Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRO ROMANS - Buso e mister Beltrame riconfermati

Una stagione rimessa in piedi da gennaio in poi, terminata con il quinto posto e il play-off a Tolmezzo. Soddisfazione per squadra e società. L’allenatore e suo vice guideranno i giallorossi anche nel prossimo campionato con obiettivo primario la salvezza. Confermati 13-14 giocatori, ricerca mirata di alcuni tasselli e un manipolo di giovani

Un campionato dalla doppia faccia quello disputato dalla Pro Romans in Promozione, con il girone d’andata chiuso con solo 15 punti e alcune partenze di giocatori di rilievo a dicembre che facevano presagire un ritorno assai complicato. Invece la squadra si è risollevata alla grande e alla fine è riuscita anche a giocare una partita di play-off, ininfluente ai fini del salto di categoria, ma ugualmente apprezzata in ambito societario. I meriti, oltre ai giocatori, vanno al mister Stefano Beltrame e al suo vice Thomas Buso, con il quale ci soffermiamo per analizzare alcuni aspetti.

“L’esser arrivati quinti in classifica e quindi poter disputare la gara di play-off a Tolmezzo è stata una soddisfazione in primis per la squadra, ma anche per la società e tutto il gruppo. Ripartiremo da queste basi ben consolidate per affrontare un’altra annata, credo sicuramente positiva. Il mio campionato l’ho vissuto in panchina, assieme al mister Beltrame, a dirigere i ragazzi. Certo, vederlo da bordo campo non è stato facile, un po’ mi sento ancora un giocatore e pian piano mi sto inserendo in questo ruolo e ringrazio il mister per avermi concesso il giusto spazio. La mia riconferma? Non ci sono dubbi, rimango assieme al mister, abbiamo riconfermato 13-14 giocatori della stagione appena conclusa e stiamo valutando alcuni inserimenti mirati, uno per reparto e tre o quattro giovani, Poiché non è sempre facile ripetersi, il nostro prioritario obiettivo è la salvezza, quel che potrà arrivare in più sarà ben accetto. Intanto mi godo il torneo "Marino Bigot" qui a Cormons, mi diverto ed è il quinto anno a cui partecipo”.   

https://i.imgur.com/z05cRVs.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02149 secondi