Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


L'AMICHEVOLE - Kabine e Markic sugli scudi

Il Cjarlins Muzane ha superato 4-1 il Ronchi, alla prima uscita della nuova stagione. Soddisfatti sia Moras che Franti

Cjarlins Muzane e Ronchi hanno incrociato i tacchetti  nel tardo pomeriggio per un'amichevole tipica di questo periodo; per gli ospiti si trattava del primo collaudo dopo una decina di giorni di preparazione, per la squadra della Bassa di una nuova prova in attesa delle gare ufficiali. 
Il responso finale è un 4-1 per il Cjarlins Muzane che però non intristisce di certo il Ronchi, privo dei terminali offensivi Bardini e Gabrieli, come Moras ha dovuto fare a meno degli infortunati, in particolare Gregoric e Peressutti
Per il Cjarlins hanno tuonato due volte Kabine, più Gubellini e Sako Muela, per il Ronchi uno scatenato Markic; il centrocampista, tra l'altro, ha pure colpito sempre su punizione un palo e una traversa. 
Massimiliano Moras è soddisfatto: "Stiamo crescendo a livello individuale e sul piano del gioco di squadra; la preparazione è stata positiva, l'impegno dei ragazzi ammirevole, con una nota di merito particolare per Sako Muela che ce la sta mettendo veramente tutta per sfruttare l'opportunità. Per ora stiamo affidandoci al 4-3-3 che è un modulo in grado di valorizzare le qualità tecniche di elementi come Tonizzo, Longato, Spetic, Bussi e Kabine. Un grosso attaccante nel mirino? La società è attiva nel cercare un profilo in grado di farci compiere un ulteriore salto di qualità; se così non fosse, meglio restare quelli che siamo anche perché il gruppo è molto unito e c'è una splendida armonia". 
Fabio Franti ha buoni motivi per sorridere al test col Cjarlins Muzane: "Per noi era la prima uscita, e sul piano fisico andava messo nel conto un gap a livello prestazionale. Però sul piano del gioco ci siamo espressi come volevo, giocando palla a terra e costruendo buone trame. Abbiamo avuto 5-6 occasioni da rete, concretizzandone una sola. Kabine oggi ha fatto la differenza". 

 

https://i.imgur.com/lrLRiA4.jpg



Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...
















COPPA ECCELLENZA - Ecco il tabellone

E' stato comunicato dal Comitato regionale Figc il tabellone della coppa Italia di Eccellenza. Ecco gli accoppiamenti del primo turno (sabato 31/8 e sabato 7/9):...leggi
06/08/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01460 secondi