Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia



AZZURRA GORIZIA - Arrivi e trattative. Selva saluta, occhio a Trevisan

Il ds Munafò sta lavorando a tutto campo: c'è l'accordo per Pussi, De Matteo, Tomazic, Markovic e Pilo, ma a breve sono in preparazione ulteriori colpi in difesa e attacco

Azzurra all'opera per vivere una stagione da protagonista. Il club di Gorizia annuncia l’arrivo di Mattia Trevisan, classe 1999 ex Cjarlins Muzane e Trieste Calcio, impiegato l’ultimo anno in una squadra svizzera, giocatore offensivo di almeno due categorie superiori, destinato a creare superiorità numerica sulla trequarti e sull’esterno. 
Farà parte dell'Azzurra pure Simone Pussi, classe 1998, l’ultimo anno in forza all’Isontina, centrocampista eclettico con alle spalle l’esperienza dei 3 campionati vinti con la Pro Gorizia, il quale può ricoprire al massimo livello più ruoli sulla mediana e sull’esterno. 
Nuovo protagonista sarà anche Marco De Matteo, anch’egli classe 1998 proveniente dall’Isontina, centrocampista dotato di una grande tecnica e di un fisico importante.
E hanno scelto il club goriziano Federico Tomazic, difensore centrale classe 1993 svincolatosi dall’Audax, il quale è al rientro da un infortunio, e Luca Markovic, esterno basso classe 1995 proveniente dalla Pro Gorizia.
Il ds dell'Azzurra, Antonino Munafò, sottolinea: "Non ci fermiamo a questi arrivi, l'obiettivo è quello di blindare il reparto arretrato perché i campionati vengono vinti dalle migliori difese. Abbiamo già raggiuto l’accordo con un esterno basso sinistro che ha giocato negli ultimi anni tra Eccellenza e Promozione ma dobbiamo attendere il disbrigo delle necessarie pratiche burocratiche per darne l’annuncio ufficiale. Oltre a lui arriverà ancora almeno un altro difensore centrale di spessore ed esperienza.Per quanto riguarda il reparto avanzato dobbiamo purtroppo registrare l’addio di Selva, il quale ha deciso di mettersi in gioco in una categoria superiore ed al quale facciamo i nostri migliori auguri. Il suo addio era già stato messo in preventivo per cui ci siamo mossi in anticipo sul mercato e siamo ormai in dirittura d’arrivo per portare a Straccis i gol necessari per sostituirlo. Per ora possiamo ufficializzare il ritorno di Francesco Pilo, esterno classe 1990, di ritorno dopo l’esperienza con il Sovodnje. Oltre a lui, uniremo al trio Plazzi Vanzo Trevisan almeno altri 2 attaccanti di categoria, con i quali siamo alle strette finali ed il cui annuncio spero possa avvenire nel più breve tempo possibile. Su un piano parallelo - prosegue Munafò - sto lavorando per poter fornire al mister Villani uno staff completo e più preparato possibile e al contempo stiamo cercando di far crescere più possibile la società a livello dirigenziale, inserendo al suo interno giovani volenterosi, che conoscono sia il mondo del calcio che delle imprese del territorio in modo da poter dare una struttura solida e dinamica alla nostra società.Il nostro obiettivo è fare le cose per bene, non vogliamo essere una meteora".

https://i.imgur.com/uckzRYW.jpg



Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...





FIGC - La stagione inizia a Cormons

C’è ancora tempo prima dell’inizio dei vari campionati, quasi due mesi, ma nel frattempo si prepara già la locations e la data delle presentazione dei calend...leggi
15/07/2019

LA FOTO - Il ritorno dei campioni

E’ sbarcata tra ali di folla festante e tifosi in delirio (si scherza, è ovvio…) a mezzogiorno di oggi, all’aereoporto di Malpensa, la rappresentativa region...leggi
16/07/2019




CANADA NEWS - Pisano: tutti immensi

E’ sommerso dall’abbraccio di tutti i suoi ragazzi, a fine gara, mister Marco Pisano. «E’ dura trovare un aggettivo solo per descrivere questa...leggi
15/07/2019









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01697 secondi