Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Tolmezzo


PRIMA - Arta: basta un gol di Nieddu. Steso il Real al "Maracanà"

La gara decisa nel primo tempo. Tre punti fondamentali per gli ospiti. Finale di gara concitati e nervosi

REAL I.C. - ARTA TERME 0-1 (p.t. 0-1)
Gol: nel primo tempo Nieddu al 23’

REAL IMPONZO CADUNEA: Concina, Brollo, Mori, Cacitti (32'st Pepe), Rainis, Petris, Martini, Matiz, Veritti, Cecconi, Bertolini; a disposizione Graziano, Sebastianutti, Di Gleria, Di Monte, Morassi Andrea, Cimenti. Allenatore: Adriano Ortobelli.

ARTA TERME: Somma, Giarle, Pili (21'st Mentil), Merluzzi, Solari, Ferraiuolo, Floreani, Cassutti Simone, Nieddu, Temil (37'st Cassutti Christian), Moro; a disposizione Franco, Lucchini, De Toni, Sillani, Pittino, Farinati. Allenatore: Ettore Pittini (mister Vincenzo Radina, squalificato, fuori rete).

ARBITRO: Riccardo Lostuzzo della Sezione di Tolmezzo:

NOTE: ammoniti Temil (3'st), Floreani (13'st), Merluzzi (15'st), Veritti (30'st); espulsi Bertolini, Merluzzi e Petris (tutti al 46'st); calci d'angolo 5-1 per il Real; recuperi 3' e 6'.

IMPONZO - In uno dei tanti derby della Val But, l’Arta si porta a casa l’intera posta in palio da un infuocato "Pittoni" di Imponzo; per il sole cocente le squadre hanno chiesto ed ottenuto un rigenerante cooling-break per tempo. Prima parte di gara con prevalenza territoriale dell’Arta che, dopo un’azione pericolosa di Nieddu, sul tiro “ipnotizzato” da Concina, passa in vantaggio al 23’: corner teso e forte di Temil deviato in rete da Nieddu, in arrivo sul primo palo; l’arbitro convalida, ma Concina e i difensori del Real protestano perché il pallone non avrebbe oltrepassato completamente la linea di porta. Il Real reagisce, Cecconi fallisce un'ottima opportunità al 32’, ma è ancora l’Arta, nel recupero, ad andare vicina al gol con una punizione dai 35 metri di Temil, con pallone che colpisce la parte interna della traversa, per poi tornare in campo. Nella ripresa al 9' il Real ha l’occasione di pareggiare per il rigore procurato dallo slalom in area di Martini, fermato fallosamente, ma Cecconi, calciando a mezz'altezza, si fa parare il tiro. La prevalenza territoriale del Real porta solo ad un colpo di testa di Veritti, fuori di poco, ed a una potente conclusione dalla distanza di Bertolini, alzata sulla traversa da Somma; sul versante opposto l'Arta costruisce in contropiede un paio di buone opportunità, non sfruttate. Minuti finali concitati e "nervosi", con tre espulsi, Bertolini e Petris da una parte, Merluzzi dall’altra, ma il risultato non cambia, nonostante i sei minuti di recupero. Tre punti fondamentali per l'Arta, che si allontana dalle zone pericolose, mentre per il Real la pausa sarà utile per riordinare le idee.

In alto Paolo Nieddu, autore del gol, sotto l'Arta Terme, l'11 iniziale di questo pomeriggio ad Imponzo.

Andrea Citran

 

https://i.imgur.com/z05cRVs.jpg

https://i.imgur.com/W1RWnEg.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02348 secondi