Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


CAVAZZO - Tre gol e due pali: l'ammiraglia non si ferma

Tosoni e Burba sugli scudi per i viola, un gol e un legno a testa e occasioni sventate dall’attento portiere del Cercivento.

Il caldo torrido favorito dal vento di libeccio non rallenta la formazione del Cavazzo che batte 3-0 il Cercivento in un testa coda sul cui esito i “bookmakers” tenevano molto bassa la quota dell”1”.

Non c’è nemmeno il tempo di capire gli assetti tattici e già i locali sono in vantaggio: Cescutti sulla fascia salta due avversari, dal fondo effettua un traversone sul quale interviene Dionisio e di piatto infila il portiere. Al 25’ trema la traversa della porta ospite sul colpo di testa di Tosoni, imbeccato dal cross mancino di Lestuzzi. Alla mezzora altro traversone, stavolta di Burba, Tosoni a colpo sicuro ma c’è De Toni a compiere il miracolo. Il raddoppio è nell’aria, arriva al 41’ e stavolta può gioire Tosoni sulla sua botta al volo su centro di Dionisio. Prima del riposo c’è ancora tempo per un altro legno colpito da Burba.

Non è fortunato Burba al 10’ della ripresa quando per due volte si fa ribattere il tiro dal portiere. Dopo una conclusione volante dello scatenato Tosoni, sfilata di un nulla sopra la traversa, al 19’ al termine di un’azione corale, imbucata per Nait, portiere evitato e appoggio a Burba per la più facile delle reti ed è 3-0. La partita in pratica si chiude qui.

 

https://i.imgur.com/z05cRVs.jpg

https://i.imgur.com/9NSfKGO.jpg

https://i.imgur.com/KPbaVBN.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04935 secondi