Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


LCFC - Gli Highlanders fanno festa. Un Colugna scatenato

Gli "scozzesi" superano il Cassacco Startrep e conquistano il salto in Eccellenza. Il Turkey Pub disputerà lo spareggio promozione con il Settesorelle. La squadra udinese maltratta i Gunners. Tolmezzo e Campeglio, chiusura a suo di gol



Vincono il girone A di Prima categoria gli Highlanders e salgono in Eccellenza. A lasciare il gruppo tocca al Tramonti e al Braulins, epiloghi in ogni caso già conosciuti alla vigilia di questa ultima giornata di campionato.
Fanno festa a Variano per la promozione degli “scozzesi”, andati a vincere anche nell’ultima gara, un secco 3-0 in quel di Raspano contro il Cassacco Startrep, un successo griffato da Geatti, Ruci e Indrigo.
L’inseguitrice Turkey Pub sperava nella caduta degli antagonisti al titolo, per sorpassarli e guadagnare l’ambita prima poltrona. Non è andata così, sebbene i ducali abbiamo vinto lil derby casalingo a Purgessimo con la Dinamo Korda con lo stesso punteggio degli Highlanders, un 3-0 frutto delle reti messe a segno da Di Bello, Cudicio e Peddis. Il Turkey Pub, quindi, affronterà la seconda del girone B, il Settesorelle, nella sfida che metterà in palio il salto in Eccellenza.
Al terzo posto si classificano i Gunners anche se quest’ultimo impegno è finto gambe all’aria con il cannone rimasto a secco, anzi colpito a sua volta ed affondato da cinque fucilate del Colugna. A prendersi questa soddisfazione sono stati i giallorossi ospiti Mattiussi con una doppietta, Tomasino, Naccari e Di Fant.
Si diverte pure il Tolmezzo a segnare mezza dozzina di gol, nel posticipo serale di sabato, ad un Braulins che ne avrebbe fatto volentieri a meno di venir bucherellato tante volte, ma quando ormai non c’è più nulla da chiedere alla stagione giornate cone queste possono capitare. Per dover di cronaca, i carnici mettono i sigilli due volte a testa con Radina e Vidoni e uno ciascuno Gabriele Scarsini e Muser. Ad addolcire la pillola per il Braulins va a segno Saitta.
Un gol in più dei carnici lo fa il Campeglio battendo un dimesso Tramonti per 7-1.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 14/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020



LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

UISP - Preoccupano le incongruenze del Dpcm

L’Uisp tiene a sottolineare la propria responsabilità sociale circa le misure adottate per contenere l'emergenza epidemiologica del Covid-19. La salute, in particolare la salute pubblica, come diritto e bene primario per ogni ...leggi
05/03/2020








Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,41404 secondi