Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Lega Pro


<< precedente   successiva >>   

PORDENONE - La nuova stagione delle giovanili

Il Settore giovanile del Pordenone Calcio si prepara a una nuova stagione, che vedrà in campo ben 22 formazioni, dalla Berretti ai Piccoli Amici. Primi a radunarsi, il 7 agosto al centro sportivo De Marchi, saranno i team nazionali: Berretti, Under 17, Under 16 e Under 15. Scelti allenatori e istruttori. Berretti Filippo Cristante; U17 Lega Pro David Rispoli; U16 Lega Pro Gianluigi Pillin; U15 Lega Pro Massimiliano Giatti; U14 Davide Cicuto; Giovanissimi 2005 Professionisti Simone Motta; Giovanissimi 2005 Regionali Fabio Bezerra; Esordienti 2006 A Alberto Speranza; Esordienti 2006 B Damiano Bari; Esordienti 2007 A Nicola Battel; Esordienti 2007 B Roberto Pitton; Pulcini 2008 A Luca Berton; Pulcini 2008 B Giulio Geremia; Primi Calci Mauro Brandolino, Alessandro Zuttion e Daniel Co...leggi
20/07/2017, La Redazione , Lega Pro

CIAO MATTEO - Anche Tomei in Sicilia: parerà per il Siracusa

Anche Matteo Tomei approda in Sicilia. Dopo Bruno Tedino, ieri a Gradisca per la presentazione del Palermo, antipasto del ritiro austriaco (con Zamparini alle prese con una situazione a dir poco caotica), pure il portierone classe '84 saluta il Pordenone e approda sull'isola, e precisamente al Siracusa, che affronterà la serie C. Matteo Tomei lascia in riva al Noncello il ricordo di due stagioni super, nelle quali è stato uno dei protagonisti della doppia "quasi-promozione" in serie B. In precedenza aveva disputato due anni al Real Vicenza e al Sandonà Jesolo, mentre in regione si erano affidati a lui pure la Triestina e l'Itala San Marco. In bocca al lupo. @RIPRODUZIONE RISERVATA...leggi
13/07/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Ceduti Cattaneo e Semenzato

Doppia partenza al Pordenone, che saluta Luca Cattaneo e Daniel Semenzato, ceduti rispettivamente al Brescia e al Catania.  "Il Pordenone Calcio comunica di aver ceduto a titolo definitivo il centrocampista-attaccante Luca Cattaneo al Brescia (serie B). La società neroverde ringrazia Cattaneo, grande protagonista dell’ultimo biennio (78 presenze, 14 reti e 11 assist), e gli augura le maggiori soddisfazioni nel prosieguo della carriera". "Il Pordenone Calcio comunica di aver ceduto a titolo definitivo il difensore Daniel Semenzato al Catania. La società neroverde ringrazia il giocatore, protagonista della stagione 2016/2017 con 44 presenze e 5 reti (tra cui quella...leggi
11/07/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Ritiro ad Arta Terme dal 17 al 29 luglio

Arta Terme, splendida località della Carnia, ospiterà anche quest’anno (terzo consecutivo) la preparazione estiva del Pordenone Calcio. La squadra di mister Leonardo Colucci lavorerà ad Arta da lunedì 17 a sabato 29 luglio in vista del primo impegno ufficiale, in Tim Cup domenica 30 luglio.I neroverdi alloggeranno al Grand Hotel Gortani, allenandosi al vicino campo sportivo Zuliani (località Fonte Pudia): nell’agenda giornaliera sono previste due sedute, alle 10 e alle 17 (per eventuali variazioni monitorare www.pordenonecalcio.com). Evento clou del ritiro estivo sarà “Sabato neroverde ad Arta Terme” del 22 luglio, quando la squadra sosterrà alle 17 un’amichevole con l’OSK Kötschach-Mauthen (Eccellenz...leggi
10/07/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Il Brescia ha convinto Cattaneo. E Lovisa incassa

I pezzi pregiati della gioielleria del Pordenone, cominciano a far gola in Serie B. Dopo il passaggio di Andrea Ingegneri al Palermo si è scatenata l'asta per aggiudicarsi Luca Cattaneo. Il Carpi aveva smosso inizialmnte le acque nel mercato, ma nelle ultime ore è stato sorpassato dal Brescia. I lombardi hanno raggiunto l'accordo con il giocatore e sono pronti a proporre al Pordenone l'offerta. Il giocatore è ancora sotto contratto con i neroverdi (scadenza giugno 2018) pertanto per "liberare" l'atleta sarà necessario riconoscere l'adeguata ricompensa. C'e' da credere che Lovisa sia intenzionato a rescindere il contratto solo dietro un buon tornaconto, pur sapendo che il gradimento del giocatore è quello di lasciare la squadra.Situazione a d...leggi
29/06/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Il mercato si accende. Cattaneo verso il Carpi

Sistemato il nodo allenatore con l’arrivo di Leonardo Colucci in casa neroverde diventa di stretta attualità il mercato. Più volte Lovisa ha sottolineato l’intenzione di presentare al via nuovamente una squadra competitiva. Certamente ci saranno diverse facce nuove e molte quelle in partenza. Dopo l’addio al centrale difensivo Ingegneri che ha seguito Tedino al Palermo, sono candidati a preparare le valigie anche Arma (si attende il suo rientro dal Marocco per capirne le intenzioni) Misuraca ( siciliano doc che non disdegnerebbe il ritorno nell’isola) a Burrai ( il Cosenza ha fatto più di un sondaggio). Incerta anche la posizione del portiere Tomei, sotto contratto fino al giugno 2018, ma nel recente passato sembra aver perso l’appeal ne...leggi
28/06/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Fumata bianca per Leonardo Colucci

Leonardo Colucci ha firmato in mattinata il contratto biennale che lo legherà al Pordenone fino al giungo 2019. Dopo qualche giorno di riflessione patron Mauro Lovisa ha sciolto i dubbi e messo nelle mani dell'ex tecnico della Reggiana la sua creatura. Coluccci nato a Cerignola nel 1972 ha iniziato la carriera di allenatore nel Cesena (2011) per poi proseguire con il Bologna, dove ha allenato dal 2012 al 2016, passando dagli Allievi Nazionali alla Primavera. Nell'ultima stagione si è seduto sulla panchina della Reggiana, dove nonostante un ottimo avvio di campionato è stato esonerato. Già dal primo colloquio il neo tecnico aveva convinto Lovisa, rispecchiando il suo stesso pensiero riguardo al gioco da esprimere. Sarà un compito improbo quello di Col...leggi
26/06/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Ingegneri segue Tedino al Palermo

Andrea Ingegneri, uno tra i più positivi della stagione del Pordenone, lascia le rive del Noncello per approdare in Serie B con il paelrmo. Bruno Tedino, consocendone le qualità lo ha inseiro nella lista dei desideri per la sua avventura siciliana convincendolo a seguirlo. Arrivato due anni fa dal Cesena, il forte difensore centrale dopo un inizio stentato ha dimostrato la sue grandi doti, unite ad una buona propensione al gol, che lo ha portato a compiere un bel salto in avanti. Con la sua nuova maglia potrà lottare per i vertice della cadetteria, sotto la guida del suo grande estimatore e tecnico ceh lo ha definitivamente  portato alla ribalta nazionale.A dimostrazione del suo valore, la firma di un contratto per quattro stagioni. @RIPRODUZIONE RISERVATA...leggi
23/06/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Colucci prende quota. Stefani rinnova

Archiviato il discorso Tedino, per lui prossima la firma con il Palermo, a Pordenone sembra aver scavalcato tutti nelle preferenze per rilevarne l'eredità Leonardo Colucci. Quarantaquattroanni, nato a Cerignola, ex calciatore professionista con le maglie della Lazio, del Verona , del Bologna e del Modena sembra il profilo scelto da Lovisa, che lo ha incontrato ieri al Centro De Marchi. Tra i candidati sembra quello ad aver maggiormente convinto il patron neroverde, anche se le figure di Stellini e Guidi rimangono ancora in pista, anche se il primo è entrato nel mirino dell'Alessandria ma con una macchina di cilindrata inferiore. Tra i tre Colucci è quello che ha gia guidato una formazione di Lega Pro (Reggiana) e vanta anche quattro stagioni nelle giovanili de...leggi
22/06/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Parte il toto allenatore. Stellini e Guidi in pole

Bruno Tedino è pronto a guidare il Palermo nella prossima stagione in Serie B. La svolta decisiva con la firma del contratto è attesa nei prossimi giorni, con il faccia a faccia tra l’ex tecnico neroverde e i due patron del Palermo Maurizio Zamparini e Paul Baccaglini, usciti dal closing societario nella giornata di ieri, con il passaggio delle quote societarie all'ex iena televisiva. A quel punto l’incontro tra le parti renderà ufficiale il nuovo percorso tecnico dei rosanero. Tedino porterà con se anche il suo secondo Claudio Marchetto e il preparatore dei portieri Paolo Lenisa e come preparatore atletico Roberto Peressutti.A rafforzare le voci dell’imminente addio a Tedino ci sono le voci, sempre più ricorrenti, di un accordo ormai...leggi
21/06/2017, La Redazione , Lega Pro

<< precedente   successiva >>