Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Slider


<< precedente   successiva >>   

PRIMA C - Il derby dei Carducci. Giosuè: questo Gonars può farcela

Per lui, quella di San  Giorgio di Nogaro, non è stata una domenica come le altre. Giosuè Carducci, ds del Gonars, si è trovato il tifo contrario del figlio Federico, allenatore degli juniores della Sangiorgina e, quasi quasi, come si vede dalle fotografie, non vorrebbe parlarne. Si capisce che scherza, si toglie il bavaglio e dice: “Beh, Federico ha fatto una scelta. Lavora a San Giorgio, è giusto che tifi Sangiorgina”.E il Gonars? Dove può arrivare? Il cambio di passo è evidente: a San Giorgio ha conquistato il quinto risultato utile consecutivo dopo l’ultima sconfitta alla prima di ritorno con l'Ufm, totalizzando 9 punti in 5 gare su 14 complessivi (e altri 4 nelle precedenti 4 gare): “Paghiamo un inizio disastroso &...leggi
25/02/2020, La Redazione , Slider

LCFC - Tonino: scelta obbligata per il bene dei tesserati

L'emergenza Coronavirus imperversa in tutto il Nord Italia, creando timori e disagi ovviamente giustificabili. Celere e reattiva è stata la Lega Calcio Friuli Collinare, capeggiata dal presidente Daniele Tonino, degno di nota per aver bloccato il campionato anticipando le direttive ufficiali della Regione. Scelta presa con buon senso e sinergia con tutte le squadre.LA DECISIONE - "E' stata presa in base a delle considerazioni: abbiamo delle squadre venete che già in giornata ci avevano interpellato, tra l'altro siamo una regione limitrofa quindi bloccare solo le partite che avrebbero dovuto disputarsi in Veneto sarebbe servito a poco. La motivazione principale è ovviamente la salute dei nostri giocatori perchè siamo da sempre attentissimi a questo aspetto e qu...leggi
24/02/2020, La Redazione , Slider

SERIE D - Santi e Sourdis regalano al Cjarlins lo scalpo del Legnago

CJARLINS MUZANE - LEGNAGO 1-0Gol: al 61' Santi CJARLINS MUZANE: Sourdis, Ndoj (58' Santi), Facchinutti (63' Zuliani), Tobanelli, Tonizzo, Migliorini (81' Fabbro), Comisso (46' Lugnan), Pez, Kabine, Longato (35' Buratto), Bussi. A disposizione: Calligaro Dussi, Burba, Gubellini. Allenatore: Massimiliano Moras.  LEGNAGO: Enzo, Demian, Mazzalli, Antonelli (65' Broso), Bondioli, Moretti, Giacobbe (47' Sabba), Yabre (73' Ranelli), Barone (47' Contri), Cicarevic, Chakir (58' Finessi). A disposizione: Wangue, Forestan, Botturi, Leoni. Allenatore: Massimo Bagatti. ARBITRO: Valerio Vogliacco (Bari). Assistenti: Marchese (Pavia) e Perali (Chiari).  NOTE - Ammoniti Yabre, Kabine, Bondioli, Antonelli, Sourdis, Chakir. Dopo il Campodarsego anche il Legn...leggi
23/02/2020, La Redazione , Slider

PRIMA B - Il Diana espugna Artegna e ritrova Gabriele Pecile

Colpo grosso del Diana ad Artegna, nell'anticipo della settima di ritorno del pirotecnico girone B di Prima categoria. La squadra di Loris Foschiani è andata a imporsi per 5-1 su quella di casa, balzando a quota 28 in classifica, un bottino di punti che regala finalmente tranquillità e fiducia alla creatura che abita a San Vito di Fagagna. Ma la partita non è stata né a senso unico e neppure dall'esito scontato. Tanto per cominciare, l'Arteniese - a suo agio sul rettangolo di casa dalle dimensioni particolari, dove può pagare di più un calcio scarno e basato sui lanci a scavalcare la mediana, specie se davanti ci sono attaccanti che sanno farsi valere... - dopo una manciata di minuti si è portata in vantaggio, concretizzando con Gerussi, pun...leggi
22/02/2020, La Redazione , Slider

ECCELLENZA - La Manzanese supera anche la Pro Cervignano

MANZANESE - PRO CERVIGNANO 2-0Gol: 38' Cestari, 78' Tacoli MANZANESE: Turrin, Bonilla, Cestari (91' Duca), Nastri, Deana, Cudicio, Bradaschia, Tacoli (79' Craviari), Nicoloso (82' Kuqi), Roveretto, Michelutto (67' Rossi) - All. Fabio Rossitto PRO CERVIGNANO: Zwolf, De Paoli, Visintin (66' Casasola), Bucovaz, Muffato, Paneck (66' Nin) Tegon (84' Molli), Gerbini, Serra, Allegrini, Puddu - All. Gianni Tortolo ARBITRO: Nenad Radovanovic (Maniago). Assistenti: Pierfrancesco Carlevaris e Giacomo Ponti (Trieste).  NOTE - Ammoniti: Roveretto, Cestari. Calci d'angolo: 8-1. Recupero: 2' e 5'+1'.  Nell'anticipo della settima di ritorno la Manzanese infila, superando la Pro Cervignano, la settima vittoria di fila, puntellando ulteriormente il primato in attesa di verificare do...leggi
22/02/2020, La Redazione , Slider

SECONDA D - Sovodnje troppo forte per il Piedimonte. Vesna in bianco

Il Sovodnje ha maramaldeggiato sul povero Piedimonte (7-1), nel derby giocato in anticipo venerdì a campi invertiti per mancanza illuminazione in via Grappate. I biancazzurri di mister Feri calano il “settebello” con tre reti nel primo tempo siglate da Dornik e due volte Formisano. Nel secondo tempo il bottino aumenta grazie a Peressini, Nicola Tomsic e, dopo il break gialloblù di Synytskyi, il Sovodnje torna alla carica con Elia Lutman e Rjavec.L’altro anticipo di questa sera finisce a reti bianche (0-0), nel derby fra Breg e Vesna, un punto per muovere la classifica ma alla formazione di Santa Croce ne serviva qualcuno in più.   ...leggi
21/02/2020, La Redazione , Slider

SECONDA B - Ottocento: referto arbitrale non veritiero

Sconfitta sul campo del San Daniele difficile da digerire per il Mereto, soprattutto per le vicissitudini accadute tra Passalent e l'arbitro. Il calciatore neroverde è stato espulso per proteste, ma il referto a detta di mister Matteo Ottocento non è stato fedele ai fatti.SQUALIFICA - "L'abbiamo presa male perchè non è successo quanto descritto dal comunicato e dall'arbitro. E' stata lesa la professionalità e l'educazione del giocatore che è notoriamente molto corretto. Ci sembra ingiusto ma ce ne faremo una ragione, cercheremo di farci trovare pronti per domenica perchè avremo diverse defezioni".DEFEZIONI - "Oltre alla squalifica di Passalent abbiamo Masutti squalificato, Zanchetta infortunato, Dessì ammalato, Masotti idem, insomma...leggi
21/02/2020, La Redazione , Slider

LIVON - "E' stato bello far parte della grande famiglia del Rivignano"

Abbiamo interpellato Peter Livon sull'esonero dalla guida del Rivignano deciso dalla società nerazzurra nei suoi confronti l'altro ieri. Il tecnico ha dichiarato: "Non voglio commentare più di tanto quanto accaduto e che non ritengo giusto, ma ovviamente ognuno la pensa come vuole e questo epilogo fa parte dei rischi del “mestiere”. La cosa che mi dispiace maggiormente è che non mi è stata data la possibilità di ultimare il programma triennale preparato dal sottoscritto insieme al presidente Paroni e al Giampy, un programma che stavamo rispettando. Lascio una squadra sesta in classifica e che non era stata certamente costruita per vincere il campionato. Quelli che ho trascorso a Rivignano sono stati due anni e mezzo intensi, difficili ma ricch...leggi
20/02/2020, La Redazione , Slider

OL3 - Del Riccio inarrestabile: miglior stagione della mia carriera

Stagione da record quella di Alex Del Riccio, arrivato a quota tredici gol con la maglia dell'Ol3. Un grande traguardo per lui che gioca in questo ruolo da sole due stagioni: "Qualche anno fa giocavo da esterno e sfruttavo altre caratteristiche, da due anni a questa parte invece mister Orlando ha deciso di utilizzarmi da prima punta e mi sto trovando molto bene, cerco di mettere in pratica tutti gli schemi che mi sta insegnando e sto cercando di migliorare in qualche fondamentale. Quest'anno per esempio sto imparando a proteggere meglio il pallone perchè nella passata stagione facevo molta fatica, ora sono a buon punto e penso di esser molto migliorato".L'ambiente di Faedis è fondamentale per la sua crescita personale: "Sono contento di come sta andando questa stagione sia ...leggi
19/02/2020, La Redazione , Slider

TERZA B - Gallas: le cose stanno andando per il verso giusto

Vittoria di misura contro il Lestizza che permette di tener salda la vetta della classifica, in condominio con il Villanova. Il Real Cussignà continua a sognare, restando comunque con i piedi per terra. Ne parliamo con Lorenzo Gallas, presidente della compagine biancorossa: "L'incontro ha rispettato le aspettative: duro, agonisticamente valido ma corretto. Volevamo vincere entrambi ed alla fine siamo riusciti a spuntarla noi con un gol di misura, anche se il divario avrebbe potuto essere più ampio. Onore al Lestizza che è una grande squadra e merita la posizione che attualmente ricopre".Obiettivi, per ora, rispettati: "Il ruolino di marcia sta rispettando gli obiettivi che ci siamo prefissati, siamo in corsa sia in campionato che in coppa e per il momento le cose sta...leggi
19/02/2020, La Redazione , Slider

<< precedente   successiva >>