Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Gorizia


UNDER 17 - Il regolamento dell'Elite. Torna la finale, 4 vanno giù

Il meccanismo del campionato con la nuova formula a 12 partecipanti. Nella prima fase girone all'italiana, nella seconda si formeranno 4 triangolari...

Il Comitato regionale della Federcalcio ha messo nero su bianco il regolamento del campionato Under 17 Elite
E, tra le altre novità della riforma dei campionati giovanili, torna l'assegnazione del titolo della categoria attraverso la finalissima in campo neutro. Dopo la fase regolare le squadre classificate dal primo al sesto posto si affronteranno nel percorso per il titolo, quelle dal settimo al dodicesimo per evitare di essere tra le 4 retrocesse nel girone regionale. 

ALLIEVI UNDER 17 GIRONE ELITE

1. PRIMA FASE
Le 12 squadre si incontreranno tra di loro con gare di andata e ritorno secondo il calendario predisposto dal Comitato Regionale.

- Determinazione della Classifica
In caso di parità di punteggio fra due o più squadre al termine della PRIMA FASE si procederà alla compilazione di una graduatoria (c.d. “classifica avulsa”) fra le squadre interessate, tenendo conto, nell’ordine:
a) dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre interessate;
b) della differenza fra reti segnate e subite nei medesimi incontri;
c) della differenza fra reti segnate e subite nell’intero Campionato;
d) del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato;
e) del sorteggio.

Nel solo caso due quadre si classificassero a parità di punteggio al 6° posto verrà effettuata una gara di spareggio su campo neutro. Nel caso tre o più squadre si classificassero a parità di punteggio al 6° posto si procederà preliminarmente alla compilazione di una graduatoria (c.d. “classifica avulsa”) fra le squadre interessate, tenendo conto nell’ordine:
a) dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre interessate;
b) della differenza fra reti segnate e subite nei medesimi incontri;
c) della differenza fra reti segnate e subite nell’intero Campionato;
d) del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato;
e) del sorteggio.
Le due squadre meglio classificate effettueranno la gara di spareggio su campo neutro. La classifica avulsa determinerà chiaramente le relative posizioni di classifica delle squadre interessate.

2. FASE FINALE
Le 12 squadre verranno divise come di seguito indicato.

3. Squadre classificatesi dal 1° al 6° posto che saranno inserite in n. 2 triangolari come di seguito riportato:

TRIANGOLARE A: 1^ Classificata, 4^ Classificata, 6^ Classificata; 
TRIANGOLARE B: 2^ Classificata, 3^ Classificata, 5^ Classificata.

Le squadre si incontreranno tra di loro con gare di sola andata.
(Precisiamo che la prima e la seconda classificata disputeranno due gare in casa; la terza e la quarta classificata disputeranno una gara in casa mentre la quinta e la sesta classificata giocheranno tutte le gare fuori casa).

Per determinare la classifica dei Triangolari si terrà conto nell’ordine: 1) Dei punti conseguiti; 2) Della differenza tra reti segnate e subite; 3) Del maggior numero di reti segnate; 4) In caso di ulteriore parità fra due o tre squadre sarà considerata vincente la squadra meglio classificata al termine della prima fase del Campionato.
Le squadre prime classificate nei Gironi A e B accederanno alla finalissima.

FINALISSIMA
Le due squadre si incontreranno con gara unica su campo neutro. In caso di parità al termine dei tempi regolamenti verranno effettuati due tempi supplementari da 10’ l’uno. In caso di ulteriore parità verranno effettuati i calci di rigore secondo quanto previsto dalla vigente normativa. La squadra vincente acquisirà il titolo di CAMPIONE REGIONALE UNDER 17 e parteciperà alle finali nazionali di categoria.

NEI TRIANGOLARI “A” E “B” NON SONO PREVISTE RETROCESSIONI NEL CAMPIONATO REGIONALE

4. Squadre classificatesi dal 7° al 12° posto che saranno inserite in n. 2 triangolari come di seguito riportato: 

TRIANGOLARE C: 7^ Classificata, 10^ Classificata, 12^ Classificata.  
TRIANGOLARE D: 8^ Classificata, 9^ Classificata, 11^ Classificata.

Le squadre si incontreranno tra di loro con gare di sola andata.
(Precisiamo che la settima e la ottava classificata disputeranno due gare in casa; la nona e la decima classificata disputeranno una gara in casa mentre l’undicesima e la dodicesima classificata giocheranno tutte le gare fuori casa).

Per determinare la classifica dei Triangolari si terrà conto nell’ordine: 1) Dei punti conseguiti; 2) Della differenza tra reti segnate e subite; 3) Del maggior numero di reti segnate; 4) In caso di ulteriore parità fra due o tre squadre sarà considerata vincente la squadra meglio classificata al termine della prima fase del Campionato.

Le due squadre peggio classificate nei due gironi retrocederanno nel Girone Regionale 2020/2021 (totale 4 squadre).

https://i.imgur.com/uckzRYW.jpg


Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



FIGC - Domenica stop ai campionati

Niente campionati giovanili regionali domenica 17 novembre. Lo ha stabilito il Consiglio direttivo del Comitato regionale della Figc in considerazione delle copiose precipitazioni cad...leggi
15/11/2019
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02675 secondi