Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


COPPA SECONDA - Fulmine bomba: a San Lorenzo si scappa

Una scarica atmosferica ha centrato il pilone del faro accanto agli spogliatoi durante il riscaldamento di Sovodnje e Cormonese. Tutti si sono rifugiati negli spogliatoi e anche l’arbitro ha optato per il rinvio

Un lampo, un boato tremendo. Il fulmine colpisce in pieno una delle torri faro del campo di San Lorenzo Isontino quando le squadre di Sovodnje e Cormonese stavano facendo il riscaldamento pre gara. Fuggi fuggi generale, tutti chiusi negli spogliatoi con un po’ di tremarella per lo spavento.
Anche l’arbitro, il triestino  Enrico Catania, seppur ancora nel proprio stanzino, non se l’è sentita né di uscire né, tantomeno, di iniziare la gara sotto il temporale, poi scemato con solo pioggia. Il Sovodnje aveva scelto il campo dell’Isontina per questo derby per preservare ancora per un paio di settimane il proprio terreno, da poco riseminato.
Gara dunque rinviata su accordo delle tre parti probabilmente a mercoledì 18.

https://i.imgur.com/uckzRYW.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,01466 secondi