Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CARNICO


<< precedente   successiva >>   

SECONDA - Folgore e San Pietro lasciano il segno

Grande bagarre in coda al giro di boa nella Seconda categoria del Carnico: il successo dell’Ardita manda nel baratro, se finisse oggi il campionato, Verzegnis e Audax. Ma c’è ancora tutto il ritorno da giocare sebbene Velox e la stesa Ardita non possono assolutamente tirare il fiato.Sembrerebbe lo abbiamo fatto in vetta, la capolista Amaro esce dalla "Pineta" di Villa Santina lasciando i dolci in campo e portandosi a casa un… “amaro in bocca” dopo aver concesso i tre punti ad una spavalda Folgore che ha fotocopiato il punteggio finale dell’ultima casalinga per 2-1. La doppietta di Conte, una rete nell’extra-time del primo tempo e una dagli 11 metri, vale i tre punti nonostante Mazzoleni, sempre su rigore, riapra la contesa a poco dal term...leggi
15/07/2018, La Redazione , CARNICO

PRIMA - Giacomino Radina: "Difesa ordinata e ripartenze. Bene!"

Tra le quattro squadre che hanno vinto in trasferta in questo ultimo turno del girone d’andata della Prima categoria del Carnico, il Cedarchis sta evidenziando un segnale importante con la terza vittoria consecutiva dei giallorossi, ottenuta per giunta a Trasaghis vincendo per 2-1 avvicinandosi alle zone che contano della classifica. Il campionato ha ritrovato una protagonista! A parlarci di questa importante affermazione esterna è il tecnico Giacomino Radina: “Siamo alla terza vittoria consecutiva e rispetto alla prime partite anche la fortuna è un po’ dalla nostra parte e dobbiamo approfittare di questo buon momento. Rispetto alle prime uscite non abbiamo cambiato praticamente niente, saremo stati meno fortunati ma abbiamo sempre creduto in quest...leggi
15/07/2018, La Redazione , CARNICO

TERZA - Pioggia di gol e ribalta per Edera, Viola e Lauco

Ben 32 reti in quest’ultima giornata d’andata in cui è andato di moda il 4 in Terza categoria. Ben sei squadre, ossia la metà delle partecipanti, hanno messo a segno quattro reti e due gare sono finite col punteggio di 4-4. Difese fragili o attacchi micidiali? Chissà. Ma analizzando con ordine il Sappada ne prende due soltanto ma ciò nonostante fa ammenda perché perde sia per la prima volta in casa, sia perché perde appunto la partita (1-2) con l’Edera e non è più da solo sul secondo gradino della classifica. A braccetto c’è proprio la squadra di Enemonzo che ha estirpato i tre punti con i centri di Chiaruttini e Larese e a nulla è servito il gol di Solero a poco dalla fine per i locali.In ...leggi
15/07/2018, La Redazione , CARNICO

PRIMA - Villa corsaro, Mereu fa respirare il Fusca

Vincono ed allungano le due battistrada Mobilieri e Cavazzo ora inseguite, però a 6 lunghezze, dal Villa, corsaro approfittando della caduta del Trasaghis. In coda la prima volta del Fusca con i tre punti tutti assieme in casa. In sostanza 21 gol, nessun pareggio, una partita sospesa per il quotidiano nubifragio.Il colpo grosso nella zona alta della classifica è del Villa, uscito vincente dal confronto esterno ad Ovaro con un poker che lascia pochi dubbi sulla forza degli arancione in trasferta, raccogliendo 14 dei 21 punti disponibili. Apre subito le marcature Moro, poi Agostinis e Iob a cavallo della mezzora allungano ed infine Battistella cala il quarto asso. Al successo del Villa non risponde il Trasaghis, caduto in casa per merito del Cedarchis per 1-2 scendendo cos&igra...leggi
15/07/2018, La Redazione , CARNICO

TERZA - Brovedani: la reazione c'è stata, anche se regaliamo troppo

Dopo la scoppola della prima sconfitta stagionale patita domenica scorsa dalla capolista Paluzza - sconfitta che può starci anche per la legge dei grandi numeri - il tecnico Massimiliano Brovedani racconta come ha reagito la sua squadra imponendosi nell'anticipo disputato contro la Delizia: “Domenica scorsa avevamo perso meritatamente sempre per errori nostri, errori banali. Abbiamo subito cinque gol in nove partite e quattro in una sola. Ieri c’è stata una bella reazione ma continuiamo ad avere difficoltà nel chiudere le gare". Vi complicate in pratica la vita da soli?“Purtroppo sì, già nel primo tempo potevamo chiuderla, poi sbagli due gol davanti alla porta e prendi il 2-1 e vai in difficoltà. Da notare che i...leggi
15/07/2018, La Redazione , CARNICO

PRIMA - Domenica di passione in coda

Si approcciano al giro di boa i tre campionati carnici e come da consuetudine si assegna il platonico titolo di reginetta d’estate. In Prima categoria c’è un re, i Mobilieri Sutrio forti del vantaggio attuale di cinque lunghezze sul Cavazzo impegnato in trasferta con l’Illegiana e potrebbe risentire delle fatiche, seppur sorridenti, di Coppa. Accesa già da ora la lotta per la salvezza e sarà tutto fuoco e fiamme il quasi derby tra Fusca e Val del Lago rispettivamente all’ultimo e penultimo posto di una classifica che deve preoccupare anche il Tarvisio, un punto sopra i biancoazzurri di Alesso. I tarvisiani, costretti a giocare a Fusine a causa del “Siega” appropriato dalla Spal, non possono più fallire ospitando un Campagnola ...leggi
15/07/2018, La Redazione , CARNICO

SECONDA - Ultima d'andata decisiva per il titolo estivo

E’ una partita a due fra Amaro e Nuova Osoppo per il titolo di reginetta estiva e da arbitri saranno le rispettive avversarie. Il San Pietro in trasferta per gli osoppani reduci dall’impegno di mercoledì in coppa e quello previsto nell’importante gara di ritorno e un difficile fuori porta a Villa Santina con la Folgore per l’Amaro. Difficile poiché i diavoli rossi di Agostinis sono ad un passo dalla zona promozione. C’è lì anche l’Arta che ospita la Velox del nuovo allenatore Ivano Gressani. Ancora alla ricerca della sua prima vittoria stagionale il fanalino Castello, ci proverà nella stracittadina di Gemona al “Goi” con la Stella Azzurra. Non vince dalla prima giornata l’Ardita e con soli sette punti ...leggi
15/07/2018, La Redazione , CARNICO

TERZA - Il Sappada cerca continuità. La Viola alla finestra

E’ il Paluzza la regina d’estate della Terza categoria, ha compiuto con il successo di ieri in anticipo a Enemonzo (2-1 sulla  La Delizia), un balzo in avanti in graduatoria verso la zona promozione. Il Paluzza riscattato dal tonfo di domenica scorsa con il Sappada, questi devono continuare su quella strada ospitando nel big-match dell’11ª giornata la terza in classifica, l’Edera staccata di tre punti. Tifa Sappada la Viola poiché in questo caso potrebbe essere lei a salire sul podio al giro di boa in caso di successo casalingo con l’Ampezzo. E a proposito di successi cerca il quarto consecutivo il Bordano e dopo aver messo sotto nell’ordine Sappada, La Delizia e Moggese, spera nel poker salendo a Prato Carnico per affrontare l’Anc...leggi
15/07/2018, La Redazione , CARNICO

L'ANTICIPO - Il Paluzza si rialza

Rialzati e cammina! Parafrasando una celebre frase capita a fagiolo quanto il mister Max Brovedani in settimana ha predicato alla sua Paluzza dopo il tonfo casalingo di domenica scorsa con la prima sconfitta stagionale. Bisognava dimostrare che quello era un episodio, una sconfitta che può succedere ma doveva essere subito riscattata. L’occasione è arrivata subito, nell’anticipo di questo pomeriggio  ad Enemonzo contro la Delizia vincendo per 2-1, comandando il gioco per gran parte di una gara vinta meritatamente. Il Paluzza sblocca il punteggio al 18’ quando il difensore della Delizia non riesce ad allontanare di prima intenzione un lungo lancio degli ospiti, Matteo Zammarchi è lesto ad approfittare, ci mette il piedone destro e di piatto i...leggi
14/07/2018, La Redazione , CARNICO

SECONDA - Verzegnis e Velox cambiano timoniere

Due settimane imperniate non solo sull’ultima di andata dei tre campionati, ma soprattutto sulle semifinali di Coppa Carnia la cui gara d’andata ha visto, tra mercoledì e giovedì, l’Ovarese fare un passo verso la finalissima con il successo esterno per 1-2 ad Osoppo. Il Cavazzo la sente vicinissima con il sonante successo casalingo per 3-0 sul Real Imponzo ed assapora la finale sul proprio campo, giacchè è stato designato proprio il campo di via Burieit ad ospitarla. Ma in attesa del ritorno delle semifinali previste mercoledì e giovedì, la notizia del giorno sono due avvicendamenti in panchina,  entrambi in Seconda categoria. A Verzegnis è stato esonerato Fabio Concina, sostituito da Paolo Di Lena, che pure scender...leggi
13/07/2018, La Redazione , CARNICO

<< precedente   successiva >>