Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


RISANO - Ai rigori la Pro Cervignano elimina l'Ol3

Merlino aveva portato in vantaggio la squadra di Faedis, Pelos nel finale trovava l'1-1 che rinviava la soluzione del match alla "lotteria" dal dischetto. Fa discutere l'espulsione di Giusto



PRO CERVIGNANO - OL3 5-4 dcr (1-1)
Gol: 37' Merlino, 81' Pelos.
Rigori: Pelos, Gregoris, Allegrimi, Casasola; Bordon, Stefanutti, Zanin.

PRO CERVIGNANO: Balducci, Crespi, Domaggio, Pelos, Bearzot, Codarin, Bemazizi (Gregoris), Carabellese (Allegrami), Soumahoro, Savimo (Vezil), Caporale (Casasola). A disposizione di Federico Pirusel: Giomo, Santoni.

OL3: Spollero (Ciani), Zambrean, Gerussi, Cicchiello, Bordon, Stefanutti, Rocco (Zanin), Giusto, Merlino, Ariis, Picco (Petrigh). A disposizione di Gabriele Gorenszach: Zamolo, Baccari, Lovato, Ilboudo, Devoti.

ARBITRO: Luca Marcuzzi di Udine.

NOTE - Ammoniti: Crespi, Bemazizi, Caporale, Vezil, Allegrami, Gerussi, Merlino, Ariis. Espulsi: Giusto.

E' la Pro Cervignano la seconda semifinalista del torneo Under 20 di Risano, Memorial Bernardis, fratelli Boz e Scussolino. Dopo il Cjarlins Muzane, dunque, accede tra le prime 4 la formazione gialloblù di Federico Pirusel che quest'oggi disputerà pure la finale del torneo di Turriaco.
La Pro Cervignano ha avuto la meglio sull'Ol3 e per riuscire a superare il turno ha dovuto spuntarla ai calci di rigore. 
L'Ol3 infatti si era portata in vantaggio con una punizione guadagnata da Picco e trasformata da Merlino, la cui traiettoria superava la barriera, incocciava sul montante e finiva alle spalle di Balducci
Nel primo tempo i cervignanesi disputavano una gara di contenimento, poi nella ripresa guadagnavano metri e incisività specie dopo l'espulsione dell'orange Giusto al 55' per somma di ammonizione, la seconda apparsa in verità alquanto severa. Tolta  questa pecca, la direzione di Luca Marcuzzi è stata di notevole livello. Gungeva così nel finale l'1-1, con Pelos che concludeva un'azione insistita e abbastanza caotica. 
Ai calci di rigore la spuntava la squadra della Bassa, con 4 centri contro i 3 di quella con base a Faedis. 

Federico Pirusel è soddisfatto: "Abbiamo cercato di gestire le energie rimaste e il doppio appuntamento in meno di 24 ore che ci vedeva di scena a Risano e Turriaco. La squadra è diventata un gruppo vero, che sa lottare e restare unito; durante la stagione abbiamo inserito pure un manipolo di Allievi. I progressi dei ragazzi sono stati importanti, sapevamo che contro l'Ol3 sarebbe stata davvero dura, gli innesti in corso d'opera ci hanno permesso di recuperare lo svantaggio e di decidere la contesa dal dischetto". 

Sul fronte arancione il tecnico Gabriele Gorenszach sottolinea: "L'approccio alla partita non è stato dei migliori, non siamo riusciti a esprimere il nostro solito calcio, poi quando si va ai calci di rigore può succedere di tutto. Ha indubbiamente pesato l'espulsione di Giusto, anche l'arbitro può sbagliare come i calciatori e i tecnici. Comunque, lo ripeto, non siamo stati brillanti e determinati quanto sarebbe servito, tuttavia questa eliminazione certo non modifica il giudizio e il bilancio sulla strepitosa stagione disputata da questi ragazzi a cui va la mia gratitudine. Il futuro del sottoscritto? Sarà una sorpresa...". 

I rimanenti due quarti di finale del torneo di Risano, ossia San Luigi - Triestina e Manzanese - Virtus Corno sono infine slittati alla prossima settimana. 

https://i.imgur.com/Ay5rsZ2.jpg



 


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02369 secondi