Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Lega Pro


<< precedente   successiva >>   

PORDENONE - Stesa la Giana. Continua il sogno serie B

Altra storica impresa della truppa di Bruno Tedino nella gara di ritorno degli ottavi di finale dei play-off contro la Giana Erminio. Un successo che regala la qualificazione ai quarti di finale e l’ingresso tra le prime otto d’Italia. Domani a Firenze verranno sorteggiati gli accoppiamenti che vedono impegnate oltre ai ramarri: Cosenza, Parma, Alessandria, Lecce, Reggiana, Livorno e Lucchese. Un gruppetto di alto livello che sicuramente renderà spettacolare la corsa alla Serie B, a cui accederà soltanto una di loro. Davanti ad oltre 2.000 spettatori Stefani e compagni hanno strameritato di vincere, alimentando la partita con continue occasioni da gol e una consitenza difensiva che ha concesso poco o nulla ai lombardi. Già dai primi minuti, consapevoli de...leggi
24/05/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Parola d'ordine "remuntada" nella serata del Bottecchia

Sale la febbre a Pordenone per la gara di ritorno contro la Giana Erminio. Mercoledì alle 20.30 i neroverdi scenderanno in campo con la necessità di vincere, unica possibilità per accedere tra le otto squadre che si sfideranno nei quarti di finale di questi suggestivi play-off. Per l’occasione prosegue a ritmi altissimi la prevendita , con le ultime proiezioni che danno un Bottecchia vicino al pienone, in grado si spingere la compagine di Tedino oltre l’ostacolo. Nella sconfitta di sabato in terra lombarda, condizionata in maniera evidente dal discutibile calcio di rigore assegnato dal direttore di gara, per un presunto fallo di Tomei su Marotta, il Pordenone ha comunque avuto dalla sua ottime opportunità per uscire indenne. L’episodio del ri...leggi
23/05/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Rigore fatale, Ramarro sconfitto. Ora si fa dura

Mercoledì sera il Pordenone sarà costretto a vincere con qualsiasi scarto, per poter superare il turno e accedere ai quarti di finale. La Giana Erminio vince il match di andata, dimostrando una buona organizazzione di squadra e alcune ottime individualità, anche se sul risultato pesa come un macigno un calcio di rigore, assegnato dal sig. Prontera di Bologna per un fallo di Tomei in uscita, che lascia molti dubbi. I neroverdi, spuntati e privi di una spinta offensiva efficiente faticano a sciorinare gioco concedendo molto sul piano del palleggio ai padroni di casa. Arma è apparso troppo isolato e accerchiato dagli avversari per poter incidere sui piani d’attacco e spesso poco innescato. Il Pordenone si è schierato in campo con lo stesso schieramen...leggi
20/05/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Stefani malconcio salta la trasferta con la Giana

Non ci sarà Mirko Stefani, il capitano neroverde, autore della doppietta che ha permesso al Pordenone di approdare agli ottavi di finale play-off non c’e la fa. Una distorsione alla caviglia, uscita malconcia dalla sfida con i vicentini, priverà Tedino dell’ennesimo punto di forza in vista della gara di andata contro la Giana Erminio, in programma sabato 20 maggio alle 18.30 a Gorgonzola. Oltre alla defezione di Berrettoni, per lui stagione finita, e quella di Burrai che dovrà scontare per intero le tre giornate ricevute dopo la sfida con la Sambenedettese, con il ricorso pordenonese che non ha prodotto sconti, Tedino dovrà rinunciare al suo registra difensivo. Al suo posto potrebbe tornare titolare Ingegnieri, recuperato dopo l’infortunio e ...leggi
19/05/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Ci pensa il capitano. E ora c'é la Giana

Il Pordenone scavalca il primo turno dei play-off superando al Bottecchia il Bassano per 2-0 e guadagnandosi il turno successivo dove affronterà (domenica 21 a Gorgonzola e mercoledì 24 in casa) la Giana Erminio. Eroe di giornata capitan Stefani, autore di una doppietta che ha spento le speranze della squadra di Valerio Bertotto. Attenti, compatti, quasi mai in affanno i neroverdi sono riusciti a sbarrare la strada a tutti i tentativi dei vicentini, colpendo nei momenti topici della gara. Tedino ha messo in campo uno schieramento prudente, con quattor difensori in linea, cinque centrocampisti e il solo Arma a reggere il peso dell’attacco. Con due risultati favorevoli era comprensibile che dovesse essere il Bassano a fare la gara e così per lunghi tratti &e...leggi
14/05/2017, La Redazione , Lega Pro

PLAY-OFF - Grazie Stefani. Pordenone, che vittoria!

PORDENONE-BASSANO 2-0Gol: pt 19′ Stefani; st 15′ StefaniPORDENONE (4-5-1): Tomei; Semenzato, Stefani, Marchi, De Agostini; Buratto (34' st Bulevardi), Misuraca, Suciu, Cattaneo, Zappa (23' st Martignago); Arma. A disp.: D’Arsiè, Pellegrini, Ingegneri, Padovan, Parodi, Gerbaudo, Pietribiasi. All. Tedino.BASSANO (4-2-3-1): Bastianoni; Formiconi, Trainotti (36' Maistrello), Pasini, Crialese; Proietti, Bianchi (14′ st Laurenti); Fabbro, Candido, Minesso (26' st Gashi); Grandolfo. A disp.: Piras, Guadagnin, Gerli, Bernardi, Tronco, Soprano, Bortot. All. Bertotto.ARBITRO: Giua di Olbia. Assistenti: Loni di Cagliari e Cartaino di Pavia. Quarto ufficiale: Sozza di Seregno.NOTE: ammoniti De Agostini, Crialese, Fabbro, Bulevardi, Maistrello. Angoli 5-5. Recupero: p...leggi
14/05/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Mano pesante del giudice sportivo su Burrai

Costa cara la gomitata rifiliata da Salvatore Burrai a Kevin Candellori della Sambenedettese al 91’ del match di domenica scorsa perso dai ramarri. Sono tre le giornate di squalifica inflitte al metronomo di Bruno Tedino dal giudice sportivo, che lo costringeranno non solo a saltare il primo turno dei play-off contro il Bassano, ma anche, nel caso di passaggio del turno, le gare di andata e ritorno del secondo turno contro la vincente tra Giana Erminio e Viterbese. Il club neroverde ha già fatto sapere che inoltrerà l’immediato ricorso per cercare di ridurre la pena, Il giocatore sardo è stato sanzionato, si legge nel comunicato, “per aver volontariamente colpito con una gomitata al volto un avversario, provocandogli fuoriuscita di sangue”. Un...leggi
10/05/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Bertotto sulla strada di Tedino. Programma play-off

Inizia la post-season più affollata del calcio professionistico: ventotto squadre al via per conquistare l’unico posto disponibile per salire in Serie B. Una corsa estenuante con tante speranze e poche certezze. Tra le speranze ci sono anche quelle del Pordenone di Bruno Tedino. Dopo aver chiuso al terzo posto un girone terribile, i ramarri riprovano l’assalto dopo la semifinale dello scorso anno persa con il Pisa. Sulla loro strada il Bassano di Valerio Bertotto, giunto al decimo posto della classifica finale. Difficile fare previsioni, anche se l’ultimo precedente al Bottecchia sposterebbe il piatto della bilancia dalla loro parte. Ma in una gara senza ritorno, basta poco per rovesciare gli equilibri. Fischio d’inizio domenica alle ore 18.00 con Stefani e...leggi
08/05/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Mancuso nel finale stende il ramarro. Bassano ai play-off

Una rete di Mancuso a due minuti dalla fine regala tre punti alla Sambenedettese, costringendo il Pordenone alla seconda sconfitta consecutiva. Passo falso che non cambia nulla a livello di classifica finale con i neroverdi che chiudono la stagione regolare al terzo posto (scontri diretti favorevoli nei confronti del Padova) presentandosi ai play-off dove affronteranno nel primo turno il Bassano. Partita vivace in terra marchigiana, con un Pordenone sceso in campo con numerose defezioni. A quelle per squalifica di Arma e De Agostini, si sono aggiunte quelle di Berrettoni, Pellegrini  e Stefani bloccati da problemi fisici. Tedino schiera una linea difensiva inedita con Marchi e Parodi centrali di difesa con Semenzato e Zappa laterali. A centrocampo lo scacchiere classico co...leggi
07/05/2017, La Redazione , Lega Pro

PORDENONE - Due squalificati in vista della Sambenedettese

Cartellini pesanti quelli sventolati domenica pomeriggio dal Sig. Strippoli di Bari nei confronti di Michele De Agostini e Rachid Arma. Il difensore e la punta di diamante del Pordenone, sono stati fermati dal giudice sportivo per un turno e saranno costretti a saltare la sfida in casa della Sambenedettese, in programma domenica 7 maggio alle 14.30, allo stadio “Riviera delle Palme” di San Benedetto del Tronto. Confronto fondamentale per assegnare la seconda posizione, tra i neroverdi e il Parma, impegnato alla stessa ora contro la Reggiana, nel derbissimo emiliano. Solo una vittoria e la concomitante sconfitta o pareggio dei ducali, permetterebbe a Berrettoni e soci di conquistare una posizione utilissima, non solo ai fini statistici, ma per evitare il primo turno dei play-o...leggi
02/05/2017, La Redazione , Lega Pro

<< precedente   successiva >>