Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Trieste


TRIESTINA - Cinque gol ai giovani dell'Hellas prima del Venezia

Doppia amichevole in Veneto per la squadra di Pavanel, che sta preparando i play-off



HELLAS VERONA PRIMAVERA – U.S. TRIESTINA CALCIO 1918  2-5 (P.T. 1-3)
Gol: 1’ Mensah, 7’ Bariti, 40’ Fiumicetti rig., 43’ Marzola, 51’ Bolis rig., 67’ Bolis rig.

HELLAS VERONA: Ciezkowski, Meneghini, Agbugui, Righetti (C), Hudzik, Plaka (46’ Amayah), Brandi (46’ Nardi), Saveljevs, Sane, Caon (67’ Martinez), Fiumicetti (55’ Jemal). A disp: Aznar Ussen.  All. Antonio Porta

U.S. TRIESTINA CALCIO 1918: Boccanera, Libutti, Pedrazzini, Messina (70’ Ghiglia), Pizzul, Bariti (C), Bolis, Steffè (61’ Venco), Petrella (33’ Marzola), Mensah (33’ Gozzerini), Gubellini. A disp: Offredi.  All. Massimo Pavanel

ARBITRO: Lovison (Padova) ASSISTENTI: Santi e Castagna (Verona).

NOTE: pomeriggio mite e ventilato, terreno di gioco in buone condizioni. Allenamento personalizzato a bordo campo per Beccaro, Codromaz, Coletti, Costantino, Formiconi, Frascatore, Granoche, Lambrughi, Malomo, Maracchi e Procaccio.

Primo di due test consecutivi in terra veneta per i rossoalabardati, a dodici giorni dall’ingresso nei playoff nazionali di Serie C. In attesa dell’amichevole di domani a Mestre contro il Venezia, l’Unione affronta a Vigasio la Primavera dell’Hellas Verona, ambiente molto ben conosciuto da Mister Pavanel.

Pronti via e un’imbeccata in profondità di Steffè arma il destro in corsa di Mensah poco dentro l’area, staffilata sotto la traversa e vantaggio alabardato dopo appena 60”. Il raddoppio giuliano arriva al 7’, Bariti calcia un velenoso destro dai venti metri, Ciezkowski devìa ma non contiene la conclusione che si insacca nell’angolo alla destra del portiere. Bella azione corale all’ottavo, Pizzul e Bolis portano al tiro Gubellini nel cuore dell’area scaligera, il portiere stavolta vola alla grande alzando in corner, poi chiuso da un destro di Steffè ben parato dall’estremo gialloblù.
Unione vicina al tris al 12’, destro teso a giro di Bolis da posizione defilata, la sfera trova la traversa a portiere battuto. Non arrivano emozioni di rilievo per una ventina di minuti, poi sono gli scaligeri a farsi vivi intorno alla mezz’ora con un destro di Fiumicetti dalla media distanza che si spegne di poco a lato. Dopo 33’ doppio cambio Unione, con Gozzerini e Marzola che sostituiscono Mensah e Petrella. Poco prima del 40’ Brandi finisce giù in area complice una leggera spallata di Pizzul, Lovison indica il dischetto e Fiumicetti realizza l’1-2 con un preciso destro a mezz’altezza. Gli alabardati ristabiliscono però quasi subito il doppio vantaggio con una bella combinazione in velocità Gozzerini-Bolis-Marzola, chiusa in modo vincente dal diagonale sinistro rasoterra di quest’ultimo appena dentro l’area.

In avvio di ripresa subito un sinistro potente di Steffè dai venti metri, Ciezkowski vola a deviare contenendo poi anche il successivo tentativo di Gozzerini. Al 5’ azione insistita di Gubellini che prova la puntata quasi dalla linea di fondo, il portiere scaligero respinge ma al momento del tiro l’attaccante alabardato viene steso da un difensore, Lovison assegna il rigore e Bolis trasforma con un angolato destro rasoterra.
Su azione da corner l’Hellas prova ad accorciare le distanze, il sinistro al volo di Saveljevs dal limite si spegne però a lato di poco al 9’. Altro corner al 13’ ma stavolta per la Triestina, Bolis pesca Steffè che prova il destro al volo appena fuori area, Ciezkowski contiene con affanno.
Al 20’ ci prova Gubellini con una caparbia azione sulla trequarti scaligera, destro rasoterra angolato ma ben contenuto in presa dal portiere di casa. A metà ripresa palla dentro di Messina per Gubellini, l’attaccante viene ingenuamente spinto da Hudzik e Lovison non può far altro che indicare un’altra volta il dischetto, Bolis spiazza il portiere siglando la propria doppietta personale che porta gli alabardati sull’1-5.
Le due squadre provano a modificare ulteriormente il tabellino senza fortuna in pratica fino al termine, poi negli ultimi 3' l’attaccante gialloblù Sane trova il guizzo che vale il 2-5, con Gozzerini che subito dopo vede negato il 2-6 da una fortuita deviazione di un difensore su colpo di testa in tuffo a botta sicura dopo una bella ripartenza. Tanti minuti utili nelle gambe di una giovanissima Triestina che corre, segna e fa suo il test amciehvole di Vigasio con un bel 2-5 finale.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01722 secondi