Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pordenone


MEMORIAL TONDAT - A Camino svetta la Spal. Un Teor promettente

Splendida serata all'insegna del ricordo di Marco, del calcio e della solidarietà. La squadra di Cordovado piega i padroni di casa ai rigori, Meneghin decide la sfida tra udinesi. Furlan sugli scudi

Si è svolto venerdì sera a Camino al Tagliamento, di fronte ad una buona cornice di pubblico, il Quarto Memorial per Marco Tondat, giovane corregionale vittima di un attentato terroristico occorso a Dacca, in Bangladesh.
Vi hanno partecipato le squadre dell'Asd Camino, della Spal Cordovado e dell'Asd Teor, che in collaborazione con la famiglia di Marco ed il sostegno delle aziende Ali Srl e Venfri Srl hanno voluto onorare la memoria di Marco ed aiutare l'Associazione Progetto Marco, da tempo impegnata in diverse attività benefiche nel nostro territorio.

Il primo match ha visto scendere in campo la squadra di casa, il Camino, e la Spal Cordovado. Il match non è stato particolarmente intenso da un punto di vista fisico, le prime giornate di preparazione si sentono per tutti, anche se qualche interessante spunto tecnico si è visto, con un Camino rinnovato e ringiovanito nell'organico  ed un Spal Cordovado che sicuramente potrà dire la sua nel prossimo campionato di Promozione. Al termine dei 45' minuti il match si conclude 0-0. Si va ai rigori. Le prime 4 conclusioni vengono neutralizzate dal portiere del Camino Cicutti e dall'estremo difensore della Spal, poi questa si dimostra più precisa dal dischetto ed il primo match si conclude 3 a 1.
Nel secondo incontro fra Teor e Camino, si intuisce la stanchezza di quest'ultimo con un Teor ben messo in campo e che ottiene la vittoria grazie ad un gol di Meneghin.
Nel match conclusivo la Spal dimostra di avere più gamba del Teor e si impone per 3 a 0. I marcatori sono Del Lepre, Ojeda e Lizzani. Il torneo viene vinto dalla Spal Cordovado e miglior giocatore viene indicato Furlan del Teor. 
 
Le premiazioni hanno visto la presenza del Sindaco di Camino, Nicola Locatelli, e degli Assessori di Cordovado (Toneguzzo) e di Rivignano Teor (Mattiussi). Il fratello di Marco Tondat, Fabio, ha voluto ricordare come il calcio, la solidarietà, la partecipazione, la volontà di guardare avanti e di ricordare sono gli ingredienti di questa manifestazione sportiva che così bene si coniuga con il sociale.

https://i.imgur.com/XB0HEnm.jpg
 
https://i.imgur.com/lrLRiA4.jpg

https://i.imgur.com/G1GIHEj.jpg

https://i.imgur.com/cgrffqV.jpg

https://i.imgur.com/zOfOT4t.jpg

https://i.imgur.com/zOfOT4t.jpg

https://i.imgur.com/G9spYNG.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 18/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



SECONDA A - Troppa grazia Vigonovo

Due episodi cambiano la partita a Vigonovo, un cartellino rosso e un rigore fallito dagli ospiti fanno pendere la gara a favore dei locali che legittimano la vittoria.Dopo pochi...leggi
15/09/2019
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01460 secondi