittoria che vale la vittoria del campionato con due turni d’anticipo e riporta i rossoneri di Pino Cortiula in Promozione dopo solo una stagione di purgatorio. Legittima la gioia del clan del presidente Merlino e dei suoi giocatori al triplice fischio finale al termine di una stagione dominata dall’inizio alla fine con 20 vittorie all’attivo, sei pareggi e due sconfitte. Da questa sera anche miglior attacco del girone con 72 reti messe a segno e miglior difesa con 14 gol incassati. Vincere da favoriti non è mai scontato, farlo con questo passo, assume i contorni di un trionfo per un club che ha saputo gestire l’amara retrocessione del...leggi

25/04/2018, Gianpaolo Leonardi, ULTIME NEWS

PROMO A - Rush finale, duelli di fuoco in coda

Per una volta partiamo dalla coda nel presentare la giornata del campionato di Promozione, girone A, giunto alla terz'ultima fatica. In un pomeriggio di festa collettiva si giocano la permanenza in categoria, opposte l’una all’altra San Quirino e Santamaria. In palio una posta pesantissima. I templari, con un tesoretto di quattro punti di vantaggio, provano a rimanere agganciati a Porcia e Corva per disputarsi i play-out ed evitare l’incredibile avvicinamento degli avversari. Sull’altro fronte, dopo il successo sul Sesto Bagnarola, i ragazzi di Santa Maria La Longa, si giocano tutto per lanciarsi negli ultimi 180’ minuti con la speranza di evitare l’ultimo posto, sperando anche nelle scivolate di Porcia e Corva, per non vedere dilatate le distanze. Gare...leggi

24/04/2018, Gianpaolo Leonardi, ULTIME NEWS

PRIMA A - Pronta la festa del Fagagna. Rive-Vajont, duello argentato

Tre punti per l’aritmetica e per festeggiare un campionato dominato. La Pro Fagagna da quando è salita sul gradino più alto del podio, non è mai scesa. Oggi, a tre giornate dalla fine del torneo, veleggia con 8 punti di vantaggio sul Vajont, seconda forza del girone, e domani nell’infrasettimanale a Dignano (contro il Tagliamento) può ritornare dopo un anno di purgatorio in Promozione. In caso di successo del Vajont, impegnato contro il Rive D’Arcano, basterà comunque un successo per laurearsi campione. Il programma del 25 aprile vivrà sulla sfida tra Vajont e Rive D’Arcano. Pordenonesi con un tesoretto di 3 punti da amministrare, con la certezza matematica in tasca dell’ingresso nei playoff, in difesa del secondo post...leggi

24/04/2018, Gianpaolo Leonardi, ULTIME NEWS

L'ADDIO - Paolo Soavi abdica: "Vesna nel cuore, ma adesso basta"

Addio inaspettato in casa Vesna. Il direttore sportivo Paolo Soavi, nonché allenatore della squadra dopo l’allontanamento di Aldo Corona ha deciso di interrompere il suo rapporto con il club del presidente Vidoni al termine del campionato. Troppe le divergenze di vedute sulla programmazione di questa stagione e di quelle future. “Mi hanno lasciato solo - esordisce Soavi - in una stagione difficile, dopo una retrocessione amara. Sono stanco e demotivato. Mi dispiace perché il Vesna per me è parte della mia vita. Abbiamo raggiunto traguardi importanti per una realtà come Santa Croce e mi piace ricordare i quarti di Coppa Italia con la Sanremese, l’enorme seguito di pubblico che ci ha accompagnati nei campionati di Eccellenza". Quest’anno...leggi

24/04/2018, Gianpaolo Leonardi, Slider

SECONDA A - Sacilese a caccia del record del Ruda. Bagarre in coda

Settantacinque punti nel forziere, 9 ancora in palio per salire a quota 84. Questo l’obiettivo della Sacilese nelle rimanenti fatiche che mancano per chiudere una stagione esaltante. Conservare l’imbattibilità e battere il record di 83 punti raggiunto lo scorso anno dal Ruda, nel girone D di Seconda categoria. Rispetto alla formazione udinese i liventini hanno segnato di meno (71 contro 87), ma hanno subito di meno (22 contro 26), dati questi da aggiornare a partire da domani, quando la Sacilese sarà opposta al Polcenigo Budoia nella tredicesima giornata di ritorno. Una giornata che potrebbe consacrare definitivamente il secondo posto del Calcio Aviano, in attesa del recupero della sfida tra Sarone Caneva e Liventina, i gialloblù hanno un vantaggio di tredi...leggi

24/04/2018, Gianpaolo Leonardi, ULTIME NEWS

PORDENONE - Strapazzata la Sambenedettese: play-off più vicini

Un Zammarini da urlo, un Berrettoni strepitoso e il Pordenone torna a sorridere davanti ai propri tifosi con una vittoria pesantissima in chiave play-off. Il 4-0 demolisce una Sambenedettese sparita dal campo nella ripresa, che lascia sul manto verde del Bottecchia  velleità di rincorsa alla capolista Padova, ma soprattutto spinge la tifoseria neroverde a porsi un quesito: Questo Pordenone merita posizioni migliori dell’ottavo posto attuale? Viste le attese della vigilia i presupposti erano diversi, ma l’andamento della stagione ha detto altro e i 45 punti attuali rispecchiano l’andamento di un campionato pieno di ombre e con luci accese solo a tratti. In sala stampa Rossitto è visibilmente raggiante: “ Bella domenica.  Dedico il successo al ...leggi

23/04/2018, Gianpaolo Leonardi, PORDENONE

L'INFORTUNIO - Carlet: "Il Sarone Caneva è vicino ad Andrea"

Una domenica decisamente sfortunata per Andrea Zanette (classe 1990), portierone del Sarone Caneva che in uno scontro di gioco con l’attaccante della Liventina Guglielmo Giaga, nel match di campionato valevole per la dodicesima giornata di ritorno del girone A di Seconda categoria, si è procurato la frattura scomposta di tibia e perone. Il ragazzo trasportato in ambulanza all’ospedale di Pordenone è stato subito messo in trazione e domani sarà sottoposto ad intervento chirurgico per ridurre i danni dello scontro. Il presidente della formazione tricolore Stefano Carlet è visibilmente dispiaciuto: “ Purtroppo si tratta di una brutta tegola per Andrea. Sono provato per lui per le ripercussioni morali e lavorative che un simile infortunio solitamen...leggi

23/04/2018, Gianpaolo Leonardi, ULTIME NEWS

<< precedente   successiva >>