Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Udine


BRIAN LIGNANO - Sbancato il Mecchia. Via Peruch, arriva Bordignon

Primo acuto per la rivoluzionata squadra che Birtig sta già plasmando. Cusin e soci hanno superato Portogruaro e Camisano, mettendo in mostra progressi confortanti. Il presidente Roma: "Siamo un'incognita che aspira.... a vincere il campionato"

E' arrivato il primo acuto per il Brian Lignano di nuovo e promettente conio. La squadra affidata alle sapienti mani di Gianluca Birtig dalla funambolica dirigenza del club che ha unito il rampante Brian al glorioso Lignano, sabato sera ha conquistato il Memorial Alex Gerolin andato in scena allo stadio Mecchia di Portogruaro. I giallazzurri friulani hanno concluso a punteggio pieno il triangolare che li ha visti affrontare l'ambiziosa formazione di casa, il Portogruaro appunto, e il Camisano; dopo le amichevoli con Tamai e Primavera dell'Udinese, impegni complicati a causa di una rosa completamente rivoluzionata e  per via dei carichi di lavoro tipici delle fasi iniziali della preparazione, la creatura di Birtig ha cominciato a carburare imponendosi l'altra sera 2-0 sul Camisano e 1-0 a spese della corazzata granata che schiera, tra gli altri, il bomberone Maccan.
Il segnale dunque, è importante, ancorché da catalogare immancabilmente come "calcio d'agosto", che implica prudenza e senso della misura.
L'iniezione di fiducia, comuqnue, è utile a rafforzare la convinzione nei propri mezzi e il percorso intrapreso. Lo conferma il presidente Zeno Roma: "Stiamo già ammirando un Brian Lignano in grado di esprimere un bel calcio e di tradurre in campo i dettami filosofici del nostro tecnico. La squadra è capace di gestire con continuità e costanza il possesso del pallone, senza rinunciare alle verticalizzazioni e ad arrembare. Personalmente sono molto soddisfatto di come è cominciata la nuova avventura, anche se è giusto definirci una sorta di rebus della prossima Eccellenza tenuto conto che la squadra è stata completamente ridisegnata. Ma ciò non modifica i nostri propositi e, in primo luogo, l'aspirazione a vincere il campionato. Tra le tante note positive spicca a mio parere il rendimento dei fuoriquota: posso dire che il ds Berti ha messo a disposizione di Birtig dei giovani di alto livello. Ma pure i senatori, naturalmente, non scherzano".
Al Mecchia si è fatto notare il 2001 Doria, autore della rete che ha steso il Portogruaro; l'argentino Rodriguez ha già preso in mano il centrocampo, rafforzato dall'incontrista Stendardo, pure lui arrivato nel corso di questo calciomercato febbrile che ha avuto un ulteriore sviluppo con il recente avvicendamento tra i pali; è terminata prematuramente, infatti, l'esperienza al Brian Lignano di Peruch, ed è iniziata in maniera assai promettente quella del '99 Alberto Bordignon, giunto dal Sandonà

 
https://i.imgur.com/uckzRYW.jpg



Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...





APPUNTI DI VIAGGIO - Sorridi amico arbitro

Domenica da prima di campionato in regione. E sarebbe bello vedere arbitri (e assistenti) sorridenti, che arrivano al campo felici di vivere una giornata di sport, di calcio, il gioco...leggi
15/09/2019







AURORA - Obiettivo di metà classifica

Seppur con una squadra profondamente rinnovata, una decina i nuovi arrivati, l’Aurora Buonacquisto ha battezzato positivamente il primo appuntamento in coppa re...leggi
04/09/2019







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01922 secondi