Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

ULTIME NEWSArchivio








































Free Image Hosting at FunkyIMG.com






TROFEI PORTIERI - Nella stagione della Tarcentina la perla Giorgiutti

SUPER PORTIERI -  Il leader Iacopo Giorgiutti (Tarcentina), battuto da Gianluca Biancotto (Buiese), lo scorso turno, aveva fatto rialzare il valore delle azioni “trofeo” in possesso di Simone Dapas (Pro Gorizia). Ma lo sprint, negli ultimi minuti di gioco della sfida, ha determinato la meritata conferma di Iacopo Giorgiutti, per occupare quel trono, che spetta al portiere


ECCELLENZA - Birtig: delusione forte, ci abbiamo creduto fino in fondo

Ci vorrà del tempo per assorbire il colpo. Fino all'ultimo il Lumignacco - tutte le componenti rossoblù, nessuna esclusa - ha operato e pensato di potercela fare e di riuscire a conservare quel secondo posto che avrebbe consentito agli udinesi di vivere l'avventura degli spareggi nazionali per la serie D. La delusione provata al termine della gara persa di misura con il


CASSACCO - Due bastonate dal Venzone. Mansutti: ora tocca a noi...

Influenza, colpo di freddo, attentato? Sia come sia, il leone Dino Mansutti ha passato qualche giornata con 39 di febbre. Tranquilli, però, il vulcano viaggia veloce verso la guarigione e prepara un vocione tonante ed esplosivo per la grande sfida che in quel di Venzone vedrà affrontarsi la terza e la quarta classificate del girone B di Seconda categoria. Cominciano i


TRIESTINA - Mauro Milanese col cuore in mano. Quante idee!

L'ospite d'onore della serata dell'Aiac Trieste è stato Mauro Milanese, responsabile tecnico della Triestina (un organigramma a grandi linee è stato stilato, ma sarà ufficializzato una volta capita la prossima categoria di appartenenza dell'Unione anche perchè un paio di nominativi dipendono proprio da questo). In attesa dello sbarco a Trieste del cugino/presidente


NIMIS - Comelli: "Increduli". Tubetti commosso, Moretti applaude

Non aveva mai vinto un campionato, il Nimis. Promozioni sì, le avevano ottenute gli azzurri; ma non arrivando primi al termine della stagione regolare. C'è però sempre una prima volta quando non si molla, si superano le difficoltà, e a periodi tempestosi ne seguono altri luminosi. Ieri, a Bertiolo, su un campo bellissimo, il Nimis ha piazzato la sua stoccata


LA FESTA - Cum: "Tarcentina spettacolo, Spizzo il nostro George Best"

Gioie sportive di presidente, trionfi personali di padre: Emanuele Cum, da sei anni a capo della piramide dirigenziale della Tarcentina, se potesse fermerebbe il tempo. “Sono giornate veramente eccezionali – racconta, carichissimo di adrenalina poco dopo il decisivo successo dei suoi ragazzi  sulla Risanese – in settimana sono diventato padre di due gemelle, Lavinia e


ECCELLENZA - Così il Chions di Lenisa ha bloccato il turbo-Cjarlins

Come si rallenta il ciclone Cjarlinsmuzane, tanto più quando si va a giocare nella tana del rullo di Vittore? A tale problema si è dedicato con minuziosa cura dei dettagli Alessandro Lenisa, timoniere del Chions. Il tecnico dei crociati ha visionato durante la scorsa settimana diversi filmati e video sugli arancioblù, identificandone qualità e possibili punti di


SERIE D - Mazzon: "Errori gravissimi, le responsabilità sono nostre"

Fontanafredda, l'hai combinata grossa. Il 3-3 uscita dal derby con il Tamai suona come una sconfitta, come un colossale spreco per i rossoneri: soltanto la combinazione favorevole dei risultati verificatisi sugli altri rettangoli del girone C di serie D rende meno grave il pareggio grondante reti che la formazione di Luca Sonego ha dovuto digerire sul campo delle Furie Rosse. Furie Rosse? Non


GIOVANISSIMI - Cocolet segna all'ultimo minuto, il Cjarlins è campione

E' storico il titolo regionale dei Giovanissimi vinto quest'oggi da un Cjarlinsmuzane stellare. Con due turni d'anticipo la formazione guidata da Thomas Randon è diventata imprendibile visto che il Fontanafredda, la prima delle inseguitrici, è distante otto lunghezze dallo squadrone della Bassa. Trionfo, quindi, ancora più bello per la sofferenza patita dalla capolista in quel


PRO GORIZIA - Il capolavoro di Coceani e dei suoi: 139 punti in 2 anni

Inchino alla Pro Gorizia. I biancocelesti superano ogni attesa e mille difficoltà, e si regalano la seconda promozione di fila. Mentre impazza la festa per il campionato vinto all'ultima giornata precedendo il Domio, il presidente Paolo Bressan snocciola numeri e cifre che fanno venire il capogiro al cronista, letteralmente rimpicciolito dall'immensità dell'impresa compiuta. Ecco qui


LA PARTITISSIMA - Il cielo è gialloblù sopra Tarcento

Il cielo è gialloblu sopra Tarcento: dopo 30 anni di assenza, infatti, il club del presidente Emanuele Cum torna in Promozione. Quella, a dire il vero, era l’attuale Eccellenza ma, al cospetto di un risultato straordinario, poco importa: dopo un campionato condotto prevalentemente al comando, la banda Busato taglia il traguardo a braccia alzate. All’ultimo giro aveva due


ECCELLENZA - Virtus Corno quasi salva. Manzanese risucchiata

La Virtus Corno è salva? Sì, se dalla D verranno giù fino a due regionali. No, invece se le regionali saranno tre, nel qual caso l'Ism retrocederà. In caso di quattro cadute dall'Interregionale, anche la Sanvitese precipiterà in Promozione e pure il Chions verrà risucchiato nei play-out.La baraonda nella zona a rischio della classifica resta in piedi,


CALCIO A 5 - Follia! Manzano, trionfo di nervi. Bassa, 24 gol amari

Pazzesco! Un finale di campionato del genere non si era mai visto. Roba da rimanerci secchi, o diventare matti. Manzano e Bassa arrivano all'ultima giornata e si giocano il titolo regionale di serie C; i seggiolai possono difendere il loro punticino di vantaggio in un solo modo: domando il temibile Maccan. Nessuno ritiene infatti che il rullo di Latisana possa dare spazio alla malconcia