Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PROMO B - SAN LUIGI e JUVENTINA sfida d'alta quota

Biancoverdi giuliani ed isontini in una gara avvincente con in palio la finale di categoria. Terzo posto in gioco fra Trieste Calcio e Pro Cervignano

Nel girone B di Promozione, nella finale play off si affrontano il San Luigi e la Juventina che durante tutta la stagione hanno lottato testa a testa con il Torviscosa per la vittoria finale. Si affrontano la seconda forza del torneo e la terza, i biancoverdi hanno il vantaggio del fattore campo e del doppio risultato a disposizione. Nelle sfide di campionato netto successo del San Luigi 1-5 sul campo della Juventina, al ritorno all'ultima giornata pareggio per 2-2. I giuliani sono arrivati a questo appuntamento saltando il primo turno grazie all'ampio vantaggio sulla quinta, mentre i biancorossi hanno superato di misura il Trieste Calcio con una rete nel finale di partita di Predan. La vincente della sfida fra San Luigi e Juventina incontrerà la vincente fra Flaibano e Porcia in attesa di conoscere l'esito delle squadre regionali impegnate negli spareggi salvezza in Serie D. I due tecnici raccontano le aspettative per questo incontro fra due squadre di livello della categoria.

L’allenatore del San Luigi Massimiliano Pocecco ha preso la squadra ad inizio Marzo ed ha fatto una stagione di primo piano con tanti ragazzi del vivaio biancoverde.
“Abbiamo fatto un buon campionato con lo stesso ruolino del Torviscosa, purtroppo la differenza è stata solo di due pareggi vedendo tutta la stagione sono pochi ma guardando la parte finale sono tanti. Con questi pareggi sono scappati via ed alla fine hanno meritato la vittoria. E' stato un campionato avvincente fino alla fine, un testa a testa  anche con la Juventina e l’inserimento del Trieste Calcio che si era avvicinato poi ha perso qualche colpo nelle ultime battute. E' stato un buon finale con cinque vittorie di fila su campi anche non facili con formazioni che lottavano per la salvezza come Cormonese, Torreanese e Muggia. Il San Luigi è da anni che lavora molto sul settore giovanile segue la politica e l'obiettivo di portare più giovani possibili in prima squadra e l'arrivo in questa stagione di Franco Schiraldi ha aiutato e rafforzato questo lavoro. Nei prossimi anni penso che questa società è destinata a crescere come settore giovanile e serbatoio non solo per la prima squadra ”.

La gara con gli isontini si prosetta incerta ed il tecnico triestino è consapevole delle insidie ma punta a vincere per arrivare in alto.
La Juventina l'ho vista nel play off con il Trieste Calcio e l'avevo vista contro di noi pochi giorni prima, non ci sono state grosse sorprese è una squadra tosta, quadrata ed esperta. Non sarà una passeggiata, abbiamo il vantaggio di giocare in casa e del doppio risultato utile ma non dobbiamo pensare a questo perchè può creare solo danni. Ho già detto ai ragazzi che abbiamo solo un risultato la vittoria e speriamo di fare bene e sfruttare al massimo questa opportunità.  La squadra sta bene, è in salute abbiamo recuperato Vigliani e cercheremo di recuperare Marco Sessi e Nicolò Gerbini che sono due giocatori molto importanti per noi.  In difesa Marco è un veterano e la sua esperienza è importante perchè comanda tutto il reparto e la sua presenza si fa sentire non solo dal punto di vista tattico e tecnico ma anche da quello psicologico perchè trasmette convinzione e fiducia a tutta la squadra, mentre Gerbini ha delle qualità che pochi giocatori hanno in questa categoria. A me piace vincere e vogliamo fare sul campo la nostra parte dimostrando di essere una squadra forte e di aver fatto qualcosa d'importante, poi ovviamente non dipende solo da noi ma anche dai risulati di altre categorie. Pensiamo intanto alla prima partita poi vedremo se affronteremo la vincente della gara fra Flaibano e Porcia”.

L’allenatore della Juventina Nicola Sepulcri aspetta con fiducia l’incontro con i biancoverdi in trasferta dopo aver passato il primo turno:
“Con il Trieste Calcio abbiamo fatto una bella gara, abbiamo meritato di vincere. A parte un occasione con una traversa colpita dopo appena un minuto abbiamo dominato ed il nostro portiere non ha fatto parate. Ora ci aspetta il San Luigi, ci prepariamo con calma per un altra partita difficilissima. Li abbiamo affrontati pochi giorni fa ma era una partita senza patemi in cui entrambe le squadre hanno impiegato giocatori che avevano giocato di meno durante il campionato. E' una squadra molto forte che gioca probabilmente il miglior calcio, può contare sul doppio risultato e può  giocare sul sintetico che è un vantaggio per tutte le squadre triestine ”.

Nella finale di consolazione per il terzo posto, il Trieste Calcio affronterà la Pro Cervignano con entrambe che puntano a concludere al meglio una buona stagione. Biancorossi giuliani arrivati quarti che hanno perso il primo turno play off con la Juventina mentre i gialloblu sono arrivati al quinto posto nelle ultimissime giornate. In campionato giuliani che vinsero 1-0 in casa con gol di Sucevic mentre al ritorno gara terminata in parità sull'1-1.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Manuel De Santis il 15/05/2015
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,34767 secondi