Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


L'EVENTO - Torneo delle Nazioni: e sono 16

Presentata al “Friuli Dacia Arena” l’ennesima edizione della manifestazione dedicata al calcio giovanile (maschile e femminile) e al futsal. Si giocherà in Italia, Austria e Slovenia, con Gradisca “campo centrale”. Le novità India e Corea del Nord



Abbinata al “Trofeo Schmucker”, ecco l’edizione numero 16 del Torneo delle Nazioni, manifestazione globale del calcio giovanile e del futsal. Saranno due settimane (dal 27 aprile al 5 maggio) intensissime, scandite da numeri imponenti: vi hanno infatti aderito 28 nazionali (16 maschili 12 femminili) e 4 del futsal, con quasi 1000 giocatori e giocatrici, ben 50 comuni coinvolti e 150 volontari.

“Abbiamo sempre suddiviso l’organizzazione tra Italia Austria e Slovenia, anche perchè le novità fanno parte del nostro Dna - ha commentato il presidente del torneo, Nicola Tommasini - cosi, quest’anno, la presenza delle formazioni di India e Corea del Nord merita una menzione particolare. E oltre all’aspetto tecnico ci preme sottolineare la notevole possibilità di relazioni che si andranno a creare sui campi da gioco e non solo".

“Ringrazio la famiglia Tommasini, Nicola ma anche  suo padre Franco per il notevole lavoro svolto – ha aggiunto il presidente regionale della Figc, Ermes Canciani – mettere in piedi eventi di questo tipo non è una passeggiata, cosi come credo sia stato difficile portare a Gradisca India e Corea del Nord. Sarà un torneo da seguire, nel quale i dilettanti cominciano a capire che cosa significa  fare in professionisti e rappresentare il proprio paese. Invito quindi tutti ad assistere alle gare maschili, al calcio femminile e al calcio a 5.”

CERIMONIA INAUGURALE. - Si svolgerà sabato 27 aprile (alle ore 17.30), allo stadio “Colaussi” di Gradisca d’Isonzo. Che, sabato 4 maggio (alle 18), ospiterà la finale maschile. (rozan)

LE NAZIONALI ISCRITTE - Under 15 Maschile. Girone A: Italia, Inghilterra, Repubblica Ceca, Qatar. Girone B: Giappone, Turchia, Russia, Emirati Arabi. Girone C: Slovenia, Messico, Usa, India, Girone D: Austria, Norvegia, Macedonia, Portogallo. Under 17 Femminile. Girone A: Italia, Giappone, Russia, Macedonia. Girone B: Slovenia, Messico, Corea del Nord, Norvegia. Calcio a 5 Under19: Italia Spagna, Slovenia, Ucraina.

I CAMPI - Si giocherà sui seguenti terreni: Gradisca, Rivignano, Miren (Slovenia), Fiumicello, Torviscosa, Latisana, Nova Gorica (Slovenia), Savogna, Aquileia, Marano Lagunare, Bilje (Slovenia), Aidussina (Slovenia), Tolmino (Slovenia), Lignano Sabbiadoro, Cervignano, Palmanova, Cormons, Cesarolo, Romans d’Isonzo, Klagenfurt (Austria), Monfalcone, Carlino, Vipava (Slovenia), Kotschach –Mauthen (Austria), Arnoldstein (Austria), Gorizia, Rence (Slovenia), Vipolze (Slovenia). Per il futsal sarà a disposizione il palazzetto dello sport di Manzano. (rozan)

https://i.imgur.com/LsdwHnT.jpg



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01920 secondi