Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


POST CAMPIONATO - Il dischetto premia il Sant'Andrea sul Corva

Nella semifinale andata in scena ad Azzano Decimo (splendida l'ospitalità) i giuliani si impongono 6-5 grazie alle parate decisive dell'estremo Mazzi



Tabellino gara da App Italiagol - Friuligol

https://i.imgur.com/5mYIX4F.jpg
 
Il calcio alle volte è benevolo, altre no, o meglio, ad esserlo sono le appendici dei calci di rigore. Sabato scorso i ragazzi del Corva festeggiavano la vittoria sul Kras, mentre ieri hanno dovuto soccombere con i triestini del Sant'Andrea, ai tiri dal dischetto, nella semifinale del post campionato juniores disputata sul terreno di Azzano Decimo. 
Partita non entusiasmante nel primo tempo, nessun tiro in porta da ambo le parti con i portieri quasi inoperosi e la logica conseguenza è il risultato ad occhiali all'intervallo.
Nel secondo tempo la partita si ravviva ed è più tonica con i padroni di casa a prenderne le redini e passano in vantaggio al termine di una bella azione finalizzata da Federico Matteo. Tre giri di lancette e, da una distrazione difensiva, il Sant'Andrea perviene al pari con una conclusione di Mazzoleni da dentro l'area. La gara diventa più avvincente tanto che il Corva si fa pericoloso, riportandosi in vantaggio con una bellissima azione personale del nuovo entrato Verardo il quale, saltati tre  triestini sulla corsia sinistra, si accentra e batte Mazzi da distanza ravvicinata. Gli ospiti non demordono e poco dopo,  su un pallone lanciato dalle retrovie, Ferri finta il controllo, ingannando il guardiano di casa che vede la sfera sfilargli davanti e terminare il rete per il definitivo 2-2.
Si procede quindi con la lotteria dei rigori e con tre parate di Mazzi, rispetto alle due del collega azzanese, il Sant'Andrea vince 6-5 ed accede alla finalissima di sabato con la vincente di Aquileia - Trieste Calcio in programma questa sera.
A margine dell'incontro il Sant'Andrea evidenzia una rosa ristretta (solo 12 giocatori in lista) a disposizione per questa semifinale, dovuta ad ovvi impegni scolastici di una giornata infrasettimanale con lunga trasferta. Sottolinea pure la freddezza del proprio portiere Mazzi nell'aver parato tre rigori consecutivi.
Sul fronte Corva l'allenatore Salvadori ha preferito non impiegare i fuoriquota, utilizzando dall'inizio cinque allievi e terminando con sette di essi in campo. 
A conclusione di una gara corretta e ben diretta, un plauso se lo meritano Donato e Rino dell'Azzanese Calcio, che hanno preparato un invidiabile “terzo tempo“ per le due squadre, gradito ed apprezzato anche dagli ospiti. Forse dovrebbe essere sempre così.
 


 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01893 secondi