Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CARNICO


<< precedente   successiva >>   

OSOPPO - Peirano, un'altra promozione. "Ma non è finita..."

E pensare che qualche solone aveva esploso a più riprese il suo scetticismo. Mai smentita è stata più totale. Si dirà: Giancarlo Peirano è capitato al posto giusto al momento giusto. E sia: ma è una colpa? Peirano, dunque, e un'altra promozione colta nel Carnico: la terza (e mezza) in quattro stagioni, un filotto particolarmente interessante. Nel curriculum ci sono le due cavalcate al timone dell'Edera (dalla Terza alla Prima), l'ottima annata ai comandi dell'Ancora e, da ieri, il salto in Prima ottenuto guidando la corazzata Nuova Osoppo. Peirano racconta: "Vincere nel calcio non è mai banale o scontato o facile. Indubbiamente avevo e ho a disposizione una rosa importante; la stagione è stata positiva, abbiamo accusato ...leggi
17/09/2018, La Redazione , CARNICO

TERZA - Paluzza, è festa. Concina mattatore, Cleva all'ultimo respiro

Festa grande a Paluzza: i nerazzurri tornano in Seconda categoria con tre giornate di anticipo dopo il successo esterno a Cavazzo con la Viola per 2-1. La gara si mette in discesa per la squadra di Brovedani con la rete dopo 2’ di Englaro bissata da quella di Di Centa ad inizio ripresa. Poi è Sebastian Sgobino a creare un po’ d'apprensione al Paluzza ma alla fine si svuota il chiosco sebbene tutte le speranze della Viola siano adesso sfumate.Non è ancora tempo di far festa per le altre pretendenti al salto di categoria: il Lauco vince 1-0 l’incontro casalingo con l’Ampezzo con rete di Tomat nel secondo tempo e il Sappada è sempre terzo, una lunghezza sotto dopo il largo successo casalingo per 6-0 sul Bordano con doppiette di Puntil e Falner e s...leggi
16/09/2018, La Redazione , CARNICO

SECONDA - Bollicine anche per Arta e Osoppo. Coraggio, Castello!

Dopo quelle di Amaro si svuotano bottiglie di champagne anche ad Arta e a Osoppo: anch’esse festeggiano la sudata e meritatissima promozione in Prima categoria con tre turni di anticipo. Ma se c’è chi festeggia, dall’altro lato c’è purtroppo chi deve lasciare la compagnia e forse da tempo lo aveva immaginato ed è il Castello a cui auguriamo un pronto ritorno in questa categoria.Come hanno raggiunto l’obiettivo Arta e Nuova Osoppo? Vicendo le rispettive partite indipendentemente da quello che poteva accadere sugli altri campi Non hanno fatto calcoli, l’Arta già sabato in anticipo ha brindato col successo casalingo per 1-0 sul Ravascletto con la rete che vale la Prima categoria di Mentil; la Nuovo Osoppo è andata a vincer...leggi
16/09/2018, La Redazione , CARNICO

PRIMA - Nel segno di Dionisio, Felaco, Morassi e Candotti

Continua a suon di gol il botta e risposta fra le due pretendenti allo scudetto, Mobilieri e Cavazzo entrambe a calar la “manita” alle rispettive avversarie. A Sutrio ne prende cinque (5-1) la Pontebbana dagli ovviamente scatenati Mobilieri con la doppetta di Guariniello e D’Andrea e rete finale di De Linz. Mitiga il tonfo Del Bianco per i ragazzi della Valcanale.Non è da meno il Cavazzo che deve naturalmente vincere per rimanere aggrappato a qualche maniglia e sperare adesso in un passo falso dei gialloblù. I viola dovevano attraversare il Tagliamento per recarsi a Gemona da dove rientrano con i tre punti  e il medesimo punteggio dei rivali sutriesi. Inizialmente se la vedono grigia col vantaggio del Campagnola di Giorgis, poi si scatena Dionisio con u...leggi
16/09/2018, La Redazione , CARNICO

IL TURNO - Temi, gare e arbitri. Si parte oggi con Arta - Ravascletto

Si avvicina l’epilogo del campionato carnico, ancora quattro giornate di passione, di frenesia, di sudore, di soddisfazioni e anche, purtroppo, di tristezze.Un solo verdetto è già stato festeggiato, ad Amaro per la promozione nella massima categoria, forse altri ne seguiranno in questo quart’ultimo turno  da possibili sorprese. In Prima categoria si è spezzato l’equilibrio che durava da più di qualche settimana in vetta ma l’oscillazione è ancor minima e tutto può cambiare da un momento all’altro. La capolista divenuta solitaria Mobilieri riceve la tranquilla Pontebbana mentre il Cavazzo ovviamente farà il tifo per i biancoazzurri della Valcanale e si reca in trasferta a Gemona per affrontare il Campagnola...leggi
15/09/2018, La Redazione , CARNICO

ALLIEVI - Bussalay, Misic e Marcon super. La Pontebbana vola

Buona la prima per Pontebbana e Cavazzo usciti vincitori nella gara d’andata delle semifinali del torneo Allievi carnico la cui sfida di ritorno è in programma giovedì prossimo a campi invertiti ricordando che, in caso di parità di punteggio, vale la differenza reti ma i gol segnati in trasferta non valgono doppio come avviene nelle principali manifestazioni nazionali ed internazionali. In caso permanga la parità serviranno i calci di rigore per il passaggio del turno. Tornando a questa gara d’andata la Pontebbana ipoteca già il posto in finale dopo aver battuto nettamente a Chiusaforte (location scelta per sopperire alla mancanza dell’impianto di illuminazione a Pontebba) la Velox per 4-0 che in apertura fallisce due ghiotte occasioni ...leggi
14/09/2018, La Redazione , CARNICO

ALLIEVI - Cavazzo, decide Sgobino. Polonia: "Regalato il primo gol"

Tutto si deciderà giovedì prossimo nella gara di ritorno dei play-off fra Villa e Cavazzo il cui match di andata si è concluso con la vittoria risicata degli viola ospiti per 1-0.I quali fanno subito la voce grossa confezionando diverse palle gol già nel primo tempo e mettendo il rete il pallone che poi sarà quello decisivo con cui affrontare in leggero vantaggio la partita di ritorno.La rete partorisce da un traversone di Marco Dario per il compagno Sebastian Sgobino il quale con una conclusione al rallentatore infila il pallone nell’angolino basso alla destra del portiere invano proteso a cercare di accalappiare la sfera. Durante il primo tempo il Cavazzo spreca un poker di occasioni dvanti alla porta con Sgobino e Dereani, la più clamoro...leggi
14/09/2018, La Redazione , CARNICO

SECONDA - L'Amaro cade a Paularo ma brinda. L'Arta e l'Osoppo quasi

Tappi che saltano ad Amaro ma si assapora il dolce, quello della promozione ormai matematica in Prima categoria nonostante la sconfitta a Paularo contro l’inarrestabile Velox (nella foto l'esultanza dei padroni di casa) che, almeno teoricamente, avrebbe ancora la possibilità di aggancio al terzo posto. Molto difficile ma intanto hanno battuto la capolista con un secco 3-0. Dopo alcune occasioni fallite, la Velox passa con Zozzoli lanciato da Reputin. All’inizio ripresa Amaro vicinisismo al pari con un tiro a fil di palo e su una ripartenza i locali raddoppiano sfruttando con Reputin (legnata sotto la traversa) un assist di Stefano Dereani. Il terzo gol lo sigla ancora Reputin su cross di Tormo a sua volta innescato da Maggio. All’Arta manca la matemati...leggi
13/09/2018, La Redazione , CARNICO

ALLIEVI - Oggi semifinali di andata a Chiusaforte e Villa

E' il giorno delle semifinali del torneo Allievi del Carnico. Le gare in programma quest'oggi sono quelle di andata, protagoniste le 4 formazioni che hanno chiuso ai primi posti la prima fase. Alle ore 18 la Pontebbana ospiterà la Velox in quel di Chiusaforte e il Villa riceverà il Cavazzo.  Per chi non riuscisse a recarsi sui rispettivi campi, Friuligol offre la possibilità di seguire in tempo reale l’andamento delle gare, tramite   la App Italiagol. Un sistema che già ben conoscete ma che permette allo stesso tempo un'altra possibilità per seguire l'andamento delle gare: per chi non disponesse della App, è sufficiente aprire la pagina della Diretta Live o i campionati ospitati all'interno del portale.Il servizio de...leggi
13/09/2018, La Redazione , CARNICO

LA SVOLTA - Il Cavazzo rallenta, Mobilieri a +2. Ma non è finita

L’equilibrio in vetta si è spezzato: frena il Cavazzo in casa e invece non si fermano i Mobilieri ora con due punti di vantaggio sui rivali al titolo. Il duello resta al vetriolo perché ci sono ancora quatrro giornate da disputare con le relative bucce di banana disseminate sulla strada delle due sputafiamme. Certo è una sopresa vedere i viola di Chiementin frenare sul proprio campo trattenuti sul 2-2 dal Real Imponzo piuttosto abbonato ai pareggi esterni, ma il tecnico quasi presagiva che qualcosa non andasse per il verso giusto già domenica pomeriggio. Ma è un pareggio che brucia per come è arrivato, al 97’ per la rete di Ceccon dopo che i cavazzini avevano dovuto già ribaltare il vantaggio subitaneo di Veritti con la dopp...leggi
12/09/2018, La Redazione , CARNICO

<< precedente   successiva >>