Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


COPPA FIGC - Zefi non basta. Pieris in finale

Seppur in emergenza,forte del punteggio dell’andata, la squadra granata può permettersi di perdere in casa con il minimo svantaggio, sconfitta peraltro arrivata all’ultimo secondo del recupero. Ora finalissima ad Amaro domenica prossima



Pur in estrema emergenza, il Pieris raggiunge la finale della Coppa regione Amatori Figc con una prestazione di squadra encomiabile. I granata impostano una gara per tenere basso il ritmo e il Lovaria mette in difficoltà i pierissini nella prima mezzora. Calano poi gli udinesi e consentendo ai padroni di casa di alzare il raggio d’azione, finendo il primo tempo in crescendo.

Nella ripresa gli ospiti provano ad accelerare con alcuni innesti di forze fresche, ma il Pieris è attendo e chiude gli spazi e riparte in contropiede. In pieno recupero, sul lato destro, traversone teso, mano larga in area, l’arbitro assegna un calcio di rigore per il Lovaria, trasformato da Zefi;  arriva il triplice fischio, ma il successo striminzito non basta ai friulani perché all’andata il Pieris s’impose in trasferta per 3-1.
La dirigenza del Pieris si congratula con tutti i propri giocatori, in particolare con Di Blas, Visintin il "ciclone", Gregorutti e il “muro” Erik Visintin. Nelle difficoltà la squadra trova delle motivazioni finora nascoste.

DOPO GARA - Michele Santostefano (allenatore del Pieris): “Abbiamo perso 0-1 su rigore al 95', però la finale è stata raggiunta perchè il Lovaria avrebbe dovuto vincere con tre gol di scarto. Anche stavolta in emergenza, ma Di Blas, Visintin (un ciclone), Gregorutti ed Erik Visintin hanno dato tutto e qualcosa di più, tutti bravi ed encomiabili. Questo gruppo è fenomenale, mi dà sempre di più delle soddisfazioni impensabili. Bravi e basta. Adesso quello che succede, succede”. (m.l)



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03759 secondi