Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Tutti gli articoli scritti da: La Redazione


<< precedente   successiva >>   

SERIE A2 - Martelossi: "Serve continuità"

Sono passati vent’anni. E anche gli allenatori di basket, a volte, ritornano. Alberto Martelossi, poi, cercherà pure di essere profeta nella piccola patria. A Udine ballò una sola stagione nel 1998/1999, in serie B1: ora la Gsa gli offre l’opportunità di scrivere la storia. “Devo dire tre piccoli grazie - ha affermato il nuovo padrone della panchina bianconera - al mio maestro Claudio Bardini, a Guido Paderni, con il quale ho cominciato a giocare a basket e a mio padre Danilo che, proprio oggi, compie 86 anni. Ma voglio ricordare anche Bepi Moretti (il custode del “Carnera” da poco scomparso, ndr) il quale, all’epoca, gestiva in maniera super il palazzetto che ho ritrovato tuttora.” E’ trascorso un ventennio…. &...leggi

23/01/2019, La Redazione , PIANETA BASKET
Nome: La Redazione
Cognome:
Data di nascita:
Mail: friuliingol@radio.fvg.it
Telefono:
Residenza:
Professione:
Curriculum: Diversi i collaboratori che interagiscono con la nostra Redazione: Andrea, Alessandro, Marco & C.

SERIE A2 - Martelossi alla Gsa, era scritto

Il dopo Cavina (arrivato nel pomeriggio al “Carnera”, l’ormai ex timoniere bianconero ha trovato ad attenderlo le telecamere di UdinewsTv, unica emittente avvisata del cambio della guardia: che strano…) ha già un nome e un cognome: come previsto, la panchina bianconera va ad Alberto Martelossi. Sarà dunque il tecnico udinese a guidare la Gsa almeno fino al termine della stagione: “Martello”, che ha risolto alla velocità della luce il precedente accordo in essere con Ferrara si è subito messo a disposizione, accettando l’intrigante sfida. La presentazione domani, alle 16.30, al “Carnera”. Prima sfida domenica prossima, a Porto San Giorgio, contro Montegranaro. Con tutta la simpatia per Martelossi, coach esper...leggi

22/01/2019, La Redazione , PIANETA BASKET

SAN VITO DI FAGAGNA - Insieme agli arbitri e alle regole del giuoco

Grande partecipazione e interesse a suscitato l’incontro tra i vertici regionali dell’Associazione Italiana Arbitri e alcune società della fascia collinare avvenuto lunedì sera presso il municipio di San Vito di Fagagna.L’evento organizzato dall’Asd Diana ha avuto la partecipazione anche delle vicine Pro Fagagna, Moruzzo, Mereto, Union Martignacco, Coseano e del Consorzio Giovanile Collinare con la presenza di calciatori, tecnici, dirigenti, ragazzi dei settori giovanili e appassionati.Nella sala consiliare del Comune di San Vito di Fagagna, gentilmente messa a diposizione dal Sindaco Michele Fabbro, e alla presenza del consigliere della Regione Fvg Leonardo Barberio, il presidente del comitato regionale dell’Aia Andrea Merlino, accompagnato dal ...leggi

23/01/2019, La Redazione , Slider

ECCELLENZA - Il Lignano cambia allenatore

Il Lignano cambia allenatore: il club gialloblù comunica di aver interrotto di comune accordo con Fulvio Venturuzzo il rapporto di collaborazione e, contestualmente, di aver affidato il timone della prima squadra all'esperto Fabio Grillo, che ha già diretto l'allenamento di ieri sera. La società "ringrazia di cuore Fulvio Venturuzzo per il lavoro e l'impegno profusi in questi mesi e gli augura le migliori fortune per il proseguo della stagione". Grillo è il terzo tecnico che si avvicenda durante questa travagliata stagione al timone del Lignano: Venturuzzo, infatti, aveva sostituito Giulio Francomartin.     // ...leggi

23/01/2019, La Redazione , ULTIME NEWS

SERIE D - Cjarlins, allenamento innevato a Muzzana: tutti presenti

Pomeriggio di allenamento regolare per il Cjarlins Muzane, che sta affrontando la settimana che si getta alle spalle la beffa di Trento e porta alla importante gara con il Sandonà, nuovo snodo di una stagione piena di colpi di scena. Il terreno è quello di Muzzana del Turgnano, s'è lavorato per liberarlo dalla neve. All'appuntamento (ore 15.15) sono presenti tutti i 20 ragazzi di Stefano De Agostini, compresi i due portieri, Calligaro e Scordino. Il menù precede un lavoro sulla forza e poi una partitella. A parte si allena Kabine, non in perfette condizioni per la botta rimediata domenica. Ha recuperato Del Piccolo, che ha regolarmente partecipato alla seduta e alla partitella. Dopo due ore di allenamento, reso speciale dalla neve, arriva i...leggi

23/01/2019, La Redazione , ULTIME NEWS

SECONDA B - Con l'ex Udinese Gutierrez il Pagnacco sogna in grande

Ex professionista, con iniziali trascorsi all’Udinese e fra le altre Messina, Pescara, Sambenedettese, Grosseto per poi sbarcare oltre oceano in Messico e in Colombia con Tachira e Mineiros e, infine, tornare in Italia nei dilettanti con Ancona e da questa stagione al Pagnacco. Parliamo di uno che di gol ne ha segnati a raffica, Julio Brian Gutierrez Gonzalez, classe ’79 il quale ricorda ancora la maglia delle zebrette.“Erano momenti belli nell’anno 2000 quando sono arrivato all’Udinese, spensierata gioventù con tanti sogni di poter giocare in Europa e li ho visti esaudirsi giocando nel complicato campionato italiano con il quale sono cresciuto come giocatore”.Julio non smette mai di far gol e anche domenica scorsa ne ha realizzati contro il Glemo...leggi

23/01/2019, La Redazione , ULTIME NEWS

SECONDA C - De Marco: più cattiveria e serve vincere

Sei pareggi con gol nelle ultime otto gare, tre di questi raccolti consecutivamente tra la fine del girone d’andata e le prime partite di quello di ritorno ma la posizione di classifica non è ancora ottimale per agganciare la quota salvezza. Questo è il Flumignano attualmente il lotta per uscire dalla zona play-out nel girone C di Seconda categoria.Cosa ne pensa il mister Paolo De Marco di questo piccolo segnale positivo a cui mancano ancora da tempo i tre punti?“Vedo ottimismo in prospettiva, i ragazzi stanno lavorando molto bene e nel mese di dicembre abbiamo migliorato la condizione fisica trovata, al mio arrivo, un po’ carente. Alla ripresa si è notata questa differenza disputando due ottime gare, la prima contro il Torre che veniva da dieci risul...leggi

23/01/2019, La Redazione , ULTIME NEWS

RAPPRESENTATIVE - Annullata la doppia seduta di allenamento

Niente seduta di allenamenti domani, giovedì 24 gennaio, per la Rappresentative regionali Under 15 e 17. Lo ha deciso il Comitato regionale della Federcalcio a causa delle avverse condizioni atmosferiche.Salta così l'appuntamento programmato sul sintetico di Villa Vicentina per le selezioni in via di approntamento guidate da Pisano (Under 15) e Moso (Under 17). In effetti, oggi sono caduti circa 10 centimetri di neve nella Bassa Friulana.   // ...leggi

23/01/2019, La Redazione , GIOVANILI Regionali

SECONDA C - Mauro Andreotti: il Porpetto non si è arreso

Ci sono ancora 13 partite da disputare, i punti in palio sono 39. Quindi, vietato mollare. E, in fatti, Mauro Andreotti non è uno che molla, né tantomeno si rassegna a un destino che sembra spingere a tutta forza il Porpetto verso la retrocessione. I giallorossi hanno racimolato appena un pareggio anche se spesso e volentieri hanno saputo creare grattacapi alle formazioni avversarie. Dunque, Andreotti suona la carica: "Il Porpetto deve andare avanti in maniera dignitosa e concludere il campionato lottando ogni domenica. I ragazzi lo stanno facendo, anche se possono dare di più, e lo sanno, nessuno si tira indietro, sono convinto che si possa ottenere qualcosa, no, non mi rassegno".Aggiunge il combattivo tecnico: "Al Porpetto sono tornato volentieri, avevo un buon ricor...leggi

23/01/2019, La Redazione , PRIMO PIANO

SERIE C - Triestina beffata nel finale

Triestina beffata nel finale, il gol al fotofinish lo sigla il napoletano,  Salvatore Esposito; il più giovane dei 22 in campo, gettato nella mischia stasera, al debutto nel fango e nella neve. Ravenna parte forte colpisce due legni ma subisce l'uno - due ospite con l'autorete di Ronchi e la rete di Granoche. Nella ripresa, la squadra di casa, non molla;  Papa riapre la gara, nel recupero la punizione dai 35 metri, trasformata dallo "scugnizzo" fissa il punteggio sul 2-2. Il tabellino:RAVENNA - TRIESTINA  2 - 2Gol: 23’ Ronchi aut., 41’ Granoche; 24’ st Papa, 49’ Esposito.RAVENNA:  (5-3-2): Venturi; Eleuteri, Ronchi, Boccaccini (1’ st Nocciolini), Lelj, Bresciani (36’ st Barzaghi); Martorelli (1’ st Esposito), Papa, Sell...leggi

22/01/2019, La Redazione , ULTIME NEWS

<< precedente   successiva >>