Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


PRO ROMANS - Nel segno della continuità con alcuni volti nuovi

Alla presentazione della squadra del confermato tecnico Beltrame e del vice Buso, si punta a proseguire sulla strada maestra intrapresa nella seconda metà dello scorso campionato. Aggiunti alla rosa alcuni validi giovani

La Pro Romans Medea riparte dallo strepitoso girone di ritorno dello scorso campionato, affidata al riconfermatissimo mister Stefano Beltrame. Sarà una squadra molto ringiovanita, quella che si appresta a disputare il prossimo campionato di Promozione 2019/20. Una formazione composita ed equilibrata, che la dirigenza giallorossa del presidente Daniele Cumin, ha messo insieme avvalendosi del lavoro del ds Fulvio Tonso. La dirigenza punta soprattutto sulla compattezza di quel gruppo che nel girone di ritorno della passata stagione, libera dai grandi nomi, ha saputo passare dalla zona play-out a quella play-off, da 15 a 45 punti. Niente grandi proclami, dunque, ma coesione e spirito di sacrificio di tutti gli atleti, vecchi e nuovi, per poter riprendere lo straordinario cammino che ha caratterizzato la seconda parte dello scorso campionato. Tutto ciò è stato sottolineato nel corso della presentazione ufficiale della squadra, tenutasi nella “Locanda Casa Versa 1834”, a Versa, condotta dal presidente Cumin. Erano presenti ed hanno preso la parola i sindaci di Romans e Medea, Davide Furlan e Igor Godeas, assieme al mister Beltrame, che ha predicato umiltà, sacrificio e impegno, mentre il ds Tonso ha poi presentato i componenti la nuova rosa di giocatori.

Quest’anno la Pro Romans Medea disputerà anche il campionato Juniores, la squadra sarà allenata da Flavio Menon, mentre alla fine del mese stipulerà un accordo di affiliazione per il settore giovanile con il Pordenone. La prima squadra inizierà al preparazione lunedì 5 agosto a Medea, il 14 agosto sosterrà una gara amichevole con il Mariano, poi rinnoverà il tradizionale Trofeo “Silvano Lorenzon”: il 22 primo triangolare tra Mariano, Torre Tapogliano Campolongo e Isonzo, il 23 secondo triangolare tra Centro Sedia, Pro Romans Medea e Trivignano. Finali il 27 agosto.

Nel corso della presentazione, oltre ad esser ufficializzati anche i responsabili del settore giovanile Carlo Bergomas e Paolo Battiston, è intervenuto pure Luca Bregant, capitano e bandiera della squadra, che ha dato il benvenuto ai nuovi arrivati mentre il dottor Lucio De Odorico, carismatico vicepresidente del sodalizio giallorosso, ha posto pure lui in evidenza come il rispetto, l’amicizia e l’attaccamento degli atleti alla società, abbiamo fatto la differenza la scorsa stagione, nel momento in cui è rimasta orfana di tre grandi nomi, quando tutti temevano che la Pro Romans Medea potesse retrocedere.

Questo la rosa a disposizione del mister Stefano Beltrame, del suo vice Thomas Buso, del preparatore dei portieri Dario Zanier dal Sistiane a della massaggiatrice Margaux Demeio.

Portieri: Nikolas Buso (1984), Lorenzo Bacchetti (1992), Andrea Cossi (1999 da Mariano).

Difensori: Luca Paravan (1991), Thomas Beltrame (1994), Mattia Tomasin (1999), Amedeo Russo (1993), Noah Visintin (1999 dal Ronchi), Jacopo Olivo (2001 dall’Aquiliea)

Centrocampisti: Luca Bregant (1993), Federico Marcuzzo (1995), Eric Compaore (1993), Andrea Buttignaschi (1992), Leonardo Della Ventura (1995), Alessandro Plett (2001 dalla Manzanese), Gianluca Mian (2002 dal Cjarlins), Mattia Trevisan (2001 dal Pordenone).

Attaccanti: Mattia Serplini (2000), Davide Michelin (1993 dal Sevegliano), Alessandro Vescovi (2000 dall’Ism).

Hanno salutato la Pro Romans i centrocampisti Manuel Pelos, Dejan Dragosavljevic e gli attaccanti Sebastian Bardus e Riccardo Milanese, quest’ultimo rientrato dal prestito all’Aquileia.

Edo Calligaris

https://i.imgur.com/OJTnWf6.jpg
Con la stagione alle porte è possibile inserire la propria rosa all’interno di Friuligol.it completa di nome, cognome, data di nascita nel formato gg/mm/aaaa (ossia ad esempio: Mario Rossi 15/12/1995). Così facendo sarà possibile, per tutto il campionato, aggiornare, tramite la App italiagol, risultato e marcatori. Per istruzioni più dettagliate su come interagire, clicca qui.

https://i.imgur.com/91viiIf.jpg

https://i.imgur.com/uckzRYW.jpg


https://i.imgur.com/xZeiSXy.jpg

https://i.imgur.com/TlXfS1c.jpg

https://i.imgur.com/GcLaW5Q.jpg

https://i.imgur.com/P2z4Ahi.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...










A GORIZIA - Grion sugli scudi

Finisce con la vittoria della Pro Gorizia, anche se solo per differenza reti, la “festa” del calcio isontino dedicata ad Agostino Moretto...leggi
18/08/2019









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01439 secondi