Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


LCFC COPPA FRIULI - Depover corsara a Malisana. Le magie di Fierro

Gli udinesi si impongono sul campo del Nojar Zelina nei quarti di finale. Vana la resistenza dei sangiorgini, rimasti ben presto in dieci. Fierro sugli scudi con due reti da applausi. Venerdì a Branco arriva il Bar Montecarlo per la semifinale



Con una grande prestazione, il Depover espugna Malisana superando per 6-2 il Nojar Zellina ed approda alle semifinali della Coppa Friuli. Partenza a razzo per entrambe le formazioni, imponendo alla gara ritmi alti e intensità nelle giocate. Il Depo si presenta subito pericoloso al 7’ con Fierro, ma il portiere di casa è bravo a sventare. Il Nojar Zellina cerca di ribattere colpo su colpo ma il Depo, in fase difensiva, non concede nulla. E così al 15’ gli ospiti passano in vantaggio: fuga sulla destra di Valduga, cross per la testa di Visentin, che però viene anticipato da una mano galeotta di un difensore, provocando il rigore. Dal dischetto Cantone porta in vantaggio i suoi. La partita, visti i ritmi, è costellata da parecchi interventi al limite del regolamento e a farne le spese è Michelon, espulso per un brutto fallo su Di Sopra. I padroni di casa si riversano in avanti e si espongono al contropiede ospite, ancora con Fierro pericoloso. Ma al 30’ giunge il meritato pareggio con un tiro dal limite di Conte sul quale nulla può Pajer. Uno a uno all’intervallo.  

Nel secondo tempo i ritmi sono sempre alti ma il Depo sembra avere una marcia in più. Al 10’ Fierro, in pressing sul difensore avversario, gli porta via palla e, dopo aver messo a sedere anche il portiere, realizza la rete dell’1-2. I sangiorgini, già in inferiorità numerica, non riescono a reagire e il Depo ne approfitta realizzando altre due reti in cinque minuti. Prima è Valduga a trovare il tap-in vincente su cross di Pilosio, poi bomber Fierro estrae dal cilindro la giocata della serata. Dribbling su due avversari al limite dell’area e destro a giro che si insacca all’incrocio dei pali. Chapeau.

Il Nojar però non si da per vinto e accorcia le distanze con Vejsil. Alla mezzora, per un fallo di mano in area, ha anche la possibilità di avvicinarsi, ma Marani spreca il rigore calciandolo alle stelle. Il Deportivo capisce che non si può scherzare e chiude la gara. Al 33’ è Laurencigh con un bel tocco a realizzare la quinta rete, infine al 40’ a mettere il punto esclamativo sull’incontro ci pensa Andrea De Agostino, andando a chiudere una bella azione corale.  

Ora il Deportivo attende, venerdì alle 20.45 sul proprio rettangolo di Branco, il Bar Montecarlo per la semifinale, mentre nell’altra gara si affronteranno Galli e Atti Impuri.




Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...














LCFC COPPA FRIULI - Depor prima finalista

Il traguardo non è lontano, due ci arriveranno e solo una potrà alzare a cielo la Coppa Friuli Lcfc 2018/19 sabato 29 giugno.La prima squadra ad arrivare all’epilogo ...leggi
01/01/1970





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01778 secondi