Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Serie A


<< precedente   successiva >>   

SERIE A - Impresa dell'Udinese. Cristante d'aiuto. Ecco le foto

UDINESE - ATALANTA  2-1 Gol:  29' Kurtic (A), 45'+1' De Paul (U), 68' Barak (U). UDINESE (4-3-3): Bizzarri; Stryger, Danilo, Nuytinck, Adnan; Barak, Fofana (56' Matos), Behrami (78' Widmer); De Paul, Lopez, Ingelsson (63' Hallfredsson). All. Delneri ATALANTA  (3-4-2-1): Berisha; Masiello, Toloi, Caldara; Castagne, De Roon (46' Freuler), Spinazzola, Cristante; Ilicic (75' Orsolini), Kurtic; Petagna (71' Vido). All. Gasperini ARBITRO: Rocchi di Firenze NOTE - Ammoniti: 41' Toloi (A), 56' Castagne (A)  @RIPRODUZIONE RISERVATA Tutti i campionati Regionali in DIRETTA LIVE!Scarica gratuitamente la nuova App ItaliaGol  Link per AndroidClicca qui Link per AppleClicca qui Con la APP di FRIULIGOL sul tuo smartphone, oltre a leggere le news pubblicate ...leggi
29/10/2017, La Redazione , Serie A

UDINESE - Il primo gol di Barak salva tutti, a cominciare da Delneri

Quando vede il baratro, o un qualcosa che gli somiglia, l'Udinese riesce sempre a reagire, a cambiar pelle, a rivitalizzarsi. E a invertire la marcia voltando le spalle al burrone. Era già accaduto in questo inizio stentato di campionato, è tornato ad accadere stasera al Mapei Stadium, diventato terreno di conquista e di risultati positivi per tanti. I bianconeri cacciano via i fantasmi del 6-2 rimediato con la Juventus, e piazzano la vittoria che fa tornare i conti in classifica e blinda (fino alla prossima crisetta?) la panchina di Gigi Del Neri. Un Del Neri, sia detto per inciso, che non merita questo ruolo di parafulmine e di capro espiatorio per errori che non sono, o sono solo in minima parte, suoi. Il Gigi da Aquileia dimostra di esserci e vara un'Udinese f...leggi
25/10/2017, La Redazione , Serie A

L'UDINESE DI GUIDO - Corvi sbranati per Delneri. Maxi... Lopez

Prima della partita sullo Stadio Friuli volteggiavano corvi, in attesa dell’evento da loro auspicato. Ed invece per noi tanta gioia nell’ammirare un’Udinese rigenerata. Sampdoria sbriciolata, merito dei giocatori e del tecnico che hanno trovato fiducia in sé stessi.Inoltre, nonostante le voci che circolavano prima dell’incontro, gli atleti, tutti con Delneri, hanno vinto anche per lui. Un sabato felice che ci ha reso gradevole la sosta. Una rondine non fa primavera e perciò occorre affrontare la Fiorentina con lo stesso spirito, ed allora nessun timore.Sono i Viola che devono temerci.L'altro ieri, tutti bravi, ma una nota di merito per Maxi Lopez: suo il contributo su tutti e quattro i gol. Da antologia la sua realizzazione personale, gol da cine...leggi
02/10/2017, La Redazione , Serie A

UDINESE - Naufragio totale nella capitale

Udinese batti un colpo! Bianconeri annullati a Roma dalla compagine di Di Francesco. Gara chiusa nel primo tempo. Qualità giocatori di spessore da una parte, approccio gara e amnesie individuali dall'altra. A parte un lampo di Jankto nei primissimi secondi di gara, non c'è stata partita. Dzeko sblocca la partita con un piatto dove Bizzari (oggi in porta al posto di Scuffet), nulla può. Maxi Lopez ha il pallone del 1-1, ma l'azione sfuma. Arriva invece il raddoppio di El Shaarawy. Poco prima del riposo El Shaarawy ringrazia il regalo di Larsen, per chiudere il match sul 3-0.Nella ripresa la Roma non ha interesse a spingere, visto l'impegno di Champions League, l'Udinese prova a darsi una regolata, con alcuni cambi e un'assetto  più equilibrato, i friul...leggi
23/09/2017, La Redazione , Serie A

UDINESE - Infilzata da un "toro" veloce. Scuffet, che combini?

Il Torino sbanca la "Dacia Arena" 3-2. A spianare la strada del successo granata una disattenzione clamorosa di Scuffet, che si fa sfuggire il pallone, Belotti non perdona e sigla il vantaggio ospite al 9'. La reazione bianconera produce due tentativi: con Lasagna e l'ex Maxi Lopez, che con una gran botta impegna Sirigu. A complicare le cose per l'Udinese, alla mezz'ora, arriva l'autorete di Hallfredsson. "Dacia Arena" di ghiaccio, si va al riposo tra i fischi del pubblico. La ripresa: mister Delneri sostituisce Danilo e Hallfredsson per Lasagna e Jankto. I bianconeri riaprono la gara trasformando il calcio di rigore procurato da Jankto e realizzato da De Paul. Ljajic riporta avanti di due reti il Torino con una bella conclusione di destro. L'Udinese, più spigliata del pr...leggi
20/09/2017, La Redazione , Serie A

UDINESE - Lasagna non basta contro il diavolo Kalinic

Torna a cadere l'Udinese dopo il riscatto con il Genoa: terza sconfitta in quattro partite di campionato, stavolta però alla Scala del calcio e contro questo Milan tutto nuovo, che rialza la testa dopo l'incubo Lazio. Delneri attende Montella fidando nelle ripartenze e nella velocità di Lasagna, il piano non è sbagliato anche perché Bonucci non è ancora quello formato Juventus, tuttavia a rovinare il pomeriggio dei friulani è stato tal Kalinic, opportunista e rapace in area di rigore. La sua doppietta, inframezzata dalla stoccata di Lasagna, ha permesso al diavolo, ancora incompiuto, di prendersi la boccata d'ossigeno. A livello di singoli, Kessie e Biglia sono stati i milanisti più convincenti, mentre tra i bianconeri Danilo, S...leggi
17/09/2017, La Redazione , Serie A

UDINESE - Risolve Jankto, Danilo conserva, la tempesta passa

Niente spettacolo, ma non fa niente: l'Udinese spezza le catene dello zero in classifica, superando 1-0 al Friuli un Genoa brutta copia della squadra ammirata in altre occasioni. E' Jankto a segnare la rete che vale i tre punti e la fine di una specie d'incubo: l'azione si sviluppa al 15', con Lasagna che la mette in area dalla destra, interviene Nuytunck, cuoio sulla traversa, prima della fiammata di Jankto.Per il resto, su un campo pesante le due squadre hanno usato le maniere forti, contrastandosi su ogni zolla: testimoniano la durezza della partita le due espulsioni, quelle di Bertolazzi e Pezzella, e le quattro ammonizioni subite dai padroni di casa. Il 4-4-2 di Delneri, pur non brillando, stavolta passa all'incasso. Il Genoa, dal canto suo, s'è svegliato troppo tardi, s...leggi
10/09/2017, La Redazione , Serie A

UDINESE - Gerolin: "Non si fanno operazioni da 30 milioni". In entrata

Manuel Gerolin, ds e volto amato dai tifosi dell'Udinese che ben se lo ricordano quando giocava, prova a caricare l'ambiente in vista della gara delicata di domenica con il Genoa, che arriva dopo la sosta per le nazionali e dopo le due sconfitte maturate con Chievo e Spal. Evidente la voglia di ricompattare l'ambiente e spegnere il malumore montante provocato da un calcio-mercato piuttosto insipido. Chiede pazienza e fiducia, Gerolin, e che la tifoseria riapra il credito a favore di una squadra giovane ma di talento, che ha le carte in regola - sostiene il ds - per prendere quota. Fiducia totale in Delneri e convinzione nelle qualità del nuovo arrivato Maxi Lopez, al posto dell'anarchico Thereau, uno scambio tatticamente giusto e inevitabile perché "all'Udinese non si ...leggi
06/09/2017, La Redazione , Serie A

UDINESE - Meno Thereau più Maxi Lopez? I tifosi: no, grazie

La doppia operazione viene data per fatta. I due calciatori coinvolti stanno sottoponendosi alle visite mediche di rito che precedono la firma dei contratti. Ma a Udine i tifosi bianconeri sperano che ci scappi l'inconveniente dell'ultimo minuto. Già, perché per un Thereau (foto Pino Nonino), che passa alla Fiorentina, c'è un Maxi Lopez in arrivo. Tra i due la differenza d'età è di un annetto tondo, con l'argentino (33 primavere) appena più giovane (o meno stagionato) del francese. Ma Thereau i suoi 10 gol a campionato li garantiva, fanno fede le stagioni disputate al Chievo e all'Udinese. Il bizzoso Maxi, invece, ha sempre segnato col contagocce. C'è da sperare che l'ultimo arrivato si riveli più affine agli schemi di Gi...leggi
31/08/2017, La Redazione , Serie A

L'UDINESE DI GUIDO - Peggio di così... Gerolin metterà la pezza?

Mai, nella mia lunga militanza da tifoso, ho rilevato un inizio così disastroso dell'Udinese. Passi per le due sconfitte, che possono avvenire, ma lo svolgimento delle partita è stato inguardabile.Contro il Chievo si è visto qualche sprazzo di gioco, ma i veronesi - compatti e precisi - hanno vinto con pieno merito. Il peggio doveva ancora venire. La Spal, tornata in A dopo 50 anni, ha giocato ed ha vinto senza alcuna difficoltà. L’Udinese è stata un disastro totale. Giocatori irriconoscibili, anche chi ha fatto sempre bene come Fofana, Jankto e altri. L’inesistenza dei bianconeri è stata una sorpresa difficilmente digeribile dai 600 fedelissimi presenti a Ferrara. Le cessioni di Badu e Felipe e la dismissione di Karnezis, oltre al fat...leggi
29/08/2017, Guido Blasi, Serie A

<< precedente   successiva >>