Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Calcio Femminile


<< precedente   successiva >>   

TAVAGNACCO - Sara Mella in gialloblù. Bonanni: siamo contenti

Sara Mella torna a ‘casa’, nel suo Friuli. Il difensore, classe 1998, che nella scorsa stagione ha militato nel Permac Vittorio Veneto in serie B, ha trovato un accordo con l’Upc Tavagnacco. La giovane calciatrice di Pordenone, quindi, nel prossimo campionato indosserà la maglia gialloblù.Giovane talento del calcio femminile, Mella da diversi anni è nel giro della Nazionale. Quest’estate parteciperà con l’Under19, insieme ad altre due giocatrici del Tavagnacco (Sofia Del Stabile e Federica Veritti), alla fase finale del Campionato Europeo in programma ad agosto a Belfast. Con le azzurrine Under 17 ha conquistato il terzo posto agli Europei di categoria nel 2014 e il terzo posto ai Mondiali della Costa Rica.“Mella è una ...leggi
15/07/2017, La Redazione , Calcio Femminile

TAVAGNACCO - Resta Lana Clelland

Il primo colpo di mercato dell’Upc Tavganacco si chiama Lana Clelland. La scozzese classe 1993, capocannoniere della serie A femminile con 23 reti, ha trovato l’accordo con la società gialloblu e resterà in Friuli un’altra stagione. «Sono contentissima di rimanere a Tavagnacco e non vedo l'ora di tornare con il gruppo dopo l'Europeo!». Queste le prime parole di Lana, che in questi giorni è impegnata con la sua nazionale per preparazione il Campionato Europeo in programma dal 16 luglio al 6 agosto nei Paesi Bassi.Una conferma, quella di Clelland, molto importante per il Tavagnacco, che vuole ripartire proprio da lei per dar vita a una squadra sempre più competitiva. Soddisfatti per la questa sua scelta sia il presidente Roberto Mor...leggi
07/07/2017, La Redazione , Calcio Femminile

TAVAGNACCO - Amedeo Cassia confermato

Amedeo Cassia sarà l’allenatore dell’Upc Tavagnacco anche per la stagione 2017/18. Dopo un colloquio con i vertici della società, è stato trovato un accordo che soddisfa entrambe le parti. «Ho ricevuto delle offerte dall’estero – chiarisce Cassia – ma le parole della società mi hanno gratificato e convinto a restare in Friuli. Lo devo anche alle ragazze, con cui si è creato un ottimo rapporto professionale».Concluso il suo primo campionato 'completo' nel calcio femminile al sesto posto in classifica (l'annata precedente aveva disputato solo tre partite), Cassia già freme per poter iniziare una nuova stagione, la diciasettesima consecutiva in serie A per il Tavagnacco. Per questo ha già voluto fiss...leggi
03/07/2017, La Redazione , Calcio Femminile

TAVAGNACCO - Le Giovanissime di Iacuzzi vincono il Copa Catalunya

Grande risultato per le Giovanissime dell'Upc Tavagnacco, che in Spagna conquistano il torneo internazionale di calcio giovanile “Copa Catalunya”, organizzato a Barcelona/Costa Brava. Le friulane chiudono a 10 punti davanti all'Ue Cabrera (Spagna), distaccato di una lunghezza, e al Ready (Norvegia), fermo a quota 8. Una bella soddisfazione per le ragazze allenate da Gianni Iacuzzi, che dopo il tonfo di Arco conquistato nel 2016, portano in Friuli un altro importante trofeo.Dopo le prime due vittorie del torneo, il Tavagnacco ha subito una sconfitta di misura contro l'Ue Cabrera (1 a 0 il risultato finale), riuscendo però, nella stessa giornata, a riscattarsi contro il Vilassar. Una partita, quest'ultima, dominata e vinta per 3 a 0 grazie alle reti di Grosso, Cotrer...leggi
30/06/2017, La Redazione , Calcio Femminile

GRAPHISTUDIO PORDENONE - Che beffa! Ma arriva la serie B

Al centro federale Gino Bozzi di Firenze il risultato del campo non ha detto bene alla Graphistudio Pordenone, ma poco male alla fin fine. Il giorno dopo la partita la Graphistudio Pordenone ha avuto il via libera federale per pensare alla cadetteria femminile nella prossima stagione. “Era una cosa evidente e pertanto siamo stati ufficialmente ammessi alla serie B, a cui ci iscriveremo – commenta il massimo dirigente Antonello Colle -. Una cosa positiva in primo luogo per le ragazze, che ieri sera (domenica 25 giugno) ho visto deluse perchè si meritava di vincere e di tornare nella categoria che ci compete. A mente fredda c'è ancora rammarico per come è andata a finire la gara sul terreno da gioco, ma questo è il calcio e ci sta che l'arbitro sbagl...leggi
27/06/2017, La Redazione , Calcio Femminile

FEMMINILE - Mauro brinda anche in Coppa Italia

Dopo lo storico scudetto (il conforto matematico era arrivato al termine del match interno con il Tavagnacco, disputato allo stadio “Franchi”), ecco la Coppa Italia: per la Fiorentina è tutta una serie di prime volte. Le viola hanno superato nella finale disputata stasera a Noceto (Parma) il Brescia, fiero rivale di un’annata, grazie ad un rete realizzata da Alia Guagni al 5’ del primo tempo. Con le viola gioisce anche Ilaria Mauro: l’attaccante di Zompitta ha duellato con la difesa rivale per 90 minuti, sfiorando la rete del raddoppio a metà ripresa (brava a neutralizzare la conclusione Marchitelli un'altra che, negli anni ruggenti, ha indossato la casacca del Tavagnacco), prima di uscire stremata dal campo nell’anticamera del recupero....leggi
16/06/2017, La Redazione , Calcio Femminile

FEMMINILE - Tavagnacco, arriva la Juventus!

Dopo la Fiorentina, ecco irrompere la Vecchia Signora. Il prossimo campionato di serie A femminile a 12 formazioni (al quale, giova ricordarlo, il Tavagnacco parteciperà per la stagione consecutiva numero 17…) avrà, infatti, come protagonista anche la Juventus: il più amato/odiato tra i club italiani parteciperà al torneo 2017/2018, presumibilmenterilevando il diritto sportivo del Cuneo – i dettagli, come specificato sul profilo twitter del club, seguiranno nei prossimi giorni - unica realtà piemontese attualmente superstite nella massima serie, dopo la retrocessione del San Bernardo Luserna (club con il quale, proprio la Juventus, aveva instaurato un rapporto di collaborazione dopo l’introduzione, da parte della Figc, dell’obbl...leggi
16/06/2017, La Redazione , Calcio Femminile

FEMMINILE - Tavagnacco e Cassia, l'idilio continua

Ci siamo quasi. In settimana, infatti, il Tavagnacco dovrebbe annunciare il prolungamento dell’accordo con mister Amedeo Cassia. Nonostante un percorso non certo esaltante (semifinale di Coppa Italia, certo, ma anche un sesto posto in campionato) in quanto condizionata da numerosi infortuni, il tecnico di Cervignano ha comunque seminato bene, confermandosi un ottimo insegnante di calcio. Qualche perplessità ha destato, magari, la gestione del materiale umano, soprattutto in relazione all’impiego delle forze giovani: e su questo versante, in futuro, la società del presidente Moroso, dovrà essere più chiara e determinata nel chiedere all’allenatore di valorizzare il patrimonio interno. Se fumata bianca ci sarà per Cassia, subentrato nelle ...leggi
11/06/2017, La Redazione , Calcio Femminile

FEMMINILE - "Porte aperte" a Tavagnacco

L’appuntamento è per sabato prossimo 10 giugno, dalle 15 alle 19, al campo sportivo Comunale di Via Tolmezzo. L’iniziativa si chiama “We football you” ed è proposta dall’Upc Tavagnacco allo scopo di consentire a tutte le ragazzine interessate di entrare in contatto con il pianeta gialloblu. La società del presidente Roberto Moroso, in serie A da 16 stagioni consecutive, darà la possibilità alle nate dal 2004 al 2010 che desiderino avvicinarsi alla pratica calcistica di fare la conoscenza con allenatori e giocatrici del club: il tutto all’insegna del divertimento e della compagnia, all’aria aperta. Una maniera intelligente di promuovere il calcio in rosa e per individuare, perché no, potenziali talenti. Per ...leggi
08/06/2017, La Redazione , Calcio Femminile

COPPA ITALIA - Tavagnacco a fine corsa

Nulla da fare: terzo incrocio stagionale ed ennesimo schiaffone (dopo il 6 - 1 complessivo rimediato in campionato) per il Tavagnacco che, al cospetto del Brescia, subisce una nuova lezione. Stavolta era in palio la finale di Coppa Italia (14 giugno a Firenze), ma le ragazze di Cassia si sono limitate ad un eccellente primo tempo. Per poi sciogliersi, però, progressivamente nella ripresa. Durante la quale, oltre ad una misera occasione, non sono state capaci di produrre nulla di decente. Dopo un paio di angoli senza esito per le padrone di casa, al 10’ Brumana si procura un calcio piazzato alle soglie dei 16 metri, concesso per un braccio “galeotto” di Salvai. Esegue la stessa capitana: la potenza c’è, la mira decisamente meno. Replica Bonansea da p...leggi
02/06/2017, La Redazione , Calcio Femminile

<< precedente   successiva >>