Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


LCFC OVER 40 - Corsa a tre per "salire" all'Inferno. Premariacco giù

E' lotta all'ultimo pallone e occorre attendere lunedì per l’esito del girone di promozione dal Purgatorio. Il prossimo turno di riposo potrebbe essere fatale al Tricesimo. Il Billerio scalda i motori per il sorpasso



E’ una corsa a tre il salto nell’Inferno nel girone B1 del Purgatorio, con Medea, Billerio e Tricesimo darsi battaglia per i due posti disponibili.
Sarà decisivo proprio lo scontro diretto di lunedì prossimo tra gli isontini e il Billerio per le prime due posizioni, con i tresemani spettatori interessati, ma fermi per il turno di riposo. Ed è uno stop con rischio sorpasso in caso di successo o pareggio della squadra di Magnano in Riviera in terra goriziana. A pari punteggio, pesano gli attuali 63 punti in disciplina del Tricesimo.

Nella quarta giornata giocata questo lunedì, il Billerio non ha trovato grande resistenza nel piegare il Bottosso & Frighetto, presentatosi sul sintetico di Borgo Foranesi in soli 10 giocatori, i quali la società veneta ringrazia per la presenza nella lunga trasferta. Finisce 8-1 per la squadra di casa andata a rete con la tripletta di Schiratti, la doppietta di Ciorba e la reti di Andrea Clama, Menis ed Ermacora. Per il Bottosso il gol della bandiera lo segna Visentin.

Nell’altro incontro il Medea espugna Tricesimo e sorpassa i locali al primo posto in classifica vincendo 2-1 grazie a Davide Visintin e all’intramontabile Ivano Milan. Per i padroni di casa va a referto il solo Simeoni ed ora devono tifare Medea affinchè possano attraversare assieme lo Stige per accedere all’Inferno.

Si è concluso il girone B2, quello della salvezza e possono tirare un sospiro di sollievo Carnia e Versa, mentre per Folgore e Premariacco si apre la botola della discesa in Paradiso. Decisiva per la Folgore la caduta per 4-2 sul campo isontino poiché la doppietta di Alberto Fabris nulla ha potuto contro le frecciate inferte due volte da Mazzero e una ciascuno da Malagnini e Millia.
Avesse anche vinto, il Premariacco (doppia retrocessione), non si sarebbe salvato visti i soli 2 punti in classifica. Sul campo di casa ha dato via libero alla promozione del Cania United, uscito vincente per 4-3 con Claudio Volpi, Canciani, De Nipoti e Grassi marcatori. Per la Coop Premariacco vanno a referto Magli, Rodaro e Picogna.



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 28/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



UISP CSI - Nulla è ancora deciso sui campionati

Mentre la Lega Calcio Friuli Collinare ha già ufficializzato il “rompete le righe” con l’annullamento della stagione 2019/20 e la Figc sta cercando di capire come, se, e con che modalità concludere questo campionato sui camp...leggi
20/04/2020


LCFC - Proroga sospensione fino al 15 aprile

Il consiglio direttivo della Lcfc del 31 marzo ha deliberato di prorogare la sospensione dell’attività già in essere, fino al 15 aprile 2020. Il Consiglio si è inoltre riservato ogni altra decisione in ...leggi
01/04/2020

LCFC - A Cormons si prospetta incertezza

Non bastasse il problema “Covid-19”, a mettere, in allarme diverse società sono le attuali restrizioni sugli spostamenti oltre confine. Per quale motivo? Guardando oltre la fine dell’attuale emergenza, quando potranno riprendere al...leggi
27/03/2020

LCFC - Nessun comunicato, occhio alle bufale

Purtroppo ci sono ancora diverse persone che definirle “imbecilli” è poco quando diffondono notizie prive di fondamento o del tutto false, le cosiddette “fake news” e chi le divulga è passibile di den...leggi
16/03/2020

LEON BIANCO B - Maran: siamo una grande famiglia

Secondo anno nel Campionato Collinare per il Leon Bianco B (3^/B), società che insieme all'omonima squadra A rappresenta il comune di Cormons. Se nella passata stagione c'è stato un fisiologico periodo d'adattamento, quest'an...leggi
12/03/2020











Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,29972 secondi