Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


IL RECUPERO - Nel finale il San Pietro doma l'Audax

La squadra del mister Ivano Candido ferma il buon momento dell’Audax affondando i colpi nel secondo tempo. Ospiti anche un po’ sfortunati con la traversa colpita subito dopo il vantaggio. Le assenze del bomber Sala e di Nassivera hanno condizionato gli ospiti

Con il successo nel recupero dell’ottava giornata, il San Pietro scavalca la Moggese nella classifica del girone di Terza categoria e sale al quinto posto. Rimane invece al terzultimo l’Audax, sconfitta a Presenaio per 5-2 dai viola di casa il cui presidente ammette una certa difficoltà nel gestire la gara.

Appena iniziata passa a condurre l’Audax in contropiede con Tonello, superando in uscita il portiere Doriguzzi e sfiora il raddoppio con Del Fabbro, fermato dalla traversa. Il San Pietro risponde subito con il pari siglato da Cesco con un bel tiro da centro area. Una sventola dai 16 metri di Pellegrina permette alla formazione di casa di ribaltare il punteggio ma subisce il pareggio ospite su punizione di Colmano, aiutato dal palo e al riposo le due squadre ci vanno in parità.

Dopo il quale arriva la doppietta di Cesco su azione personale e la gara ora è in mano ai cadorini, ma la chiudono soltanto nei minuti finali. In mischia De Betta allunga per i suoi e nel recupero, con un tiro ravvicinato mette la ciliegina Battiato con il 5-2 finale.

“Soprattutto nel primo tempo abbiamo avuto una certa difficoltà, merito senz’altro dell’Audax che ha disputato una gran prima parte di gara. Alla distanza però – racconta il presidente del San Pietro Cesarino Borca Casanova - siamo usciti noi e alla fine abbiamo meritato di vincere questo recupero. Pur avendo subito i nostri due classici gol, stavolta sono contento della prestazione dei ragazzi contro un Audax tosto che ci ha dato del filo da torcere”.

“Dobbiamo mettere in conto la sfortuna, sull’1-0 abbiamo colpito la traversa un minuto dopo, poi al loro vantaggio, Colmano ha risposto con la punizione nel pareggio con il quale siamo andati all’intervallo. Nel secondo tempo – ricorda il ds dell’Audax Valentino Polo - è arrivato terzo gol del San Pietro ma abbiamo tenuto testa sino al termine. Solo nel finale sono arrivati gli altri due gol. Non è stata poi una gran giornata del nostro portiere, capita per carità. Ad ogni modo il San Pietro ha fatto una buona impressione. Arrivavamo da un buon momento, dieci punti in quattro partite, ma quando mancano Sala in attacco e Nassivera in mezzo al campo, squalificati, diventa un po’ più difficile. Peccato, dal possibile 3-3 è arrivato invece il 4-2 ed è andata così”.

https://i.imgur.com/mYygeiU.jpg

https://i.imgur.com/uckzRYW.jpg

https://i.imgur.com/M3sh1uB.jpg

https://i.imgur.com/Ruu1t05.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...







TRASAGHIS - Un successo al cubo

Il numero cinque porta bene al Trasaghis, il successo ottenuto a Cercivento per 2-1 è il quinto consecutivo per la formazione biancoverde ed &...leggi
14/07/2019

SAPPADA - La partita perfetta

A Sappada si sono affrontate due squadre degli antipodi della Carnia, dal lato ovest i locali neo friulani e, da quello opposto il Tarvisio. Ha vinto...leggi
14/07/2019

OVARESE - E' un momento magico

E’ un periodo d’oro per l’Ovarese, ad Osoppo mette a segno il quarto successo (1-4) nelle ultime cinque partite disputate e scala l...leggi
14/07/2019










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02209 secondi