Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CALCIO a 5


<< precedente   successiva >>   

TAVERNA MAIERO - Colosetti e Antiga, è stato fantastico

Passano gli anni, otto son lunghi, però quei ragazzi ne hanno fatta di strada. Colosetti e Antiga giocatori prima e dirigenti poi hanno deciso di chiudere la loro esperienza con L'A.C. Taverna Maiero. Dal primo giorno fedeli compagni di patron Maiero, con il quale hanno fondato la società nel 2011, un’esperienza lunga otto stagioni. Una storia fatta di successi, promozioni, trofei e alcune inevitabili delusioni, ma sempre unite dalla passione per i colori blaugrana. L’apoteosi il campionato collinare vinto nel 2017 al termine di una cavalcata straordinaria, per entrambi un ruolo sempre da protagonista nelle scelte dei giocatori e nell’organizzazione delle stagioni. Oggi però è arrivato il momento per i due ragazzi di prendere la decisione pi&...leggi
14/07/2019, La Redazione , CALCIO a 5

SERIE B - Sesta stagione al Pordenone per Luca Barzan

Nuove conferme tra i "veterani" della Martinel Pordenone per la stagione 2019/20: a disposizione di mister Asquini anche Luca Barzan. Al pari di Milanese e Finato, la prossima sarà la sesta stagione con la maglia neroverde anche per Luca Barzan, che nell'ultima annata è stato costretto ad un lungo stop per infortunio ma che a settembre sarà completamente a disposizione per dare il suo contributo alla squadra.Un pivot classe 1995 che in questi anni ha sempre onorato la maglia, con cui ha esordito nel calcio a 5, maturando e crescendo calcisticamente a vista d'occhio, anno dopo anno, e raccogliendo diverse soddisfazioni personali e di squadra.Ora è tempo di viverne altre, ancora insieme! ...leggi
12/07/2019, La Redazione , CALCIO a 5

MANZANO 1988 - Marinucci convince Costantini e prepara altri colpi

Inizia a muoversi sul mercato e non solo il Manzano 1988: la squadra di Genna infatti ufficializza il primo nuovo arrivo, si punta sulla linea verde, classe 1999, pivot giovane ma temprato con credenziali importanti nonostante la giovane età visto i club dove ha militato finora; forgiato dalla Virtus Corno, per poi passare al CentroSedia e quindi fare il salto nelle giovanili dell'Udinese Calcio dove partecipa in pianta stabile al campionato nazionale allievi, Ism Gradisca, Gonars e per finire il Flaibano; questo è Thomas Costantini, una punta da sgrezzare e da trasformare in pivot vero per il tecnico Genna.  S'inizia a ballare, dunque, come conferma il ds Mario Marinucci che dopo un lungo corteggiamento ha strappato la firma sul tesseramento: "Non nascondo che gi&agra...leggi
11/07/2019, La Redazione , CALCIO a 5

SERIE B - Grigolon è del Pordenone. Perin va al San Quirino

Matteo Grigolon è ufficialmente un giocatore "tutto neroverde". Il Futsal Villorba, proprietario del cartellino del pivot pordenonese, dopo il prestito di un anno alla Martinel Pordenone, ha acconsentito al trasferimento definitivo in maglia neroverde del giocatore.Arrivato la scorsa stagione, dopo un ulteriore anno di prestito al Maccan Prata, Matteo ha messo a segno 17 reti tra campionato e coppa Italia, risultando più volte determinante con le sue giocate, frutto del suo grande talento e delle elevate qualità tecniche che lo contraddistinguono.Un giocatore che ben conosce la categoria e che anche la prossima stagione sarà dunque a disposizione di mister Asquini.Si conclude dopo tre anni l'avventura in maglia neroverde di Alessio Perin, giocatore classe 1997...leggi
10/07/2019, La Redazione , CALCIO a 5

SERIE B - Palmanova, ecco i colpi: Dimarch e Paulinho

La Bipan Palmanova sta preparando con puntigli e determinazione l'avventura in serie B che l'attende. Un'avventura che da ieri sera ha ulteriori certezze: il club amaranto ha infatti messo a disposizione del tecnico Beppe Criscuolo i due giocatori di qualità che servivano per puntare all'obiettivo salvezza nel campionato nazionale. Si tratta dell'89 Oliver Dimarch, laterale e pivot proveniente dalla Torriana e che in passato ha militato nella New Team in A2 e B. E di Paulo Rogerio Fevereiro, conosciuto come Paulihno, universale brasiliano con trascorsi di categoria (anche A2) a Chiuppano, Ascoli e Mestre. C'è soddisfazione ed entusiasmo al Palmanova per due autentici colpi, mentre si lavora anche a livello di giovani, organizzando uno stage che servirà ad Alan B...leggi
09/07/2019, La Redazione , CALCIO a 5

TENNIS GARDEN - Ecco i premiati

Il momento tanto atteso è giunto! Le squadre e gli atleti vincenti aspettavano questa premiazione celebrativa avvenuta nell'accogliente cornice del Tennis Garden, laddove il patron Santarelli, coadiuvato dall’efficiente signora Rosa, ha premiato gli aventi diritto. Il Balkan di mister Nebo, con i ragazzi balcanici forti e molto organizzati, si è aggiudicato la coppa ed il premio relativo quale vincitrice del torneo Open. Ha conseguito il premio come miglior portiere del torneo open l'inossidabile Giuliano Copetti della Sensible Team, avendo ricevuto dall'organizzazione i migliori voti. Premio anche  al capocannoniere Oscar Waghesa della Clark, per aver realizzato una caterva di reti, ben 24. Ha ricevuto la coppa e...leggi
07/07/2019, La Redazione , CALCIO a 5

TENNIS GARDEN - Carampas con merito sul terzo gradino

La finale del torneo Over 40 -Tennis Garden, per il terzo e quarto posto, si è disputata nel noto ed apprezzato comprensorio sportivo di Pasian di Prato. La contesa ha visto sfidarsi il Carampas e la Banda Barzotti, due compagini ben affiatate che hanno dato il meglio per poter incantare i tanti tifosi assiepati, ed accesi, ai margini del campo. La squadra di casa si affida per l'occasione al bravo mister Genna che dispone sapientemente gli uomini in campo. Per contro, l forte portiere ed esperto Missio si incarica di far girare a dovere la squadra. E' la Banda Barzotti che dà il via alle marcature, andando in vantaggio al 7' con Calligaris  e raddoppia con Zampa, appena tre minuti dopo. Non ci stanno i Carampas i qual...leggi
07/07/2019, La Redazione , CALCIO a 5

TENNIS GARDEN - Il Capo Horn trionfa sui Diavoli Volanti

La finale del torneo Over 40 Tennis Garden, si è disputata nel comprensorio sportivo di Pasian di Prato. La gara, tanto attesa quanto oltremodo voluta e conquistata con merito dalle due brave finaliste Diavoli Volanti e Capo Horn, ha coronato e premiato i vincitori, i bravi atleti del Capo Horn con il risultato di  5-4.   La cronaca. Le due squadre inizialmente si sono studiate fino a quando mister Costanzo dà l'ordine di rompere gli argini. Passano in vantaggio le furie rosse al 7' quando giunge a grandi falcate Jovic che con un tiro tagliente dai 10 metri insacca nell'angolo basso  sorprendendo il bravo portiere Gremese.Pareggia al 11' Stegnaja dopo aver raccolto un lancio della palla dalla destra insaccando con un forte tiro. Ancora Jovic, autentica r...leggi
06/07/2019, La Redazione , CALCIO a 5

TROFEO BANCA TER - Campanella e Morabito firmano la finale

BOR DA ROE -  PLACE POCATE  3 - 1Gol: p.t. 2' Campanella, 13' Chtioui, 17' Campanella; s.t.17' PezzariniBOR DA ROE: Morabito, Campanella, Murello, Zanuttini, De Sabata, Papa, Cavassi, Chtioui, Beltrame, Di Lena. Allenatore: Gentili David PLACE POCATE:  Marchetti, Mocchiutti F., Beltrame, Turolo, Ferri, Pezzarini, Ermacora, Missana, Mocchiutti A., Dia.  Allenatore: Schiff Enego ARBITRO: Cristofoli sez. Gorizia NOTE - Ammoniti: Zanuttini, Ermacora, Turolo. Serata calda. Spettatori 300.Resta sul trono di Manzano il Borc da Roe che bissa il successo dello scorso anno sul Borc da Place-Pocate superato per 3-1 al termine di una battaglia. Preceduto dal Memorial Scarel, triangolare giovanile, per ricordare la memoria del dirigente manzanese co-fondatore del to...leggi
06/07/2019, La Redazione , CALCIO a 5

MACCAN - Arriva l'uruguagio Otero

Classe ’90, uruguagio, ma col passaporto italiano (i nonni erano di Augusta, in Sicilia), Alexis Otero rappresenta un puntello di qualità, visto il passato in categorie superiori. Cresciuto nel Peñarol, in Italia è arrivato nel 2012 grazie al connazionale Federico Fedele, che l’ha introdotto al Verona in serie A, dove è rimasto fino al 2014. Quindi tre anni a Barletta, fra B e A2, uno sempre in Puglia al Salinis (A2) e prima dell’ultima stagione in C1 al Bovalino (Rc), guidato fino alla B. In parallelo a ciò, le convocazioni in nazionale, prima under-20 e poi maggiore.Un ritorno a Nordest, insomma, dove tutto era partito. «Sono convinto che un cambiamento porti sempre cose positive – è l’ottimismo di Alexis, al...leggi
06/07/2019, La Redazione , CALCIO a 5

<< precedente   successiva >>