Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC COPPA FRIULI - Taverna: peccato non aver avuto tutti i Galli

Il tecnico della formazione di San Giorgio di Nogaro: "Ci abbiamo provato, ma contro avevamo una grande squadra. La nostra stagione è stata positiva, siamo cresciuti strada facendo e i risultati si sono visti"

Ha tenuto testa per più di un’ora l’Ars Galli alla vincitrice Deportivo, poi alla fine ha ceduto con l’onore delle armi contro i più forti, come rimarca il tecnico Emanuele Taverna: “Nel secondo tempo abbiamo cercato di recuperare il risultato, sbilanciandoci e di conseguenza subendo gli ultimi due gol in contropiede. Giocando contro una bellissima squadra più di tanto non potevamo fare e faccio i complimenti al Deportivo, hanno vinto meritatamente. Il mio rammarico sono le tante assenze per motivi lavorativi e personali di diversi miei giocatori quali Lorenzo Scarpin, Michele Chinese, Federico e Simone Codato, Alberto Siben, Simone Franco, Roberto Zorzenon e Nicola Sabatino, quasi un’intera squadra. Ma anche fossimo stati tutti presenti, sarebbe stato molto complicato battere questi avversari. Questo è il mio primo anno che alleno l’Ars Galli, lavoro molto sul gruppo e sono stati fatti dei miglioramenti sotto questo punto di vista, rispetto alla passata stagione. La squadra è composta da buoni elementi, l’ho presa dopo una retrocessione dalla Prima categoria e ho subito notato una carenza di coesione del gruppo. Adesso, pian piano siamo cresciuti e i risultati ci hanno premiato. La Coppa Friuli capita anche nel momento più bello della stagione – chiosa il mister -, dopo il campionato, con la bella stagione e ci dà entusiasmo e devo complimentarmi con la Lega Collinare per l’organizzazione, Il mio futuro? Il presidente Buonavolontà mi ha già confermato per la prossima stagione, spero i ragazzi rimangano anch’essi, seppur qualcuno ci lascerà per problemi lavorativi “.




Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02465 secondi